Anno nuovo, Borja nuovo. Ma quanto pesano quei 30′ a Baku…

Un’assenza che peserà anche contro il Napoli, certi però di ritrovare Borja al 100% fin dalla prima gara del 2017 col Pescara

di Alessio Crociani, @AlessioCrociani

Con quella di domani fanno quattro. Sono le partite saltate da Borja Valero dopo gli acciacchi di Baku. In questo senso il dicembre viola fitto di impegni non ha aiutato, ma due settimane di stop sono comunque un lasso di tempo considerevole per una ‘semplice’ contusione. Perché di questo si tratta. Lo ha dichiarato Paulo Sousa nei giorni immediatamente successivi alla gara contro il Qarabag, lo ha ribadito la società viola a più riprese (oggi per l’ultima volta, LEGGI).

Fatto sta che la Fiorentina domani si ritroverà ancora una volta a dover fare a meno del suo pensatore a tutto campo. In evidente flessione (ma come la maggior parte del resto della squadra), sì, ma comunque ancora prezioso in molti frangenti. Senza contare che il fosforo certo non abbonda a centrocampo se escludiamo Badelj e lo stesso spagnolo. Un’assenza che peserà anche contro il Napoli, certi però di ritrovare Borja al 100% fin dalla prima gara del 2017 col Pescara.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonio da Papiano - 4 anni fa

    Asfaltati senza nemmeno giocarla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. par - 4 anni fa

    Anche in questo caso, scelta scellerata del nostro allenatore!!!!!
    Ma per che c….o l’ ha fatto giocare nel gelo di Baku????
    Domani sera io saò al mio posto al franchi ma ho proprio paura che ci asfalteranno!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy