Si conferma il trend al ribasso al “Franchi”: negli ultimi 3 anni “persi” più di 6.000 spettatori

Si conferma il trend al ribasso al “Franchi”: negli ultimi 3 anni “persi” più di 6.000 spettatori

I numeri che emergono da questa analisi statistica sono abbastanza eloquenti e testimoniano una netta e progressiva desertificazione degli spalti dello stadio fiorentino avvenuta, soprattutto, nelle ultime 3 stagioni

Quella che segue è una tabella in cui sono state riportate le medie degli spettatori al “Franchi” per le gare relative al campionato di Serie A delle ultime 5 stagioni (compresa l’attuale). Abbiamo anche riportato le presenze medie dopo i primi 7 incontri casalinghi, in modo da avere un ulteriore termine di paragone più concreto col recente passato.
I numeri che emergono sono abbastanza eloquenti e testimoniano una netta e progressiva desertificazione degli spalti dello stadio fiorentino durante le gare casalinghe della Fiorentina avvenuta, soprattutto, nelle ultime 3 stagioni. I 23.400 spettatori di Fiorentina-Sassuolo hanno confermato il trend stagionale in netta discesa rispetto al recente passato.

Campionato Media spettatori Variazione rispetto
al 2013-14
Media dopo
le prime 7 gare
Variazione rispetto
alle prime 7 gare
del 2013-14
2013-14 30.806 32.587
2014-15 30.321 – 1,6% 32.091 – 1,5%
2015-16 28.734 – 6,7% 29.437 – 9,7%
2016-17 26.470 – 14,1% 26.579 – 18,4%
2017-18 23.835
(dato attuale)
– 22,6%
(dato attuale)
23.835 – 26,9%

VNCONSIGLIA1

– 21 punti nei primi 15 turni: la Fiorentina di Pioli ancora 4 punti sotto la media
– Il calendario viola: tutte le date delle gare aggiornate
Giocatori in gol per la prima volta in Serie A: Fiorentina più “carnefice” che “vittima”

– Primavera 1 – Fiorentina “risucchiata” dalle inseguitrici. La classifica aggiornata

30 commenti

30 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. gianni69 - 5 giorni fa

    persi?chiamate chi l’ha visto!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. 29agosto1926 - 5 giorni fa

    E’ due mesi che ci rompi le palle con quest’articolo, ma vai a lavorare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. kk53 - 1 mese fa

    Ma questo redazionale stà diventando un tormentone,non vi pare che sarebbe l’ora di cambiarlo!!??
    Che marroni…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Antonio da Papiano - 1 mese fa

    Gli spettatori sono troppi per questa proprietà. Stadio vuotò così forse capiscono che devono andarsene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Tato - 1 mese fa

    Lo stadio non lo faranno mai, a meno che i DV non inizino a finanziare il PD o che arrivi qualche straniero. Perchè in Italia o sovvenzioni chi può decidere, minacciando di chiudere la borsa, in caso di intralci burocratici, o sei straniero e puoi fare quello che vuoi. Se arrivassero dei Cinesi qui, in un batter d’occhio farebbero lo stadio nuovo. A Prato è risaputo che una buona parte di imprenditori Cinesi lavora con persone tenute in regime di semi-schiavitù e non paga tasse. Perchè non chiudono le loro fabbriche e li rispediscono a casa?. Forse per evitare ritorsioni alle aziende Italiane in Cina?. In Italia, se sei Italiano e hai voglia di fare qualcosa di buono seguendo le regole, ti ostacoleranno sempre. Il salvataggio economico delle Romane o le transazioni delle Milanesi, la dicono lunga, su come arrivare a certi obiettivi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianni69 - 5 giorni fa

      ma scherzi a ragionare così?(sono della stessa tua opinione)ma passi per populista sciocchino

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. kk53 - 1 mese fa

    Quando siamo stati edotti da questa serie di numeri sulla diminuzione degli spet
    tatori,non ci resta che prenderne atto,una squadra rivoluzionata,scesa di livel
    lo di esperienza ed età,una società latitante,che che ne dicano i ben informati,
    uno stadio che stà diventando una barzelletta,con i continui rimpalli con il co
    mune.Questa è la realtà,i numeri sono numeri e la gente con tutte le opportuni
    tà televisive e streaming,preferisce vederla al coperto,invece di zupparsi di pioggia in uno stadio monumento,ma non più in linea con la realtà calcistica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. G.A unico10 - 1 mese fa

    e -15.000 a cantare, ieri in curva si cantava in 100 CHE VERGOGNA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. valter.demari_265 - 1 mese fa

    Visti i risultati possiamo solo peggiorare!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. c.godiol_281 - 1 mese fa

    Oggi 5 maggio 2017…Stadio di Firenze…è incredibile!! Ci sono ancora degli spettatori che si “accomodano” negli spalti scoperti del Franchi sfidando le intemperie e la pioggia battente….per vedere una squadra fantasma….. deprimente per una città come la nostra, cose di altri tempi. No Stadio nuovo No Party.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. palo - 2 mesi fa

    e si vede anche da noi che c’è MENO gente che tu voi indagare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. palo - 2 mesi fa

    E SÉ CAPITOOOO!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Vinciguerra - 2 mesi fa

      I contenuti dell’articolo sono aggiornati con i dati della gara di ieri sera rispetto alle quinte gare casalinghe degli anni scorsi.
      Se si confermano, purtroppo, certe differenze negative, quale titolo dovrei fare secondo te?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. leandro.gol_651 - 2 mesi fa

    Tanto negativi non sono, considerando l’infrastruttura non al passo con i tempi moderni, un campionato comunque con obiettivi al di sotto di quello degli ultimi anni.

    Tolte le Milanesi, Romane, Napoli e Juventus ci saremo noi, 7 bacino d’utenza del Campionato, tutte le altre comunque in calo leggero.

    Per me la Società ha visto giusto e magari un giorno leggeremo un titolo in questo senso, guardando il bicchiere mezzo pieno e senza continuare a puntualizzare la diminuzione degli spettatori, che non aiuta a recuperare entusiasmo di certo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. unial5_519 - 5 giorni fa

      Programmare è la parola magica, a cui aggiungerei, con i soldi su tavolo. Programmare sperando sul crack di qualche giocatore che sarà venduto, non è nulla di serio, ma solo una ulteriore presa in giro, che dura ahimè da 15 anni. Mi sembra più semplice, basta avere il coraggio che “questa proprietà non è in grado di mantenere finanziariamente, una società di serie A del tipo Fiorentina”, senza adoperare mezzucci, per allungare il brodo e di conseguenza la nostra agonia. Il medico pietoso fa più male al malato di quello schietto, diretto. Tra l’altro dirlo, non sarebbe una novità, perchè noi lo si è capito da 15 anni, quindi serve solo una conferma, insomma quello che dicevo prima, un atto di coraggio, mettendo a nudo i propri limiti. Ce la faranno i due riccardini a arrivare a tanto?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. vecchio briga - 2 mesi fa

    Il più grande successo dei dv!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Horsenoname - 2 mesi fa

    Nessuno in socvietà si chiede il perchè di questo calo ? A Firenze i tifosi sono sempre stati presenti anche negli aqnni quando veramente la sofferenza e il rischio di retrocessione erano molto di più che un semplice pensiero , eppure il popolo viola era lì sugli spalti a sostenere quei ragazzi in campo , oggi la tristezza è la padrona del viale dei mille e non certo per colpa del nostro popolo .
    Ogni clientela ha diritto ad avere uno spettacolo decente e onorevole visto che paga un biglietto , ma stranamente questo a Firenze è tre anni che non accade più , le unichge cose che campeggiano sono i tagli di bilancio e l’autofinanziamento .
    Veramente siete così ingenui da proporre un articolo come questo cercando delle cause al fenomeno che conoscete benissimo ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Freddy - 2 mesi fa

    Questa società meriterebbe molti meno abbonati.
    Ma ognuno con i propri soldi a diritto di fare ciò che vuole.
    E questo vale per i tifosi come per i Della Valle.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. batigol222 - 2 mesi fa

    Dalle statistiche si vede come la media spettatori nelle prime giornate è maggiore di quella durante tutto l’anno (mesi invernali, momenti meno positivi dell’ambiente…)
    Il calo in ogni anno aumenta di molto se si guarda tutta la stagione invece di solo 3 giornate. Secondo queste statistiche quindi, il calo dovrebbe essere persino maggiore del 23% per quest’anno!
    Si spera ovviamente che non succeda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. palo - 2 mesi fa

    Sono andato a vedere il bologna l’ultima partita abitando fuori regione mi è preso lo sconforto .Andavo negli anni 70/80 con una squadra di sciagurati con 50000 spettatori ma anche con Bati non andava male.Colpa di? non delle tv forse la gente si è rotta di questo sport malato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. augustosandol_263 - 2 mesi fa

    Facciano come in Inghilterra dove la tv fa vedere in diretta solo alcune partite. Poi facciano gli stadi adeguati ai tempi e naturalmente rendano più competitiva la squadra!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Up The Violets - 2 mesi fa

      L’hai elencata come ultima ma in realtà dovrebbe essere la primissima cosa da fare. Chiunque sia stato almeno due volte allo stadio in vita sua sa bene che il tifoso viola ormai è abituato a non vedere nulla, a dover partire tre ore prima anche se abita a venti minuti dallo stadio, a spendere 3,50€ per birre da 0,50€, a prendersi polmoniti d’inverno e insolazioni d’estate. Siamo sempre andati perché la passione era superiore a tutto ciò.

      Adesso non più. Ed è quantomeno curioso che questo “calo generalizzato dovuto alle pay-tv” qua sia iniziato NELLE ULTIME DUE STAGIONI, ossia da quando i nostri due amici infoulardati hanno cominciato a smobilitare (ben prima del famoso comunicato, poi peraltro parzialmente smentito da loro stessi, che secondo i Pasdaran del Mocassino avrebbe invece segnato il distacco)…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Il Drisa - 2 mesi fa

    E’ un calo generalizzato che non riguarda solo noi. Colpa delle tv e del calcio moderno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Valdemaro - 2 mesi fa

      A Napoli non mi pare…eppure hanno un presidente più “povero” dei nostri grandi proprietari nonché benefattori. Ah già ma lui ci mette la passione cosa mai vista dai nostri proprietari. Ah anche il DeLa fa le plusvalenze ma la passione vuol dire tanto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. france - 2 mesi fa

      Si,si drisa a Firenze il calo di spettatori è colpa del calcio moderno….
      Vedo che hai capito tutto….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Marco Chianti - 2 mesi fa

      Colpa delle TV, del calcio moderno, di come è gestito il calcio italiano, degli impianti vecchi e anche della politica di netto e inesorabile ridimensionamento.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. unial5_564 - 1 mese fa

        Colpa delle TV? Certo, certo…..e della TV e forse anche della radio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Luca Pontassieve - 1 mese fa

          vedo che tu non capisci: se ad stadio antiquato vecchio e vetusto come il Franchi hai l’alternativa della televisione uno preferisce restare a casa all’asciutto…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. magicdolc_245 - 2 mesi fa

    Ma questi numeri in società gli vede qualcuno o no???Perchè dovrebbero vederli e chiedersi il perchè….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. frigo - 2 mesi fa

    e mi sa che non è finita qua la discesa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy