Flachi: “Eysseric decisivo per schermare Ricci, basta poco per mettersi dietro Benevento &co”

L’ex “enfant prodige” della Fiorentina ha detto la sua sul proseguo della stagione gigliata, con un’attenzione particolare alla

di Redazione VN
Flachi

Francesco Flachi, grande ex viola, è intervenuto ai microfoni del Pentasport di Radio Bruno:

Dopo la partita di venerdì i giocatori si devono rendere conto che giocando uniti, con organizzazione tattica, si ottengono dei risultati. Si deve ripartire dall’approccio visto nel secondo tempo. Basta poco per stare davanti a Benevento e Spezia, giocando così. Lascia perplessi che fino ad ora la Fiorentina fosse dietro. La partita Prandelli l’ha vinta con l’inserimento della seconda punta a schermare Ricci. Eysseric è un giocatore che fa l’elastico da centrocampo ed attacco ed ha fatto bene questo lavoro sporco. Kouame non si abbassava mai, invece. Lo Spezia ha un’identità, ma non è il Real Madrid, anche se reduce dalla vittoria col Milan. Da qui alla fine servirà capire chi ha voglia di rimanere alla Fiorentina e chi è all’altezza di imporsi anche il prossimo anno.

Vlahovic solo? C’è poco collegamento per servirlo al meglio, le sue qualità non vengono sfruttate al 100%. Difficilmente si verticalizza, se non quando gioca Ribery che lo va a cercare. La spalla ideale per Vlahovic? Bisogna capirà chi ci sarà in panchina. Deve imparare a non accontentarsi e farà ancora meglio. Poi gli mette affianco giocatori che lo esaltino, uno zoccolo duro da cui ripartire. Con Kouame non mi sembra una coppia assortita bene: insieme non funzionano. Con l’ingresso di Gaetano (Castrovilli ndr) la squadra ha cambiato faccia.

Eysseric
Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images
1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. franceskiell_428 - 7 giorni fa

    Per una volta concordo al 100% con Flachi.
    Nel primo tempo aveva sempre la palla questo Ricci tra il nostro centrocampo e le punte e loro impostavano tranquilli.
    Nel secondo tempo ha toccato la palla tre volte.
    Purtroppo Kouame oltre ad essere scarso in certi fondamentali non è affatto preciso nel fare quello che l’allenatore chiede tatticamente .

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy