Abete: “Speriamo nella riapertura degli stadi. Nuovi impianti in luoghi diversi? Difficile”

Abete: “Speriamo nella riapertura degli stadi. Nuovi impianti in luoghi diversi? Difficile”

Le parole di Abete

di Redazione VN

L’ex presidente FIGC Giancarlo Abete, ha parlato a Tmw Radio della questione stadi. Ecco alcune sue dichiarazioni:

Speriamo che vengano riaperti, però dobbiamo tenere conto che adesso siamo in una fase in cui i contagi stanno risalendo. Serve prudenza, il calcio deve riconoscere che le priorità sono altre. Gli stadi di proprietà? Sono un segnale di virtuosismo societario, dietro ogni impianto c’è una situazione impropria. La legge che fu varata alla mia epoca fu parziale, si diceva subito che non sarebbe stata sufficiente da sola e di fatto abbiamo una situazione in cui gli stadi fatti sono quelli ricostruiti nelle aree in cui sorgevano gli stadi precedenti. L’unico stadio costruito in una luogo diverso è quello del Frosinone, ma la verità dice che è stato tutto molto più facile dove c’era una zona già individuata ed utilizzata. Le difficoltà sono poi sorte quando si toccava il tema dei collegamenti

 

Per statistiche e curiosità sul calcio europeo c’è NUMERICALCIO!

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy