Capezzi e i suoi fratelli: errare humanum est…

Capezzi e i suoi fratelli: errare humanum est…

Oltre al caso del centrocampista tornato a Crotone, esistono altre situazioni analoghe che coinvolgono giovani talenti sotto contratto con la Fiorentina

di Alessio Crociani, @AlessioCrociani

Errare humanum est, perseverare autem diabolicum. La linea rossa – anzi, viola – in tema di rinnovi è stata passata. A dire il vero, il caso di Leonardo Capezzi, non è che l’ultimo di una programmazione quantomeno rivedibile, con l’aggravante che questa volta ad essere drasticamente svalutato è un patrimonio cresciuto e coccolato nel settore giovanile viola.

Partendo dall’auspicio di non dover più commentare casi simili, ad oggi, esistono altre situazioni analoghe che coinvolgono giovani talenti sotto contratto con la Fiorentina. E’ il caso di Luca Lezzerini, ad esempio, portierino classe ’95 destinato a partire in prestito e il cui accordo con la società viola si esaurirà nel 2018.

Stessa data di scadenza per quanto riguarda le intese con Lorenzo Venuti (’95), esterno difensivo reduce dall’esperienza in Serie B tra le fila del Brescia, ma anche con due dei gioielli più promettenti dell’attuale Fiorentina Primavera: Abdou Lahat Diakhaté (’98) e Simone Minelli (’97). Tutto questo tralasciando altre situazioni spinose tra prima squadra e altre promesse: Bagadur, giusto per fare un nome, ha lo stesso agente di Badelj e il contratto in scadenza nel 2017. Ad maiora.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. robin.b_737 - 4 anni fa

    Questa vicenda è semplicemente demenziale: ci siamo fatti scippare un giocatore formato in primavera, italiano e discreto centrocampista per alcune centinaia di migliaia di euro. Ammesso pure che Capezzi non fosse un fenomeno, ma ora ci tocca coprire in rosa una casella che probabilmente resterà vuota. E poi, una semplice considerazione, ma quanti giocatori, durante lo scorso campionato abbiamo preso, pagandoli lo stipendio e non utilizzandoli mai o quasi mai? La follia sta in questo poco professionale di fare i conti con la realtà. A meno che qualcuno, da queste cavolate, non ci guadagni qualcosa. E non mi riferisco al Crotone che sicuramente ci guadagnerà… e molto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. massimo_383 - 4 anni fa

    Ormai sta montando una protesta clamorosa che presto travolgerà tutti e tutto. La pentola in ebollizione sta per esplodere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il sommo poeta - 4 anni fa

      È vero, stanno già costruendo barricate per le vie di Firenze! L’atmosfera è caldissima …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. riccardo.vich_284 - 4 anni fa

      Si concordo pienamente. Per il bene di tutti sarebbe bene ci fosse subito un cambiamento.
      Altrimenti arriveremo piu ‘o meno velocemento ad uno scontro totale, che certo non giovera ‘a nessuno,
      Ne’ societa ‘ ne’ tifosi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fiorentino doc - 4 anni fa

    Il problema è che lo sanno bene che i contratti andrebbero rinnovati 2 anni prima ma non hanno i soldi. Ora come ora per noi è un problema spendere 500.000 euro. Ecco qual’è il problema. Ci ritroviamo a contendere i giocatori a Ferrero e Preziosi e le offerte nostre sono anche più basse. Ormai siamo al limite del ridicolo. E’ inutile stare a fare nomi quando abbiamo un budget da serie b. Aspetteremo le ultime 2 settimane d’agosto per mettere 4/5 pezze a costo zero o in prestito per completare la rosa e lo si sa bene tutti. Ovviamente ci sarà anche 1/2 grandi cessioni remunerative che verranno messe interamente nelle casse. Per me questo si chiama smantellamento. Mi domando anche come si possa ancora credere che questi sfruttatori vogliano investire 300 mil nel nuovo stadio. Sono solo supercazzole per tenere buoni i tifosi. Vorrei sapere anche dove sono finiti quei fenomeni che a Maggio difendevano strenuamente la società. Meglio chetassi davanti a questo scempio. Della Valle è l’ora di levarsi dalle palle!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gariboldi - 4 anni fa

      Perfettamente d’accordo con questa triste ma reale disamina

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. folder - 4 anni fa

      “Ci ritroviamo a contendere i giocatori a Ferrero e Preziosi”.Ma dai:quegli stessi Ferrero e Preziosi cui i “dellavalliani di ferro” facevano riferimento quando lanciavano anatemi sui contestatori dei fratellini(A voi andrebbe bene un presidente come Preziosi)? E ora sono diventati davvero nostri competitors?Ma allora Valter Pellegrini e i suoi seguaci sono dei veri veggenti!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Emigrato - 4 anni fa

      Povera la mia Fiorentina……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. claudio.viola - 4 anni fa

    Bagadur in scadenza 2017 e in procinto di partire in prestito sarà un altro grande investimento buttato via. Lo stesso dicasi per Minelli e Venuti. Se vanno in prestito quest’anno lo devono fare solo dopo aver rinnovato, altrimenti il prossimo anno siamo alle solite. Lo capiranno? Io credo di no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. bitterbirds - 4 anni fa

    sono giovani e sani, a noi non interessano

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy