Brusaferro: “Cts ritiene che non ci siano le condizioni per riaprire gli stadi”

Brusaferro: “Cts ritiene che non ci siano le condizioni per riaprire gli stadi”

Il presidente dell’istituto Superiore di Sanità ha parlato della riapertura degli stadi

di Redazione VN

Il presidente dell’istituto Superiore di Sanità Maurizio Brusaferro, ha parlato al Corriere della Sera anche della possibilità di riaprire gli stadi, frenando decisamente le ambizioni dei club:

“I raduni di massa sono considerati al mondo come il massimo livello di rischio che non è legato solo all’evento. Ci sono una serie di problemi nel gestire l’ingresso e l’uscita delle persone. Il Comitato tecnico-scientifico ritiene che allo stato attuale non ci siano le premesse per eventi con spettatori e la preoccupazione è anche quella di non sovraccaricare il sistema di altri fattori di rischio”.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. folder - 3 settimane fa

    Considerando i nuovi dati:HANNO RAGIONE!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pierre - 3 settimane fa

      E allora ti sembra coerente riaprire i palazzetti come ieri sera per il basket? Oltretutto al chiuso? Decisioni prese senza nessun senso!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy