Ariatti controcorrente: “Prandelli scelta strana. Fiorentina troppo anonima”

L’ex capitano viola ha qualche riserva: “E’ il tecnico simbolo dei Della Valle, da scoprire cosa riuscirà a fare adesso”

di Redazione VN

Luca Ariatti, uno degli artefici della risalita dalla C2 alla Serie A, è oggi un procuratore molto attento soprattutto ai giovani calciatori. Intervenuto a tuttomercatoweb ha parlato anche della sua ex squadra e del ritorno in panchina di Prandelli:

E’ una scelta un po’ strana nel senso che Prandelli è il tecnico che ha incarnato i successi dell’era Della Valle e una nuova proprietà tende di solito ad allontanarsi dalla vecchia gestione. E’ una scelta che può essere intelligente ma è tutta da scoprire, Prandelli è un gran conoscitore, ora comunque i giocatori devono fare qualcosa di più. La Fiorentina è forte e ha investito tanto. Dispiace vederla così anonima, con una classifica che non dà entusiasmo. Cutrone? Bisogna capire se può far reparto da solo o se ha bisogno di un attaccante vicino a lui. Lui è un rapace, ha bisogno di avere un compagno vicino che possa togliergli un po’ di uomini addosso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy