Badelj si pente? A sorpresa chiede la cessione alla Lazio

Badelj si pente? A sorpresa chiede la cessione alla Lazio

Il croato si è svincolato dalla Fiorentina nel giugno 2018 dopo la fine del contratto con la società viola

di Redazione VN

Una notizia sorprendente avrebbe raggiunto il Direttore Sportivo della Lazio, Igli Tare. Milan Badelj, arrivato in estate a parametro zero dopo essersi svincolato dalla Fiorentina, avrebbe chiesto la cessione per lo scarso minutaggio accumulato fin qui, dodici presenze complessive di cui molte da subentrato. Come riportato da Il Messaggero, il croato vorrebbe lasciare la Capitale a gennaio per trovare più spazio.
CLICCA PER LEGGERE TUTTE LE OPERAZIONI DI CALCIOMERCATO CONCLUSE DAI CLUB DI SERIE A

Violanews consiglia

La rincorsa di Luis

32 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco pennaviola - 9 mesi fa

    Uniche cose chiare è che lui è andato via trovandosi male e la Viola ha cambiato pelle a centrocampo trovandosi male… Certamente mancano dei punti alla classifica e visto quanto è corta bisogna mangiarsi le mani.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Tagliagobbi - 9 mesi fa

    Ommaccomemidispiace!!! Magari se fosse rimasto qui avrebbe giocato titolare e magari si sarebbe anche divertito. E invece è andato alla Lazio… sono scelte…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13977091 - 9 mesi fa

    peccato milan…mi é dispiaciuto tantissimo quando ho compreso che nn avresti rinnovato…con noi saresti rimasto su buoni livelli,giocando sempre,e aiutandoci ad avere piú punti(con lui in campo e veretout nel suo ruolo almeno 4/5)…magari tornasse da noi…se nn trovi squadre chiama montolivo,magari vi fate una vacanza assieme in qualche isola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ale612 - 9 mesi fa

    Tante parole banali ogni uno ha fatto la propria scelta per ora mi sembra che sia Badely a rimpiangere quella da lui fatta… Io dico che era ed è un buon giocatore rispetto la sua scelta voleva giocare di più e a vertici più alti ora sta giocando di meno e se invece si fosse “accordato” con il fenomeno pugliese probabilmente giocava di più e la fiorentina poteva essere in una posizione di classifica migliore…. come il sig Gonzalo voleva di più e si è accontentato di meno…. Ecc… Sono scelte che he fanno da ambo le parti e dietro a queste ci sono delle percentuali che a fine anno sono tanti soldi per i procuratori… Comunque di sicuro la colpa è dei Della Valle di Corvino dei leccavalle ecc… Contenti voi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. SPIRITO VIOLA - 9 mesi fa

    Mi scuso con la Redazione per andare fuori tema ma vorrei proporre un articolo che credo che sia interessante, ma purtroppo necessita di ricerche che con i miei mezzi (Internet)non posso fare.
    Avere una lista dei giocatori che non hanno reso nella Fiorentina e che invece hanno reso molto meglio una volta venduti es Ilicic, e i giocatori che invece erano considerati fondamentali a Firenze che poi hanno fallito in altre squadre.
    Non sarebbe male anche una ricerca sui giocatori venuti a Firenze e considerati Bidoni es Badelj Osvaldo Biraghi etc etc che a Firenze sono esplosi e parallelamente i giocatori venuti a Firenze come potenziali campioni che hanno deluso es Gomez Pjaca etc etc.
    Secondo me queste statisctiche faranno aprire gli occhi a qualche tifoso, non ho speranze per quelli che pensano che la Dirigenza Viola sbagli di proposito per fare del male ai tifosi e alla Fiorentina.
    Grazie anche se non accoglierete questo spunto.SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea - 9 mesi fa

      Biraghi lo è ancora. Osvaldo lo era fin quando ha giocato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Alan1971 - 9 mesi fa

      Sarebbe una colossale perdita di tempo: tutto il mondo del calcio ha infiniti esempi di giocatori bidoni da una parte diventati fenomeni dall’altra e viceversa.
      Cosa serve? a dimostrare un’altra volta la bravura di Corvino nello sbolognare pacchi per prendere fenomeni? è questo il tuo scopo?…

      Coutinho inguardabile all’Inter, fenomeno al Liverpool…. Salah mai giocato nel Chelsea, fenomeno a Firenze…. Gomez fenomeno col Bayern, pacco a Firenze… Immobile che segna a raffica e diventa capocannoniere nel Torino, fa quasi flop a Borussia, torna a segnare con la Lazio, non segna mai in Nazionale…. e allora?…
      Quanto a Biraghi “esploso a Firenze”… mi sa che è meglio se annacqui un po’ l’aperitivo, perchè a quei livelli l’alcool ti fa male.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Alan1971 - 9 mesi fa

    Per dire a che punto è il processo di ibernazione di certi cervelli sottoscriventi, qui c’è gente che lo infama e/o è contenta “perchè ha voluto andar via”, esaltando di fatto l’operato di Corvino, quando, molto banalmente, ha chiesto una cifra di 200-300 mila euro superiore per restare (che fosse una procura o altro non è dato sapere) e l’Intelligente che venne da Vernole – per non dargliela – non solo l’ha perso, ma ha preso al suo posto Noorgard per 3 milioni (più stipendio, ovviamente, più anni di contratto, ovviamente….).

    Ora, se tali emuli di Barzini o 29agosto fossero in grado di fare 1+1, chiederei loro
    * cosa si è guadagnato, sportivamente parlando, dall’avere Noorgard e perdere Badelj
    * cosa si è guadagnato, economicamente parlando, dal risparmiare 300 mila euro nell’uno per poi buttarne oltre 10 volte tanto nell’altro

    La risposta è semplice ed è solo una, ma qualcuno non è in grado neanche di leggere quanto ho appena scritto (figuriamoci capirlo), allora evito di chiederlo.
    Infine, se qualcuno tira fuori “il monte ingaggi” come tetto invalicabile, faccio presente quanto è stato fatto per tale Federico Chiesa.
    Se avessero voluto tenerlo, l’avrebbero fatto senza problemi, viste le cifre in ballo…. se non l’hanno fatto, arrivateci da soli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SPIRITO VIOLA - 9 mesi fa

      Sicuramente le tue fonti saranno state più precise, ma leggendo questo:
      http://www.violanews.com/esclusive/vn-badelj-il-contratto-e-ricco-potra-guadagnare-1-milione-in-piu-a-stagione/,sono 1 Milione piu altri 300 Mila euro di Bonus in più di quanto guadagnava a Firenze (ne prendeva 1,2) e con i bonus potrebbero essere 700 in più della massima offerta fatta dai Viola 1,8 Milioni.
      In più se porti Badelj a 1,8 Milioni altri procuratori (Lucci ci ha guadagnato 2,5 milioni da questo passaggio), vengono subito a bussare cassa perchè parliamo del 50% di aumento di stipendio.
      Su Noorgard aspetterei a gettare fango, logicamente non è Modric ma anche lo stesso Badelj ha avuto non poche critiche il primo anno, o sbaglio?
      Fior fior di giornalisti dicevano che era lento inadatto al nostro campionato etc etc, e in molti casi erano proprio le stesse persone che hanno criticato Corvino per il mancato rinnovo del Croato.
      Sono colpito dal tuo acume magari se la prossima volta ti informassi meglio credo che ne guadagneresti.
      SFV

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alan1971 - 9 mesi fa

        Grazie della risposta:
        è naturale che le offerte laziali sono migliori (stipendio, bonus, ecc) ma è altrettanto vero che il giocatore aveva ascoltato le offerte viola (tutte le fonti concordano), non aveva “necessità” di andare via da una squadra di cui era capitano e titolare inamovibile (anche questi sono fatti) e aveva chiesto un ulteriore “sforzo” che – stando a quello che si è letto – era sull’ammontare di qualche centinaia di milioni di euro.

        In ogni caso, io sto ragionando sull’interesse “della Fiorentina”, non su quello del giocatore.
        E’ ovvio che lui ha fatto il suo interesse (come la Lazio, che avendolo preso a 0 ha potuto accordarsi solo sullo stipendio), ma mi spieghi per cortesia quale sarebbe “l’interesse della Fiorentina” nel doverlo sostituire con un giocatore (peraltro fino inutilizzato o quasi) che è costato oltre 3 mil di solo cartellino + lo stipendio?…..
        Non rispondermi sull’interesse di Badelj, ma sull’interesse della Fiorentina…. se non rinnovo ad un giocatore per poche centinaia di migliaia di euro e poi vado a spendere milioni per un ennesimo azzardo, che interesse ho?…

        Quanto a Noorgard, per cortesia non mettermi in bocca cose che non ho detto nè pensato: non ho affatto “gettato fango” sul giocatore, ho solo detto che “finora” è stato poco utilizzato (un dato di fatto), preferendo arretrare Veretout (perdendo le doti di mezzala del francese, tra l’altro).
        Tra l’altro, se Noorgard fosse davvero un ottimo giocatore (come tutti speriamo) bisognerebbe che tu per primo chiedessi a Pioli perchè finora a tenuto la Ferrari in garage.

        La mia opinione è molto semplice, leggendo i post come il tuo:
        piuttosto che criticare l’operato (talora assurdo, vedi vicende Zaniolo e Mancini) del DS e più che giudicare il mio presunto acume o la mia poco informazione, dovresti chiederti come fate ancora ad arrampicarvi sugli specchi per giustificare l’ingiustificabile, per trovare un alibi che “salvi” una logica fuori dal mondo (come quelle sopra esposta).

        Avete giustificato l’assurda marea di prestiti (Gil Dias, Saponara, Bruno Gaspar, Sportiello, Gerson, Pjaca, Edmilson, Mirallas) senza chiedervi “come mai” le squadre di appartenenza (la domanda più logica del mondo) non li facessero giocare (infatti si è visto il perchè)…
        Avete sparato fango su giocatori (un tempo idoli) come Valero, Gonzalo, Ilicic e ora Badelj (tutti migliori tra l’altro di quelli arrivati al loro posto, questo è il mio opinabile parere, puoi dissentire quanto vuoi) che volevano restare e – come avviene in tutte le squadre del mondo, tranne a Firenze, dove è un errore imperdonabile – avevano chiesto un adeguamento di contratto che, ovviamente, hanno poi trovato da altre parti, visto il loro oggettivo valore.
        Come ho già detto venti volte, adesso vi aspetto al varco per Chiesa, quando – da idolo qual è – inizierete ad infangarlo come “mercenario”, “gobbo”, “ingrato” quando lo venderanno.
        Perchè c’è poco da fare: siete fatti così e basta.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. SPIRITO VIOLA - 9 mesi fa

          Grazie a te della risposta vuol dire che anche se la pensiamo diversamente non mi consideri un celebroleso anche se mi rispondi su cose che io non ho scritto.
          Io ho solo copiato un articolo dove è specificato che quanto detto sui guadagni di Badelj era errato.
          La differenza è tra 1 Milione e 1,3 rispetto a quanto guadagnava alla Fiorentina e non 300 Mila Euro.
          Nell’articolo c’è scritto che Corvino era arrivato ad offrire 1,8 Milioni di Euro Bonus compresi, che non mi sembra l’atteggiamento di chi vuol perdere un giocatore.
          Poteva pareggiare l’offerta della Lazio sicuramente ma per far questo doveva raddoppiargli lo stipendio portandolo ai livelli di Chiesa.
          Secondo te quanto ci avrebbero messo gli altri procuratori a bussare alla porta di Corvino per un aumento?
          Perchè è facile pensare che tutto sia deciso solo da Corvino ma ci sono i giocatori i procuratori e quando ti viene chiesto dal procuratore di Capezzi (per ora non è esploso) 1,3 Milioni per rinnovare che fai? Se rinnovi ed esplode sei un ganzo se non esplode fai la fine che hai fatto con Babacar.
          Piccini disse se mi riscattate rientro in Viola ma mai firmerò il rinnovo; allora che fai lo riscatti per poi perderlo a zero e ti prendi dell’incompetente perchè non ha rinnovato, oppure non lo riscatti provi a prendere una scommessa sperando che sia meglio di Piccini rischiando di prenderti del cogl.one perche non l’hai rinnovato?
          Gli obbiettivi che aveva e ha Corvino erano e sono 1) Recuperare 100 Milioni di Euro 2)Dimezzare il monte ingaggi 3)fare una squadra giovane avendo dei paletti sugli ingaggi 4) riuscire in 3 anni a lottare per tornare in Europa.
          O si capisce questo e quindi si giustificano certe scommesse sperando che siano in futuro più le vinte che le perse oppure saremo sempre due rette parallele che non si incontreranno mai.
          Io so solo che quando Corvino aveva i soldi da spendere gli acquisti importanti sono arrivati ed è stato fatto il salto di qualità.
          Questo vuol dire che non sbaglia mai e che fa tutto bene assolutamente no ma capisco che la nostra situazione è quella.
          Poi sono felice della situazione sono contento assolutamente no ma pensi davvero che se Corvino avesse potuto spendere quanto ha speso il MIlan lo scorso anno avrebbe sostituito Badelj con Noorgard?
          Perchè se è cosi puoi evitare di rispondermi.SFV

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Alan1971 - 9 mesi fa

            Invece ti rispondo e non ho considero nessuno un cerebroleso, nel momento in cui (come fai tu) argomenta dettagliatamente la sua opinione, con fonti.

            Lo so bene che i punti da 1 a 3 (recuperare 100 mil; dimezzare monte ingaggi; fare squadra giovane) erano l’obiettivo di Corvino per ordine societario, ottenuti così bene che si è trovato un allungamento di contratto. Quanto al pt 4 (tornare in Europa) se permetti è uno specchietto per allodole, in quanto NESSUNO che abbassa il livello qualitativo ottiene risultati migliori, in nessun campo professionale del mondo (infatti il risultato è 8°, 8° e attuale 10° posto).

            Ora, nel tuo ragionamento c’è un’enorme fake-news da smontare subito: “Io so solo che quando Corvino aveva i soldi da spendere gli acquisti importanti sono arrivati ed è stato fatto il salto di qualità”.
            Ebbene, questa ENORME BALLA che Corvino “non abbia avuto soldi da spendere” negli ultimi 2 anni è ora di smettere di ripeterla: l’attuale squadra è costata la bellezza tra i 60 e i 70 milioni, ma forse pure di più.
            Il tetto ingaggi è un limite e lo so bene, ma perdere Piccini, Zaniolo e Mancini e tutta la squadra titolare di Sousa (Valero, Gonzalo, Badelj, Ilicic, Alonso, Beranrdeschi, Vecino) in un colpo solo per far posto a Dragowski, De Maio, Toledo, Diks, Cristoforo, Sanchez, Maxi Oliveira, Milic, Gaspar, Gil Dias, Zekhnini, Dabo, Saponara, Sportiello, Simeone, Gerson, Norgaard, Ceccherini, Pjaca puoi dire tutto quelo che vuoi, ma è qualcosa che non esiste al mondo…
            Voler per forza giustificare (è quello che continui a fare, forse non te ne accorgi) la creazione di una squadra modesta come questa, costata tra i 60 e i 70 milioni, è fuori dal mondo.

            Ti dico solo 2 cose, a supporto delle affermazioni:
            – Ilicic di sicuro NON voleva andare via: non è andato alla Juve o all’inter, ma all’Atalanta… puoi dire che l’Atalanta ha un monte ingaggi migliore del nostro? che ha più aspirazioni sportive? che guadagna “il doppio” come hai detto con Badelj?…. ebbene, per sostituire Ilicic (che ripeto non voleva andar via) è riuscito a prendere Eysseric, Saponara, Thereau, Gil Dias, Lo Faso, Pjaca e Mirallas… tutta gente che, se la metti assieme, non fa una scarpa di Ilicic. Qui non è “questione di soldi” ma di incapacità di saper leggere una situazione di calcio.
            – il mercato del 1° anno (Dragowski, De Maio, Toledo, Diks, Cristoforo, Sanchez, Maxi Oliveira, Milic, più Saponara e Sportiello presi a gennaio) è stato talmente deficitario che praticamente sono tutti scomparsi dai radar… è una questione di soldi pure questa, riuscire a sbaglaire 11 acquisti su 11….?….

            Mi piace Non mi piace
        2. SPIRITO VIOLA - 9 mesi fa

          https://www.transfermarkt.it/acf-fiorentina/kader/verein/430/plus/0/galerie/0?saison_id=2015

          Questo è il valore della rosa che Corvino ha ereditato che è arrivata ottava e con un valore totale di mercato di 172 Milioni.

          https://www.transfermarkt.it/acf-fiorentina/kader/verein/430/plus/0/galerie/0?saison_id=2018

          Questo è il valore attuale della rosa che è di 274 Milioni quindi 100 Milioni in più, e anche levando il valore di Chiesa che è di 50 Milioni che sottraggo poichè è l’unico giocatore presente in rosa nel Maggio 2016 c’è stato un incremento di 50 Milioni.
          Tutto questo dimezzando gli ingaggi e facendo plus-valenze per circa 100 milioni.
          Si poteva fare meglio? Certo ma anche peggio visto che i 3 anni finiscono nel Maggio 2019 e se riuscissimo a raggiungere la EL Corvino avrebbe raggiunto 4 obbiettivi su 4.
          Per Simeone che te metti nei fallimenti a Giugno sono stati rifiutati 30 Milioni ma lasciamo fare, tanto i metereologi del giorno dopo ci saranno sempre.
          Il tuo è un bel elenco ma ti sei scordato di Lafont(25),Milenkovic(40),Biraghi(20),Hugo(15),Pezzella(25),Benassi(20),Veretout(30),che sono di proprietà e che qualcosina valgono (170 Mln circa) e diciamo che sono state delle scommesse vinte.
          Per me la corsa all’Europa Leaue non è ancora finita e abbiamo le carte in regola per poterci credere fino in fondo, ma sarò un ottimista.
          Ma sai se uno non lo fosse tiferebbe per i gobbi e si lamenterebbe quando ogni 20 anni non vincono niente.SFV

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Zinigata - 9 mesi fa

    da riprendere subito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Axel - 9 mesi fa

    Sei andato via da un luogo dove avevi la stima della società e dei tifosi, tutto per avere 4 denari in più. Chi è causa dei suoi mali pianga se stesso!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Staffa - 9 mesi fa

    E rigodooooooooooo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. vecchio briga - 9 mesi fa

    Le soddisfazioni dei leccavalle! Che poi se non gioca è perché la Lazio è molto più forte della Fiorentina..pensa che soddisfazioni che si levano..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Leonardo da Vinci - 9 mesi fa

      Chissà perché i lenzuolai sono sempre dalla parte di chi è contro la Fiorentina

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vecchio briga - 9 mesi fa

        Casomai chi è contro la gestione dei DV. Ma poi se ne fosse preso uno meglio!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ale612 - 9 mesi fa

      Non capisci che io non ci godo perché non gioca.. Ma semplicemente non me ne può fregar niente ho rispettato la sua decisione di andare via e ora sono problemi suoi… Invece te mi fai tenerezza per quello che scrivi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. muschio23 - 9 mesi fa

      “La Lazio è molto più forte della Fiorentina”, una squadra tra le più vecchie in serie A il cui unico gioiellino giovane ossia Milinkovic sta facendo di tutto per levarsi dalle balle.
      Vai a tifare gli aquilotti galattici, ti saluto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Tyrion_Lannister - 9 mesi fa

    E dai Milan torna a casa che il freddo qua si fa sentire…….
    Se se ripreso Toni e Vargas si può riprendere anche lui………..Magari!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Pizzo dorme - 9 mesi fa

    Ben gli sta essersene andato solo per far guadagnare la commissione al procuratore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. bati - 9 mesi fa

    Come porta male andare via dalla Fiorentina per migliorarsi……si potrebbe fare una lunga lista…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-13967144 - 9 mesi fa

    Se fosse vero sarebbe perfetto un ritorno in prestito fino a giugno. A proposito complimenti al procuratore. .. vaia vaia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Julinho - 9 mesi fa

    Chi lascia la strada vecchia per quella nuova, sa quello che lascia ma non sa quello che trova… I quattrini fanno ballare i burattini…..
    A Firenze forse prendevi meno ma eri una nostra colonna e avevi la stima e l’affetto di tutti.
    Coccolato e stimato.
    Della serie…. chi troppo vuole nulla stringe!!
    Un ultimo pensiero per il tuo procuratore. Squali che siete le rovina del calcio e di ragazzi seri e corretti come Milian. Che tutti i soldi che ciucciate da operazioni fatte solo per gonfiare i vostri portafogli vi possano andare di travvrso!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Mauro65 - 9 mesi fa

    La tua di teste un’e’ bona neanche per porta’ il cappello… Troppo quadrata!
    Mal voluto non è mai troppo, te sei un vice campione del mondo e giustamente meritavi di più… Ma va a c….e va!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Antani - 9 mesi fa

    Infatti lui voleva restare, ma non si sa perché noi i giocatori bravi si danno a quell’altri. Il tetto ingaggi è anche giusto eticamente ma ci impedisce di fare il salto di qualità. Basterebbe l’autofinanziamemto come principio entro cui costruire la rosa oltre che una direzione sportiva un po’ più intraprendente e fantasiosa. Il calcio come tutto andrebbe radicalmente cambiato perché fa ridere quando non ci sono regole per cui i più ricchi fan che cazzo gli pare, ma dato che è questo suo potrebbe far di più. Come sarebbe più bello vincere per chi ci riesce con squadre più equilibrate. Il divertimento sarebbe di tutti e il sogno distribuito. Vabbè torno sotto le coperte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 9 mesi fa

      Sei confuso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Antani - 9 mesi fa

        Il mio punto di vista è complesso e forse non l’ho spiegato bene hai ragione! Data la realtà che gira intorno ai soldi vincono sempre gli stessi e sarebbe bello fosse organizzato il campionato in modo da farlo più equilibrato. (Divisione entrate tv diversa ecc.) Ma dato che è così e rispettando l’autofinanziamento se i DV togliessero il tetto ingaggi e prendessero dirigenti più intraprendenti (come un po’ erano Macia e Pradè o alla Monchi cui lasci fare operazioni con unico vincolo autofinanziamento) potresti fare squadra cmq diversa. Poi c’è discorso bacino utenza e altri problemi, ma si potrebbe far di più. Puoi non condividere legittimamente mia opinione ma forse adesso capisci meglio. Non sono polemico.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Lollo26 - 9 mesi fa

    Ma torna qui Milan ma chi te l’ha fatto fare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Elmauri - 9 mesi fa

    Ahahahahaha

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy