Boateng volta pagina: “Besiktas è un top club. Alla Fiorentina il problema non era fisico”

L’attaccante ghanese si è già calato nella sua nuova realtà: “Conoscevo il Besiktas ma sono rimasto sorpreso dalle strutture e la professionalità che ho trovato”

di Redazione VN

Archiviata la breve parentesi nella Fiorentina, Kevin Prince Boateng non vede l’ora di scendere in campo con la sua nuova maglia. In un’intervista di oggi al canale ufficiale del Besiktas, l’attaccante ha detto: “Sto bene, mi sento in forma e pronto a giocare. Non ho giocato le ultime due partite con la Fiorentina ma non per questioni fisiche, c’erano altri motivi… Sono felice di essere qui, potevo arrivare al Besiktas già due anni fa. Ho molti amici turchi che mi hanno spinto a questa scelta. Sapevo che era un grande club ma sono rimasto sorpreso dalle strutture e dalla professionalità da top club”. E PEDRO INIZIA CON GOL E ASSIST (VIDEO)

 

Commisso e i suoi alleati: dialogo avviato tra cinque club per rivoluzionare il calcio italiano

Kevin Agudelo: “Mi ispiro a James Rodriguez, sono nel posto giusto per migliorare”

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. giuseppenitrin_13971334 - 10 mesi fa

    Vero non erano problemi fisici… il problema eri tu, che non sei più in grado di giocare, uno deve essere consapevole e attaccare le scarpette al chiodo… poi ci sono giocatori e giocatori guarda Ribery nonostante l’età è ancora un grande un fenomeno, ma tu oltre alla Satta e unn’ai altro ciccio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. duccion_9891296 - 12 mesi fa

    Un falso…giocatore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. alessandro - 12 mesi fa

    Gli altri motivi sono che Boateng è un ex calciatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Violentina - 12 mesi fa

    staremo a vedere.. bidoateng.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy