PAGELLE VN: Ci pensa ancora Berna. Zarate spreca l’occasione

PAGELLE VN: Ci pensa ancora Berna. Zarate spreca l’occasione

Le nostre pagelle dopo Fiorentina-Chievo 1-0. Badelj e Kalinic sottotono, Chiesa continua a crescere

32 commenti
Federico-Bernardeschi

TATARUSANU 6: L’uscita a vuoto al 19′ fa gelare ancor di più il Franchi, per sua fortuna Inglese tira poi fuori. Non il massimo neanche il rinvio con i piedi svirgolato al 35′. Quando serve si fa trovare pronto, salvando su Castro, complice il colpo di testa blando dell’argentino.

TOMOVIC 6: Da un suo inserimento offensivo propizia il fallo da espulsione di Radovanovic. In difesa non fa sbavature.

SANCHEZ 6: Fa il centrale difensivo ma si vede che è un po’ adattato. Non sempre preciso, ma efficace.

DE MAIO 6: Gara onesta.

OLIVERA 5,5: Ha i tempi giusti per difendersi ed inserirsi, ma è troppo timido quando arriva in zona cross. Poca iniziativa e troppi passaggi all’indietro.

Dal 79′ ILICIC sv

BADELJ 5: Idee e geometrie un po’ congelate, quasi mai indovina il filtrante.

Dal 79′ CRISTOFORO sv

VECINO 6: Recupera e riparte. Bel destro dalla distanza in avvio di ripresa che costringe Sorrentino alla deviazione in tuffo.

CHIESA 6: Impreciso in avvio con un paio di palloni persi. Prova lo spunto al 43′ ed impegna Sorrentino con un sinistro dal limite. Pimpante in avvio di ripresa, sfiora subito il gol con una grande azione personale. Cala nel finale.

Dal 90′ BORJA VALERO sv

ZARATE 5: Titolare alle spalle di Kalinic e subito pericoloso con un tiro che esce di poco. Si accende solo a sprazzi con qualche serpentina. E finisce anzitempo la partita prendendosi un rosso diretto (forse severo) con un fallaccio a centrocampo.

BERNARDESCHI 7: Parte largo a sinistra e dopo un paio di sgroppate, si accentra nel vivo del gioco. Colpisce un incrocio dei pali su punizione e ad inizio ripresa ci prova con la botta dalla distanza, alta di poco. Prova a caricarsi la squadra sulle spalle, ma i compagni non lo supportano. In pieno recupero si guadagna e poi realizza il rigore della qualificazione.

KALINIC 5,5: L’uomo più chiacchierato del momento, inizia con una buona sponda a liberare Zarate al tiro. Fin troppo altruista quando dal limite cerca l’assist e non il tiro. Nella ripresa si mangia una grande occasione in mischia, calciando altissimo con la porta semi vuota. E non si rende mai pericoloso. Distratto?

 

PAULO SOUSA 5,5: Formazione vicina a quella tipo, al netto delle assenze, con Kalinic regolarmente titolare. La Fiorentina approccia bene ma poi il Chievo prende le misure e concede poco ai viola. L’espulsione di Radovanovic sembra mettere la strada in discesa, ma dopo un buon avvio di ripresa la Fiorentina si addormenta e ci pensa Zarate a ristabilire la parità. In extremis per fortuna arriva la qualificazione, ma che fatica.

32 commenti

32 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. desolati - 11 mesi fa

    Mi sembra di vedere parecchi dislike a chi è contro Della Valle..mi sa che in questo sito ci sono parecchi familiari di Cognigni..meglio a Gubbio a spalar neve che con i fratelli Menzogna Della Palle a spalar merda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. verotifosoviola - 11 mesi fa

      Si può avviare il tempo le ha reso le cose facili.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. desolati - 11 mesi fa

        Lei si può avviare a fare in culo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. desolati - 11 mesi fa

    A parte la mia antipatia verso i Delle Palle benvenga Sportiello, tra un paio d’anni in nazionale. Corvino quest’estate non ne ha indovinato nemmeno mezzo e Sousa va mandato a Torino almeno la Juve per qualche anno non vince piú un c….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. gabry70 - 11 mesi fa

    Ho visto una Fiorentina che ha giocato una partita fantastica,tutti passaggi di prima un continuo pressing sugli avversari,giocate individuali fantastiche, motivazioni a !1000 il povero Chievo non ci capiva più niente,lo abbiamo tenuto li buono buono tutta la partita e all’ultimo minuto ZACC!!!! lo abbiamo silurato come fanno solo le grandi squadre.FANTASTICI !!! VERAMENTE NON SI PUò CHIEDERE DI MEGLIO a questi giocatori.Abbiamo stroncato il Chievo FANTASTICI!!!!FANTASTICI!!!BRAVI è così che si fà!!!!FANTASTICI!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. iG - 11 mesi fa

    e meno male non e entrato TELLO
    se no in 10 contro 9 la perdevamo!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Paolo - 11 mesi fa

    Societa’ da pena.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il sommo poeta - 11 mesi fa

      È vero, ADV a centrocampo è stato un disastro e Cognini non ha azzeccato un cambio!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Paolo - 11 mesi fa

    Società da pena !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. iG - 11 mesi fa

    i leccatori difensori degli artigiani della PELLE, galvanizzati dal grande acquisto GRATIS per 18 MESI delal riserva di BERISHA ….sono scatenati OGGI!!!……hahahha

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. iG - 11 mesi fa

    Siccome stasera abbiamo visto calcio minore tra squadre minori e presidenze e proprieta’ minori le grandi pagelle di iG saranno molto veloci oggi rappresentando uan mediocrita evidente degli attori in campo

    SPORTELLO 5 altrimenti perche’ e’ la riserva di BERISHA. Ridicoli Sportiello vanno a prendere hahahha. Beh del resto arrivato GRATIS x ben 18 mesi! a loro sta bene. …povera ditta Braccini & Braccialetti

    TATARUSANU 6: mah peggio di SPORTIELLO non e’

    TOMOVIC 6: c’e’ solo un capitanooo un capitanoooooo una PASTA del CAPITANO!
    migliore in campo hahahha

    SANCHEZ 6

    DE MAIO 6: .

    OLIVERA 3 che bidone questo e la sua riserva Milic pure peggio. 3 milioni in due

    Dal 79′ ILICIC sv

    BADELJ 6:

    Dal 79′ CRISTOFORO sv per me e- meglio di Vecino

    VECINO 4 uno dei cenbtrocampisti piu lenti della Serie A. Badelj al confronto e- Mennea

    CHIESA 6

    Dal 90′ BORJA VALERO sv

    ZARATE 5

    BERNARDESCHI 7

    KALINIC 5,5

    PAULO SOUSA 5

    ditta Braccini^Braccialetti 2

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. verotifosoviola - 11 mesi fa

      Fatti ricoverare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Lore pratoviola - 11 mesi fa

      Cosa ci incastra Sportiello commenta la partita e basta please … il portiere ci voleva non si può avere Lazzarini come riserva poi il prox anno vediamo in prospettiva può essere fra i migliori in italia

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. rudy - 11 mesi fa

    Godiamoci il gol (e una traversa) di una futura plusvalenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. daddo - 11 mesi fa

    una squadra penosa figlia di una propieta’ ancora piu’ penosa,onore ai 5000 irriducibili tifosi di oggi, ma e’ tutto in questi 5000 l’entusiasmo dei tifosi per il nuovo progetto dei marchigiani?,quelli che “.. non si faranno trovare mai impreparati”l’unico progetto credibile per loro e’ quello di fare concorrenza alla famiglia ORFEI,si si.. li vedrei molto bene.. con GNIGNI chiaramente a fare il presentatore show-man con un naso finto e um bel cilindro in testa.FVS ma personalmente niente da condividere con questi marchigiani, la peggior proprieta’ dal 1926

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea_fi - 11 mesi fa

      l’unica cosa penosa che riesco a notare….è il tuo commento
      Forza Viola

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. daddo - 11 mesi fa

        contento te…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Dellone68 - 11 mesi fa

      Sono d’accordo anch’io. Nulla da condividere con questi signori, probabilmente la peggiore proprietà dal 1926. Non lo diciamo solo noi peraltro. Quando su questo sito hanno provato a fare un sondaggio la risposta è stata umiliante per i nostri cari proprietari da Casette d’Ete. Voglio ancora ricordarlo. I due Cecchi Gori oltre il 50% delle preferenze. Andrea Della Valle terzo. L’opinione dei tifosi conterà pure qualcosa no? E comunque avanti così. Oggi cinquemila presenti al Franchi, tanto di cappello. Purtroppo ha giocato contro anche l’orario. Come si fa ad andare allo stadio alle 17.30 di mercoledì? Stadi sempre più vuoti. Io ero abituato a vedere gli spalti pieni a Firenze, già durante le partite di campionato vedere la Ferrovia vuota mi fa un grande dispiacere. Ci vuole nuovo entusiasmo. E per un rinnovato entusiasmo non si può continuare così e riportare qua un DS che ci piglia Sportiello. Sempre Forza Viola.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Enzo2 - 11 mesi fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. iG - 11 mesi fa

    e’ andata bene via …..abbiamo avuto fortuuna
    perche’ il Chievo costruito dallo Scintillante e ricco Campedelli era troppo forte per la povera accozzaglia di giocatori raccattati a 2 lire dalla mediocre e povera Braccini&Braccialetti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. ELROND - 11 mesi fa

