Calamai: “Chiesa riporta ad un calcio che non esiste più, ma ancora Tello è più forte”

“Lo spagnolo giocherà le ultime 15 partite di campionato sapendo che ha dietro un ragazzo che scalpita e sta facendo benissimo”

di Redazione VN

Il giornalista de La Gazzetta dello Sport Luca Calamai, è intervenuto ai microfoni di Radio Blu: “L’abbraccio di ieri sera tra Chiesa e Sousa è stato fantastico, a dire il vero sono corsi tutti intorno a Federico. Sono particolarmente felice per lui, perché è la storia di un ragazzo che dimostra che si può giocare in serie A  andando bene a scuola, conoscendo molto bene l’inglese, non avendo per forza orecchini e tatuaggi. Ha una famiglia solida alle spalle. Ecco perché piace.

Federico mi riporta ad un calcio che credevo non esistesse più, tutti gli vogliono bene. Tello? Mi sono sforzato di trovare del buono in lui da quando è arrivato, in questo momento è più forte di Chiesa, ma un domani non si sa. Tello giocherà le ultime 15 partite di campionato sapendo che ha dietro un ragazzo che scalpita e sta facendo benissimo”.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ELROND - 4 anni fa

    Il Tello dovrebbe prendere ripetizioni dal Chiesa!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pizzo dorme - 4 anni fa

    Tello è solo da rispedire al mittente d’urgenza. Come lui in Italia – gettare la palla in avanti col sinistro e scappare in velocità per cross quasi mai efficaci-se ne trovano a iosa anche in lega pro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. mops - 4 anni fa

    Tello migliore di Chiesa? Hhahahahahahahahaaaa soloforzaViola

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy