Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

news viola

Sprazzi del vecchio Pezzella, i viola adesso hanno bisogno del capitano

Miha Zajc of Genoa (L) tries to go past German Pezzella of Fiorentina. (Photo by Getty Images)

Col Genoa il capitano viola ha giocato una partita di alto livello, una rarità rispetto all'andamento delle ultime settimane...

Gabriele Moschini

Finalmente German Pezzella! Ieri, nel pari viola del Marassi, il capitano argentino ha sfornato un'ottima prestazione, risultando il migliore del proprio reparto. Grande abilità nell'uno contro uno, ottimo senso della posizione e, soprattutto, nessuno svarione nei novanta minuti. Pezzella ha guidato la squadra, come non accadeva da tempo, lasciando al grifone soltanto le briciole in zona offensiva. Zero infatti, salvo un tiro sbilenco di Zappacosta da buona posizione, le occasioni create dai rossoblù nella ripresa, nonostante la superiorità numerica. Insomma, se Iachini ha posto come primo obiettivo quello di dare solidità al reparto arretrato, la risposta del leader argentino lascia sicuramente soddisfatti.

Per Pezzella quella corrente non è sicuramente una stagione indimenticabile. Gli errori (molti) del capitano viola sono costati punti preziosi e col passare delle giornate sono stati tantissimi i tifosi a chiedere la "testa" del centrale della Selection. Oscurato soprattutto dall'exploit del connazionale Quarta, German sembrava caduto in un tunnel senza uscita, con i dubbi legati al rinnovo di contratto a fare ombra sullo sfondo. C'è da dire, però, che la sua titolarità non è mai stata messa in discussione dai due tecnici che si sono alternati sulla panchina viola. Pezzella, che con la partita di sabato, è entrato nella top ten dei capitani con più presenze in maglia viola, ha infatti sempre goduto della fiducia di Iachini, ma anche di Prandelli, che in più riprese ha sottolineato l'importanza dell'ex Betis nelle dinamiche della realtà viola.

Il futuro verrà definito a salvezza acquisita, quando la società avrà il tempo per tracciare la fantomatica linea per la ricostruzione che avverrà a giugno. E il pensiero che le strade tra Pezzella e la Fiorentina possano separarsi non è utopico, anzi... Ma, adesso, la testa è proiettata verso il rush finale di questa deludente stagione. Nove giornate in cui i viola avranno bisogno della leadership del proprio capitano per portare quanto prima la nave in porto.

 GERMOGLI PH: 23 GENNAIO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS CROTONE NELLA FOTO PEZZELLA
tutte le notizie di

Potresti esserti perso