    Abbassate le bandiere signori. Fermate i cori. Oggi c’è poco da festeggiare. Ricordate il Gran Furto con la Roma? Ebbene la storia si ripete. La vergogna raddoppia: stavolta la vittima è un malconcio e svogliato Chievo Verona. Un rigore assurdo, il fallo era palesemente involontario! Il difensore mica l’ha fatto apposta di pestare il piede al Bernardeschi! Bernardeschi che fra le altre cose ha calciato un rigore ai limiti dell’inguardabile! Persino Sorrentino stava per pararglielo!
    A parte questo: ma il Souza le formazioni come le fa? Tirando i dadi? Io vedo solo tanta confusione e poca limpidezza di idee, segno tangibile che la testa sua e della squadra è altrove. Probabilmente in Cina.
    Detto questo, credo che questo weekend molti tifosi dovranno diventare Juventini part time se vogliono sperare in almeno una gioia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea - 11 mesi fa

      Prima di cliccare su invia commento, ti rileggi mai?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Porto Santo l'isola dorata - 11 mesi fa

        Difficile! Bisogna saper scrivere e leggere

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. giuggiolo - 11 mesi fa

      Puppa!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. glover_326 - 11 mesi fa

    Bernardeschi è troppo determinante per questa squadra… è l’unico che risolve le partite anche quando si mettono male… anche oggi: traversa, gol e rigore causato,
    da 2 mesi ha avuto una crescita incredibile, da quando gli è stato cambiato ruolo…
    Sousa continua a mettere male in campo la squadra, gli allenatori italiani tatticamente gli sono tutti superiori, c’è poco da fare. Sarà così fino a maggio, un piangere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ivo - 11 mesi fa

      Con Di Francesco e il 4 3 3 questa squadra vola, anche se siamo senza terzini e difensori centrali. Il problema è che anche oggi non c’era organizzazione, nemmeno lo straccio di uno schema offensivo, solo azioni personali. Sousa è veramente il niente a livello tattico. Anche uno che non capisce nulla di calcio vedendo la partita poteva rendersi conto che la viola ha giocatori migliori ma che il chievo giocava molto più organizzato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bitterbirds - 11 mesi fa

        temo che il problema, a mio parere irrisolvibile, stia nella generale lentezza di troppi giocatori nei ruoli chiave (leggi centrocampo) oltreche alcuni bidoni sparsi qua e là (sopratutto in difesa). oggi anche la più scalcinata delle squadre di serie A viaggia a velocità superiore e allora hai voglia a parlare di schemi se gli attori non sono capaci di metterli in pratica – la transizione è lenta, sui contrasti si erriva spesso secondi e mal posizionati, quasi nessuno è in grado di saltare l’uomo e creare superiorità numerica, i cross dal fondo non esistono proprio. se a questo ci aggiungi la consapevolezza che la difesa è tutt’altro che una garanzia non è difficile immaginare lo stato di insicurezza mentale di chi va in campo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Il sommo poeta - 11 mesi fa

          Quindi con questa rosa dovremmo stare in zona retrocessione. Caspita, Paulo Sousa sta facendo miracoli!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. bitterbirds - 11 mesi fa

            no, non ho detto questo, stavo solo facendo una modesta contestazione a chi ritiene questa una squadra molto meglio di quello che è nella realtà. siamo esattamente quello che ci dicono i risultati, sia in campionato (dove il massimo a cui possiamo aspirare è il 4°/5° posto) e ancor più in campo europeo (dove usciamo regolarmente alla prima avversaria decente). al netto di taluni brocchi indiscutibili, ed escludendo kalinic e barnardeschi, per il resto abbiamo una rosa mal assortita, magari in senso astratto persino di una qualche qualità tecnica, ma non adatta al calcio attuale. io la vedo così, la vedevo così anche con montella e probabilmente da allora la rosa è persino peggiorata. poi fate come volete, se credete che il problema sia sousa non resta che aspettare qualche mese e poi sarete soddisfatti

            Mi piace Non mi piace
          2. bitterbirds - 11 mesi fa

            ti faccio un rapido esempio tanto per capirsi. se uno come badelji o vecino lo inserisci all’interno di un centrocampo dinamico entrambi sono sicuramente in grado di fare la loro bella figura e di essere utili per quello che sanno fare, ma se metti in campo tre centrocampisti che il più rapido è come la tartaruga di achille allora son dolori

            Mi piace Non mi piace
  15. mops - 11 mesi fa

    Sempre meglio dello scorso anno! soloforzaViola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. bitterbirds - 11 mesi fa

    per una volta c’è da dire “grazie gobbi !”

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy