Lucchesi: “Sfoltire la rosa è un’idea saggia. Acquisti? No a giocatori normali

Le parole dell’ex dirigente sportivo viola

di Redazione VN
Lucchesi

Il dirigente sportivo Fabrizio Lucchesi è intervenuto in diretta al Pentasport  per parlare della situazione attuale della Fiorentina:

In generale c’è senza dubbio un leggero miglioramento, il lavoro di Prandelli comincia ad essere più consolidato. Quest’alternanza di risultati però non crea l’ambiente giusto per lavorare al meglio. L’idea è quella di ripartire da giugno con l’ennesima riorganizzazione. Prandelli in scadenza, Pradè che deve rinnovare il contratto, c’è un’aria di attesa per capire la Fiorentina del futuro. Mercato? I musi lunghi ci sono e lo sappiamo in tutte le squadre che hanno dei problemi. Nei momenti di difficoltà si deve lavorare sul gruppo, quando ci sono troppi giocatori non si aiuta l’allenatore. Quella di sfoltire è un’idea saggia. L’impressione è che la Fiorentina qualcosa sul mercato farà. Sono stati fatti degli investimenti importanti e questi vanno difesi. L’ambizione c’è, se sarà possibile fare operazioni importanti la società non si farà cogliere impreparata. Nomi? Credo che la Fiorentina non abbia bisogno di giocatori normali. Per fare il salto di qualità, occorre andare su profili che possano fare la differenza adesso

“Gli ultimi giorni di mercato ci saranno botti. Ma alla Fiorentina conviene spendere?”

Pradè
GERMOGLI PH: 6 OTTOBRE 2020
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy