Bucchioni: “Destino Viola nella mani di Commisso, servono cambiamenti radicali”

Le parole del noto giornalista

di Redazione VN

Enzo Bucchioni ha fatto il punto dei temi caldi in casa Fiorentina ai microfoni di Radio Bruno Toscana:

Alla Fiorentina nell’ultimo anno e mezzo è mancato un gioco su cui costruire i risultati. Quando Prandelli è stato scelto era l’uomo giusto, eravamo in grande difficoltà. Alcuni problemi li ha risolti, ma altri sono più grandi di lui. Non è la sua specialità prendere squadre in corsa. L’eventuale conferma dipenderà dai progetti e soprattutto dalle ambizioni di Commisso. A mio parere serve altro. Confermarlo vorrebbe dire fare lo stesso errore commesso con Montella, qua servono cambiamenti radicali in tante posizioni. Voci su Petrachi, De Zerbi e Italiano? Da quello che mi risulta in questo momento tutti i discorsi sono congelati. Dopo la partita contro l’Udinese sarà guardata la classifica e verranno fatte le valutazioni del caso. Sono tutti nomi validi, ma sbagliato escludere Sarri. Maurizio accetterebbe sicuramente Firenze dietro determinate rassicurazioni.

Nemmeno la panchina aiuta: Fiorentina a quota zero gol dai subentranti

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Violapersempre - 2 settimane fa

    Nessuno mette in dubbio le qualità di de zerbi o di Italiano ma per fare il salto di qualità ci vuole uno che già è stato in Europa quando devi gestire calciatori di un certo livello non è la stessa cosa di quando alleni dei ragazzi anche se bravi ma ancora non affermati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Violapersempre - 2 settimane fa

    Ci vorrebbe Petrachi , Sarri, ed un mucchio di soldi .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Kewell - 2 settimane fa

    Dopo il primo anno di apprendistato dove si è trovato anche un po’ preso in mezzo nella scelta dei dirigenti… dopo il secondo anno dove magari si è puntato sulla continuità vista la situazione mondiale (anche se porca miseria un cavolo di punta decente poteva essere presa), questa estate gli si misura la febbre per davvero a Commisso: a seconda di come si muoverà la Fiorentina su DS e allenatore vedremo se davvero questa proprietà ci può riportare nelle posizioni che meritiamo o se sia davvero solo un circo pieno di clown.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Enno viola - 2 settimane fa

      Analisi perfetta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. vecchio briga - 2 settimane fa

    Commisso dopo due anni di apprendistato deve dimostrare di aver compreso gli errori e svoltare definitivamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy