Battista: “Garcia lo prenderei a Colorado. Sulla panchina della Roma? Sousa mi piace…”

Nella puntata di ‘Tutto-Viola Bar Sport’ è intervenuto Maurizio Battista, attore, comico, volto noto di Colorado Cafè su Italia 1 e tifosissimo della Roma

di Redazione VN

Nella puntata di ‘Tutto-Viola Bar Sport’ è intervenuto Maurizio Battista, attore, comico, volto noto di Colorado Cafè su Italia 1 e tifosissimo della Roma.

Sulla partita di stasera Battista ha detto: “Mi aspetto una bella partita, siamo lì appaiati in vetta e, come ha detto Gigi D’Alessio a ‘TuttoViola Bar Sport’, preferisco che siano la Roma, il Napoli e la Fiorentina a lottare per lo scudetto”.
“A Roma riusciamo ad essere polemici sempre, anche se vinci il campionato con 100 punti sul secondo; in questi giorni però lo siamo particolarmente. Non ha aiutato la partita di coppa della scorsa settimana: quando da 4-2 ti fai riprendere sul 4-4 c’è qualcosa che non va…Diciamo che Garcia non mi entusiasma affatto”.
Ancora su Garcia: “Fa degli errori tecnici palesi, dà molto spesso l’impressione di non capire cosa accada in campo”.
“Personalmente – continua Battista – mi auguro che l’anno prossimo Garcia non sia più l’allenatore della Roma. Ha la faccia da cinema, potrebbe andare a fare il cattivo in ‘Il buono il brutto ed il cattivo’, basta che lasci la Roma e può andare dove gli pare, anche a fare i film di Sergio Leone. Lo prenderei anche a Colorado: quando fa certe battute fa molto più ridere di certi comici che abbiamo lì”.
Su chi veda come successore del francese sulla panchina giallorossa: ” Vorrei uno più attento, più bilanciato…come Sousa -ride”.
“Prima delle partite con la Fiorentina mi messaggio spesso con Leonardo Pieraccioni. Per me lui è un fratello, una volta mi volle con lui a ‘Striscia la Notizia’ e mi disse che mi voleva perché me lo meritavo. Una delle frasi più belle che mi abbiano mai detto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy