Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

senza categoria

Di Gennaro: “La Fiorentina deve decidere cosa fare da grande”

"Se vogliono fare un certo tipo di calcio, a prescindere dall'allenatore che arriverà, con i giocatori di adesso la vedo difficile puntare ad obiettivi importanti"

Redazione VN

L'ex viola Antonio Di Gennaro, ospite a Zona Mista di , ha parlato anche della situazione Fiorentina e del futuro della squadra di Commisso. Ecco le sue parole:

In questo periodo, forse anche prima le società iniziano a guardare all’anno successivo. Non credo ci siano problemi riguardo la salvezza dei viola... In questi anni di Commisso sono stati cambiati troppi allenatori, diventa complicato pensare dare continuità ai risultati. Per il futuro definire la figura del direttore sportivo diventa la cosa più importante per impostare il progetto tecnico. Giocatori? C’è un calciatore che è stato l’investimento più importante e non ha reso, Amrabat. A Verona c’era uno schema tattico e mentalità diversa, erano una piccola Atalanta. Uno contro uno a tutto campo con tanta pressione in avanti, nel calcio della Fiorentina invece ha faticato molto. Anche questa è una situazione che dovranno valutare. Se vogliono fare un certo tipo di calcio, a prescindere dall'allenatore che arriverà, con i giocatori di adesso la vedo difficile puntare ad obiettivi importanti. I risultati degli ultimi due anni parlano da soli. Mi sembra di essere in una situazione in cui la Fiorentina debba scegliere cosa fare da grande. Guardate l'Atalanta, ha scelto il direttore sportivo (Sartori, ndr) e su di lui è stato fondato il progetto tecnico scegliendo l'allenatore più adatto alle sue idee di calcio. Se tu credi che un allenatore possa sposare il tuo progetto tecnico devi dargli tempo. Se viene Gattuso, minimo tre anni di contratto glieli devi dare per iniziare un nuovo percorso e scegliere insieme a lui i giocatori più adatti al suo progetto.

 Gattuso, getty images
tutte le notizie di

Potresti esserti perso