Caos Covid: l’Asl di Parma stamani voleva bloccare la partenza dei ducali per Udine

Il club emiliano ha trovato poi un accordo: nuovo giro di tamponi prima del viaggio verso il Friuli

di Redazione VN
Fabio-Liverani

Dopo il quinto caso in pochi giorni di positività al Coronavirus all’interno del gruppo squadra del Parma, l’Asl della città emiliana questa mattina voleva bloccare la trasferta che i gialloblù devono affrontare per giocare al Friuli contro l’Udinese (in programma domani alle 18). Il club ducale è riuscito a mediare con i responsabili sanitari accordandosi per un nuovo giro di tamponi da sostenere prima della partenza: scongiurato – per ora – il rinvio della gara a lunedì. Lo riporta sportmediaset.it.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy