Ancora Batistuta: “E’ ancora presto per dire se la Fiorentina andrà lontano”

Ancora Batistuta: “E’ ancora presto per dire se la Fiorentina andrà lontano”

“Per me quella di lunedì sarà una giornata impressionante che comincerà con la cittadinanza onoraria e finirò allo stadio con tutti i tifosi a festeggiare. Sono emozionato”

di Giacomo Brunetti, @gia_brunetti

Gabriel Omar Batistuta ha parlato anche a margine della conferenza stampa di presentazione della partita Mundial: “Per me quella di lunedì sarà una giornata impressionante che comincerà con la cittadinanza onoraria e finirà allo stadio con tutti i tifosi a festeggiare. Sono emozionato. La Fiorentina? Non si può trarre conclusioni dalla partita di ieri, il Qarabag ha giocato in dieci per molto tempo e così la Fiorentina ha preso un vantaggio. Mi sembra presto per dire se la Fiorentina andrà lontano o no. Totti che gioca ancora che effetto mi fa? Rabbia (ride, ndr). E’ un grande come ragazzo e come giocatore. Come giocatore lo conoscono tutti, come persona sono in pochi a conoscerlo veramente bene. Higuain il mio erede? Lo dite voi. Io sono stato me stesso”.

Batistuta: “Quando tornerò al Franchi avrò la pelle d’oca. Sono già emozionato”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy