Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

altre news

Rocchi: “Io e Spalletti toscani, magari avrei capito la battuta”

FLORENCE, ITALY - OCTOBER 03: Luciano Spalletti manager of SSC Napoli gestures during the Serie A match between ACF Fiorentina v SSC Napoli  at Stadio Artemio Franchi on October 3, 2021 in Florence, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Il tecnico del Napoli è stato espulso in maniera controversa, il fiorentino Rocchi prova ad assolvere Massa dalle critiche

Redazione VN

"Ieri ero a Roma e ho parlato sia con Mourinho che con Spalletti: sono contento che entrambi si siano scusati a fine partita. Questo gesto dimostra grande intelligenza da parte loro. Sono stato in campo fino a ieri e ho molto apprezzato questo, perché so benissimo che l'adrenalina durante la partita e anche alla fine è altissima e può far perdere il controllo. Invece, quando sei a freddo e realizzi che ti comporti così... A entrambi vanno i miei complimenti". Così il designatore Gianluca Rocchi, commentando l'espulsione di Luciano Spalletti (che si è 'complimentato' per l'arbitraggio con Massa) in Roma-Napoli, parlando a Radio anch'io lo sport, su RadioRai. "Spalletti è toscano come me, ha la battuta come me e quindi, probabilmente, se avesse fatto una battuta come ha fatto con Massa a fine partita, io avrei agito in maniera diversa, perché magari sapevo dove voleva andare a parare. Massa probabilmente è più introverso, ha un carattere diverso, l'ha vissuta male e ha reagito così. Probabilmente si è sentito attaccato e ha reagito come noi abbiamo chiesto di reagire: noi chiediamo ai nostri 'fischietti' estrema educazione e signorilità, ma di essere intransigenti con chi si comporta male. I ragazzi stanno rispondendo in questo", aggiunge Rocchi. (ANSA).

tutte le notizie di