ACF, comunicato di risposta all’OdG

Da Violachannel.tv   Spettabile Consiglio Regionale dell’Ordine giornalisti della Toscana Gentili Signori, Apprendiamo dalle agenzie di stampa (uscite nella giornata di ieri ) di una Vostra richiesta formale nell’essere messi in …

di Redazione VN

Da Violachannel.tv

 

Spettabile Consiglio Regionale dell’Ordine giornalisti della Toscana

Gentili Signori,

Apprendiamo dalle agenzie di stampa (uscite nella giornata di ieri ) di una Vostra richiesta formale nell’essere messi in condizione di lavorare in condizioni dignitose.

A tal proposito mi preme, in qualità dell’incarico che ricopro all’interno dell’ACF Fiorentina fare alcune precisazioni di seguito esposte.

In occasione del periodo di ritiro estivo presso la cittadina di Moena i giornalisti presenti sono stati seguiti costantemente sia dal rappresentante dell’Ufficio Stampa della società’ presente in loco che dalla sottoscritta, in maniera collaborativa e costruttiva, cercando limitatamente alle disponibilità della location, di creare le migliori condizioni lavorative per l’esercizio della loro professione.

In particolare poi, in merito a quanto lamentato – accadimento della serata di giovedì riconducibile alla presenza del presidente onorario sig. Andrea Della Valle presso il ritiro della squadra – preciso quanto di seguito.

Nessuna conferenza stampa ufficiale o incontro era stato preventivamente concordato dalla stampa ne dal sig. Della Valle o da qualcuno dei rappresentanti dell’area comunicazione.

Il rapportarsi a un confronto con la stampa non deve essere inteso come un obbligo e nessuno e tantomeno il Presidente ha ‘costretto’ i giornalisti ad una attesa lunga e estenuante

L’invito informale esplicato con la frase “ci vediamo in piazza per un caffè” non deve essere considerato come un invito a un incontro ufficiale (come avvenuto negli anni passati in location adeguata e con tanto di preavviso).

Peraltro, ma questa e’ una considerazione del tutto personale, credo che un Presidente debba sentirsi libero di rapportarsi nelle modalità e tempistiche che ritiene opportune in base agli impegni e sicuramente non vi è stata costrizione alcuna ‘nel pellegrinaggio’ per le vie del paese montano, e se ciò si è avverato ritengo sia frutto di una scelta editoriale dettata dalle esigenze giornalistiche e di cronaca (ndr vedo spesso situazioni analoghe riprese in tv e dai media con noti personaggi dell’imprenditoria e della politica …)

In particolare, in considerazione della limitata permanenza presso il ritiro del Presidente, ha imposto delle priorità e queste erano ‘in primis’ un incontro con i nostri tifosi presenti, avvenuto dopo l’incontro avuto con lo Staff tecnico e la Squadra.

Vorrei altresì puntualizzare che parlare di mancanza di correttezza mi pare una chiara forzatura.

Forse si potrebbe consigliare di meglio organizzare eventuali incontri e di questo consiglio ne farò tesoro in futuro e solleciterò i miei collaboratori a fare altrettanto.

Nello stesso tempo auspico al fine di migliorare il rapporto Società’ – Media, come da Voi auspicato, che la stessa correttezza sia reciproca e potrebbe essere argomento di conversazione e confronto nell’incontro imminente da Voi richiesto.

Cordialmente

Elena Turra

Responsabile Comunicazione ACF Fiorentina

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy