Fai una domanda a Luca Calamai, la risposta su Violanews.com

Fai una domanda a Luca Calamai, la risposta su Violanews.com

Da qualche mese Luca Calamai, vice direttore de La Gazzetta dello Sport, tratta un argomento scelto dai nostri lettori

35 commenti

Da diverse settimane Violanews.com vi propone una novità con l’ingresso di Luca Calamai come opinionista del nostro sito. La novità è duplice visto che Calamai tratterà il mercoledì un argomento inerente la Fiorentina che sarà stato proposto proprio da voi nella giornata di oggi.

I vostri suggerimenti che ci perverranno qui nel forum o alla mail redazione@violanews.com ci serviranno per capire cosa desiderate leggere. Un modo per venire incontro ai vostri desideri e darvi un’informazione sempre più alla portata di lettore. Sperando che tutto ciò sia di vostro gradimento, aspettiamo le vostre proposte per l’argomento di domani.

35 commenti

35 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonio da Papiano - 6 ore fa

    Una possibile retrocessione della Fiorentina indurrebbe i Della Valle a vendere rapidamente ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. folder - 14 ore fa

    Cosa si deve fare,a livello di tifoseria,per mandare via Tomovic?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Franciwlf - 14 ore fa

    Salve Sig. Calamai io ho due domande che mi frullano nella testa da un po’ 1) Perchè Petriccione che è stato uno degli artefici della salvezza della Ternana ed uno dei, se non il migliore centrocampista giovane in assoluto della scorsa stagione di B , non viene minimamente considerato ? nonostante si abbia gente di livello medio basso come Cristoforo a centrocampo . 2 Perchè non è stato esercitato il diritto di recompra per Piccini e non abbiamo confermato in prima squadra Venuti piuttosto che tenere in squadra ancora Tomovic e andare a spender addirittura un milione in più rispetto alla cifra patuita per Piccini per prendere Gaspar ? teniamo conto che lo Sporting Lisbona ha preferito Piccini piuttosto che puntare su un Gaspar che sarebbe stato più logico da acquistare per loro .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 13 ore fa

      Qui le risposte te le posso da io: perchè ci s’ha un DG dell’area tecnica totalmente INCOMPETENTE e valido solo per il mercato del Lecce o del Casarano!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ghibellino viola - 15 ore fa

    Nessuna novità su potenziali acquirenti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Schicchi - 1 settimana fa

    Dott. Calamai,
    la situazione dei terzini è preoccupante, e non sembra affatto migliorata rispetto all’anno scorso.
    In particolare, sa spiegarci Che cosa sta succedendo a Gaspar?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. andrea_fi - 1 settimana fa

    Ciao Luca: cerchiamo di fare un po di chiarezza.
    Cambieresti gli attuali Della Valle con un nuovo Cecchi Gori?
    Perché per la Fiorentina nessun facoltoso imprenditore italiano si è fatto vivo?
    Per un cinese o arabo, Firenze e la Fiorentina sono abbastanza interessanti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Paolo - 1 settimana fa

    Sig. Luca buongiorno, lei in più occasioni, sia in radio tv e sulla Gazzetta, ha detto e scritto, che essendo ora i conti della Fiorentina immacolato, le plusvalenze di questo mercato, sarebbero state reimpiegate, la pensa sempre così? Ad oggi siamo in attivo, per quasi 35 milioni d’euro e altri arriveranno, se non gli spendessero nemmeno in questa sessione di mercato, mi piacerebbe sapere il suo pensiero. Grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. alesquart_455 - 1 settimana fa

    Egregio Dr. Calamai, ad una intervista radiofonica a fine mercato del gennaio 2016, lei affermò che Cognigni avrebbe dovuto mandare via i dirigenti incapaci, come se lui (poco più di un mese dopo le sue famose affermazioni sulla possibilità di andare in Champions con il rischio di innalzare il monte ingaggi) non fosse l’artefice dei mancati acquisti. La squadra rimane comunque incompleta, siamo costretti a giocare a destra con Tomovic, che in 4 anni è stato responsabile di quasi la metà dei gol presi dalla nostra difesa e a sinistra con Maxi Olivera che ha dimostrato di non essere all’altezza. Cognigni caccerà Corvino? Inoltre al di là delle battute di ADL, come è la situazione relativa a Chiesa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. alesquart_519 - 2 settimane fa

    Egregio Dr. Calamai, ad una intervista radiofonica a fine mercato del gennaio 2016, lei affermò che Cognigni avrebbe dovuto mandare via i dirigenti incapaci, come se lui (poco più di un mese dopo le sue famose affermazioni sulla possibilità di andare in Champions con il rischio di innalzare il monte ingaggi) non fosse l’artefice dei mancati acquisti. Passate 2 sessioni e mezzo di mercato ci troviamo in una situazione tragicomica. Le ricordo che Cognigni l’inverno scorso disse che Toledo era stato acquistato con un prestito con riscatto a……30 MILIONI DI €. Ma perché non lo intervista e snocciola tutte le barzellette che l’esimio presidente ha raccontato? E pensare che lei la settimana scorsa si è sbilanciato su Emre Mor…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. james09 - 2 settimane fa

    Buonasera,
    io vorrei tralasciare per un attimo le vicende di mercato e fare un passo indietro. Pur essendo consapevole delle enormi problematiche dovute alle entrate (in primis diritti tv) in rapporto a quelle che sono le spese (in primis stipendi ai giocatori) mi rendo conto che noi non possiamo essere competitivi sul mercato. Dobbiamo andare a prendere certi giocatori, restare nei parametri, avere un tetto di ingaggi. Detto questo vado a vedere una società come il napoli e noto che è ripartita come noi dalla serie c 15 anni fa. Noto, è vero, che tutti gli anni incassa circa 17-18 milioni in più per quanto riguarda i diritti tv. Noto anche che ha dei giocatori come hamsik che ha dichiarato incedibile e lì sono da 10 anni (da noi se uno sa’ fare 3 palleggi di fila l’anno dopo lo vendono). Noto che hanno visto cavani, lavezzi e higuain. Noto che lottano per lo scudetto. Noto che hanno una squadra spaventosa. Noto che hanno una panchina che da noi giocherebbero tutti titolari. Noto che hanno dei giovani fortissimi (rog, diawara…) e un futuro assicurato. La differenza sta tutta in quei 17/18 milioni o c’è di più? Perchè noi non siamo nemmeno parenti di quel “progetto”? Non è una via percorribile a firenze? Perchè non esistono incedibili a firenze? Perchè non c’è una programmazione? Grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. SangueViola - 2 settimane fa

    salve vicedirettore.

    Dato che i fratelli Della Valle sembrano aver lasciato definitivamente la Fiorentina al suo destino, affidandola ad un gruppo di collaboratori che al momento sembra fallire sul piano sportivo e su quello comunicativo con la città di Firenze, credo che il comune di Firenze, che ha ceduto gratuitamente la società al gruppo, debba farsi avanti e proporre di gestire direttamente la società in attesa che qualche gruppo imprenditoriale di cui ci si possa fidare, rilevi la totalità delle quote appartenenti al gruppo Della Valle.
    Una sorta di Blind Trust in cui sarebbe il comune di Firenze a scegliere il consiglio d’amministrazione e la direzione sportiva.

    La ringrazio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ghibellino viola - 2 settimane fa

      La legge vieta che un comune possa fare un’operazione del genere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. SangueViola - 2 settimane fa

        sarebbero i Della Valle a nominare i consiglieri d’amministrazione, su “suggerimento” del comune. Ho scritto una sorta di blind trust, non un blind trust vero e proprio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Ad maiora semper - 2 settimane fa

    Gentile Dott.Calamai,
    Stante la situazione palesemente ridicola della AC Fiorentina, poiché i DV non contano più niente in RCS, quali sono le sue spettanze per difendere una posizione così oggettivamente insostenibili?
    La leggo con piacere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Crjstiano72 - 2 settimane fa

    buongiorno dott. Calamai.
    le risulta come confermata l’indiscrezione rilanciata dal dott. Bucchioni su un nuovo e diretto interessamento di Diego Della Valle verso la situazione difficle che sta vivendo il mercato viola? la cosa è abbastanza curiosa perchè questa empasse a me sembra direttamente connessa al passo indietro di Andrea e al comunicato di vendita del 26 giugno. Se fosse vero però che Diego ha chiesto direttamente a Corvino del perchè di questa crisi di acquisti, forse potrebbe anche significare che Corvinio, pur avendo avuto l’autorizzazione a reinvestire una buona parte dei proventi delle vendite, ci mette del suo in questa difficoltà, vuoi per la sua inadeguatezza al mercato contemporaneo, vuoi per la sua vocazioe a non voler mai comprare a quelli che sono i prezzi di mercato. che sia la persona sbagliata a cui affidare la ricostruzione di una squadra che si resta in vendita, ma che a quanto pare per i DV non si deve svalutare?
    inoltre che psignificato darebbe a questo “presunto” interessamento diretto di Diego anche verso Pioli che avrebbe chiamato per rassicurarlo?
    la ringrazio Cristiano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ghibellino viola - 2 settimane fa

      Bella domanda cristiano. Aspetto con curiosità la risposta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Ghibellino viola - 2 settimane fa

    Dopo veretout non è più arrivato nessuno. Sono passate due settimane. Ma sono andati tutti in ferie alla Fiorentina? Cosa è successo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. viola47 - 4 settimane fa

    Buon giorno Dott.Calamai una cosa che non riesco a capire quanto grande e’ il disinnamoramento dei f.li Della Valle per la Fiorentina ed il calcio in genere poiche’ hanno lasciato la Societa’ oltre che in fase di autofinanziamento (potrebbe essere comprensibile) anche in balia delle altre Societa’ durante il calcio mercato. Questa ultime fanno accordi con i ns. giocatori e poi ritardano il loro acquisto ,per interessi di calcio mercato,e noi zitti e buoni siamo nella impossibilita’ di concludere i nostri. Comprendo il desiderio dei F.lli di lasciare questo mondo sportivo molto inquinato pero’ da buoni imprenditori non mi sembra questa la strada migliore anche nei loro interessi. Grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Ghibellino viola - 4 settimane fa

    Caro Luca, ad oggi abbiamo una possibile formazione così (dando per sicure le partenze di vecino e kalinic): 4-2-3-1 sportiello, gaspar hugo astori oliveira, badelj veretout, chiesa saponara X, X. A parte le due X, a suo parere, di quanti titolari e dove c’è bisogno per lottare per il sesto posto? E di quante riserve di qualità? Grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Barsinee - 4 settimane fa

    Dottor Calamai,

    le posso chiedere secondo lei perchè Andrea Della Valle quest’anno non è venuto a Moena? Possiamo attenderci di non vedere mai più i Della Valle a Firenze fino a cessione avvenuta? I possibili fondi di investimento stranieri (visto che di capitali in Italia interessati al calcio non ci sono e le milanesi lo hanno dimostrato) secondo lei avrebbero un ritorno di immagine nell’utilizzo della Città di Firenze? Quali contropartite chiederebbero gli investitori stranieri alla Città di Firenze in cambio di una Fiorentina al vertice?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Schicchi - 4 settimane fa

    Caro Luca,
    è evidente che i tempi di Corvino non sono quelli di Pioli: la prima giornata di campionato sta per incombere, senza che l’allenatore abbia ancora ancora provato l’undici titolare. Forse neanche il sette titolare.
    Quanto pensa che Pioli sia disposto a rischiare, sulla propria pelle, i comodi dettati dalla tempistica di mercato del suo direttore?
    In buona sostanza, avremo presto un Pioli in versione ‘Sousa’ per tutta la stagione?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. alesquart_227 - 1 mese fa

    Buona sera signor Calamai,
    lei non ritiene che la perdita di Vecino, al di là del valore assoluto del giocatore, possa determinare uno scompaginamento del centrocampo? In Italia trovare giocatori con le sue caratteristiche è difficile e all’estero, o si prende la classica scommessa (perché un giocatore di prestigio dubito che sia attratto attualmente dal “progetto” Viola) oppure si è nei guai. È proprio sul progetto sorgono gli altri dubbi. Le difficoltà create dalla valutazione dell’impatto ambientale connesse ai lavori di ampliamento della pista aeroportuale possono far abortire la creazione della Cittadella Viola e convincere definitivamente i DV a gettare la spugna? Non è un auspicio ma un serio rischio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Up The Violets - 1 mese fa

    Lei non si chiama Calamai ma Pioli.

    Dice che “Borja Valero rientra nei suoi piani” e le vendono Borja Valero, prim’ancora che lei arrivasse le sostituiscono Gonzalo Rodriguez con un centrale che a ventisei anni non ha ancora giocato in nessuna nazionale brasiliana (e a proposito del quale non ci si è neppure accorti che è mancino come Astori). Nonostante ci abbia parlato personalmente, se ne vogliono scappare a gambe levate Bernardeschi, Kalinic e pure quel Vecino che solo pochi giorni prima lei aveva definito “fortissimo, lo volevo anche alla Lazio”.

    Queste sono le uniche notizie concrete che lei abbia del suo direttore tecnico, il quale sul mercato in entrata, oltre alla scommessa brasiliana di cui sopra, ha per ora preso solo un terzino portoghese altrettanto da valutare in Italia e una pletora di ragazzini che saranno pronti, nella più rosea e ottimistica delle ipotesi, tra due anni.

    In pubblico dice che la squadra si farà e sarà competitiva, e questo ci può anche stare.

    In privato, però, cosa fa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Paolo - 2 mesi fa

    Una domanda sem, semplice per il dottor Calamai. Dopo tantissimi anni, sono davvero combattuto all’idea di non rifare l’abbonamento, non credo più nei Della Valle, in Cognigni e a Corvino, che reputo non all’altezza. Lei signori Luca che farebbe?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. kk53 - 2 mesi fa

    Calamai buongiorno,è più di tre anni che la”comunicazione”della società con tifo
    si,giornalisti,giocatori,non funziona,o ultimamente non ha mai funzionato,possi
    bile sia così difficile,!?fa rabbia poi vedere un Corvino che oltre a fare il suo ruolo deve avere anche questa incombenza che spesso si contrappone ai comuni
    cati scriteriati dei DV,così come è mai possibile che chi và via da Firenze lo deve fare mai con serenità,a maggior ragione se questo è un portabandiera vedi
    Pasqual ed ora Borja…manie di protagonismo!!!???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Schicchi - 2 mesi fa

    Caro Luca,
    come valuti una coppia d’attacco ‘Babacar e Simeone’, anche in relazione alle idee tattiche e al gioco espresso nelle squadre di Pioli?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Fabio - 2 mesi fa

    Dr Calamai,
    abbiamo cridato allo scandalo per le dichiarazioni di ADV, ma se non sbaglio pure Preziosi ha detto che il genoa è in vendita, ma non ho visto da parte dei genovesi tanti patemi d’animo,
    se come andate dicendo che la Fiorentina è appetibile , speriamo che troviamo un affamato che la mangi.
    il fatto è che tra viola nesw ect e la radio dove tra l’altro vedo che non sei d’accordo con dei tuoi “colleghi” che continuano ha fare conti vendite e la cosa piu raccapricciante e che alcuni tifosi gli vanno dietro affermando che hanno paura ma quale paura è buon senso,
    sarei tanto curioso di vedere operare , di persona a tutti quei giornalisti che affermano che cosi è sbagliato io farei cosi ect. il ruolo dei giornalisti è quello di informare su cose vere e non di fare ipotesi, poi magari chi legge capisce male visto la difficoltà della lingua Italiana.( vedi il frainteso dell’altro giorno sulle parole di corvino).
    allora calamai te e chi come te siete seri e capite cosa significa fare il tuo mestiere , non ti prestare a partecipare alla trasmissioni radio dove sistematicamente si attaccano i DVD, solo perche l’anno scorso andrea parlò solo con alcuni giornalisti tenedo fuori il resto, da quel momento hanno scatenato una protesta con i proprietari che non finisce più, andando contro anche alle loro idee, parandosi il c..o affermando che io dico sempre la verità la Società è sempre in torto.
    al posto dei DVD avrei fatto la stessa cosa , perche dare spazio ad uno come cavalli significa essere d’accordo con lui , perche se uno vuole il bene della Fiorentina non fa pubblicare cosa dice Cavalli.
    saluti
    Luca
    con la speranza che tutto finisca bene perche la vedo molto brutta con i sobillatori che spingono per andare in piazza ( forse non ricordano cosa ci hanno fatto quando fu di Baggio)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. f.pesc_0 - 2 mesi fa

    ciao luca
    ma secondo te i della valle avevano bisogno di fare una cosi’ lunga serie di brutte figure vedi: prandelli,montella.sousa,salah,milinkovic, mammana, e forse dimentico qualcosa ora borja valero,bernardeschi alla juve,questi vogliono crearsi solo antipatie in seno alla tifoseria VIOLA, e sappi che sono sempre stato dalla loro parte ……. adesso non ci capisco piu’ niente.Grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Schicchi - 2 mesi fa

    Caro Luca,
    a prescindere dal vero significato del comunicato, di carattere provocatorio oppure diretto alla vendita, l’uso della prova di forza, a colpi di comunicati, con una parte della Tifoseria Fiorentina non ha mai pagato alla lunga.
    Inoltre, la Fiorentina depredabile in versione ‘Udinese-supermarket’ è un’immagine creata nella mente dei Tifosi ben prima delle polemiche con Cavalli e gli altri tifosi.
    Questo dimostra quanto i Della Valle (e Corvino) hanno capito riguardo il carattere dei Fiorentini e del significato morale del Calcio Storico in quindici anni di “frequentazione della città”.
    E’ possibile, poi, che qualcuno abbia malconsigliato I Della Valle proponendogli l’emissione di un tale comunicato per ‘far capire chi comanda’, e non è difficile indovinare chi sia stato.
    Di sicuri, se esistono compratori saranno felici dei bilanci societari, ma i Tifosi rischiano di morire di salute (finanziaria).
    Premesso ciò, e attesi i futuri panni sporchi che laveremo in piazza Italia, quali sono le linee guida per sopravvivere, sportivamente, al mercato estivo e alla prossima stagione Viola?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. sig.chiavacc_69 - 2 mesi fa

    Caro Luca, come va letta l’esternazione dei Della Valle? Come il già proclamato tentativo di contarsi (chi sta con i DV e chi contro di DV) o come l’ultimo step (l’ufficializzazione alla piazza, con relativo scarico di responsabilità sulla piazza, la città, gli imprenditori fiorentini) di un processo di vendita già deciso da tempo e legato non alla situazione ambientale ma al fatto che le aspettative (di reddito e di immagine) sono andate deluse?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. f.pesc_443 - 2 mesi fa

    ciao luca ,secondo la tua esperienza perché quest’uscita cosi’ scomposta che non fa altro che confusione?Se voglio vendere non faccio cosi’,se voglio fare bene neanche,mi contestano:analizzo i motivi e poi se sbaglio mi correggo,se ritengo di fare bene vado avanti per la mia strada, perché persone di cosi’ navigata esperienza si comporta cosi’? Grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sig.chiavacc_628 - 2 mesi fa

      Forse perché hanno già deciso da tempo di vendere (il giochino non li diverte, non fa guadagnare, la visibilità che da non serve più) e quindi serve solo un modo per uscire: e quale modo migliore che non dare colpe alla piazza?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Ghibellino viola - 2 mesi fa

    Caro Luca, secondo lei quanto occorre investire nella Fiorentina per portarla a vincere? In altre parole, a situazione attuale (senza stadio o cittadelle varie), un imprenditore che viene a Firenze per vincere, una volta acquistata la Fiorentina, quanto deve prevedere come esborso? Grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. albio_964 - 2 mesi fa

    Dott. Calamai,
    volevo sapere quanto la vicenda Stadio Nuovo, ha influito e sta influendo sul disamore dei Della Valle nei confronti della Fiorentina.
    Inoltre volevo sapere se lei è al corrente di ristrutturazioni in capo al gruppo Tods che pare non stia vivendo un momento brillantissimo!!
    La ringrazio anticipatamente per le risposte!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy