Cannella, ex ds Modena: “Baba? Ha sempre anteposto la viola alle sue scelte”

Cannella, ex ds Modena: “Baba? Ha sempre anteposto la viola alle sue scelte”

“Io e Novellino abbiamo lavorato molto sulla testa del ragazzo, sulla tecnica niente da dire”

di Redazione VN

Giuseppe Cannella, ex direttore sportivo del Modena che portò Babacar alla corte di Novellino, è stato intervistato a proposito dell’attaccante senegalese della Fiorentina da Radio Bruno: “Tutti ritenevano che Babacar non riuscisse ad applicarsi bene in quello che faceva, quando lo portai a cena fuori a Modena dopo 2 anni in cui aveva fatto poco e niente, gli dissi: da oggi ti chiami Billy e non Baba così magari inizi a segnare. Io e Novellino lavoravamo molto sulla testa del giocatore, sulle qualità calcistiche niente da dire. Indolente? E’ solo un’impressione, facendolo lavorare molto gli abbiamo dato quella sicurezza che gli mancava. Lui è innamorato della Fiorentina, insieme al suo procuratore hanno sempre anteposto la viola perché riconosce nella Fiorentina la madre della sua carriera. Confermo che ci furono delle offerte dalla Germania, ma anche della Roma. La Fiorentina ha fatto un grande affare a rinnovare il contratto, se riesce a garantire le presenze in Nazionale può superare anche i 20 milioni. Non credo che ci sia dualismo con Kalinic, anzi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy