VIDEO – Allegri se la prende con Bernardeschi dopo un errore: “Qui non siamo alla Fiorentina!”

“Un passaggio, bisogna andare a fare gol. Ora se ne esce. Non siamo alla Fiorentina”, sembra urlare Allegri, rivolto alla panchina, dopo un errore di Bernardeschi durante la gara di Champions League contro lo Young Boys

18 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. woyzeck - 1 anno fa

    Purtroppo però è la verità… da noi il calcio è platonico e vige la retorica del perdente… questo grazie ai proprietari che “vincere” non sanno nemmeno dove sta di casa….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. magicdolc_68 - 1 anno fa

    Allegri???Problemi????Rilassati,da retta…..va su uno scoglio a Livorno e buttati….E poi dicono che siamo solo noi a Firenze a pensare alla rubentus….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Lallero - 1 anno fa

    Non c’è niente da commentare da parte della società, perché sembrerebbe solonun atteggiamento di consapevole inferiorità. E’ vero che non è più alla Fiorentina, nel bene e nel male. Di certo loro sono più forti ma anche parecchio più brutti e tristi. Io non farei a cambio, e per fare carriera se fossi cresciuto nella Fiorentina non sarei MAI andato li. Avrei preferito l’esperienza All’estero. Ma lui e’ troppo impegnato a sfoltirsi le sopracciglia, medicarsi il capello, farsi i tatuaggi ecprovare la gonnella a ultimo modello… meglio li che qui, ha molto più a che fare con loro che con noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Julinho - 1 anno fa

    Grande Signore, gentilezza e charme, non c’è che dire. Ma in fondo ha ragione, perché La Juve non è la Fiorentina in quanto alla Fiorentina degli allenatori, che prima di essere allenatori sono uomini, come lui abituati a cacciucco e acciughe conditi da isterismo malaeducazione e arroganza non ne abbiamo mai avuti. In fondo sia da giocatore che da allenatore che livelli ecceelsi ha raggiunto? L’unico rilevabile è quello di essere pateticamente e irreversibilmente ridicolo. Quasi un personaggio della Commedia o dell’Atellana.
    Se dovesse allenare una squadra senza i soldi di FCA e degli Agnelli a spupporto farebbe il terzo ovunque anche a gente quale Fascetti, Ulivieri, Spalletti & c.o. Ma tant’è, a volte a stare tanto in mezzo a ladri e bifolchi è come stare insieme allo zoppo: si impara (e bene) a zoppicare!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ziomario - 1 anno fa

    Simpatico come una frattura scomposta. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. carlinimoren_622 - 1 anno fa

    contraddizione in termini: Gentiluomo livornese

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ida - 1 anno fa

    Un vero signore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. montalbano196_516 - 1 anno fa

    Solo un Blai bla bla. Ma la società non dovrebbe farsi sentire? Alla presentazione di Kalinic al Milan la frase mi sembrò meno offensiva, ma ci fu un comunicato ufficiale…qui, tutti zitti? Ci si fa trattare così da un pescivendolo? Con tutto il rispetto per i venditori di pesce

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. chenco - 1 anno fa

    Ma noi s’è dato via proprio perchè faceva codesti errori, bicchero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Xela - 1 anno fa

    tranquillo allegri, lo sa bene che non è più alla fiorentina, la riconosce bene la sua nuova maglia. la distingue per l’odore di… mmm… concime!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. nisci - 1 anno fa

    Non è che sembra lo dice proprio… a dirla tutta si potrebbe essere vincenti ma avere più stile ma lo stile loro è quello se non ricordo male quando c’era Sousa ed eravamo primi e loro molto più giù un classifica fu Chiellini nello spogliatoio a suonare la carica dicendo “ma avete visto chi è primo in classifica? Saremo mica peggio di loro?” Possiamo dire che siamo usati come stimolo per farli vincere… Insomma se loro vincono è colpa nostra!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. vecchio briga - 1 anno fa

    D’altra parte il rigore di Chiesa ha fatto discutere tanto perché qui non siamo alla Juventus..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ceggia - 1 anno fa

      Tranquillo fra dieci giorni, il rigore su Chiesa, non se lo ricorda più nessuno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Habibi - 1 anno fa

    Detto da uno che, da calciatore, il massimo traguardo che ha raggiunto e’ stato fare qualche presenza in serie A con il Pescara… Gli sarebbe garbato da nulla giocare con la Viola…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. didino5_453 - 1 anno fa

    ….SEMBRA ????….occhio a non fare altri casini che gia’ e’ un calcio avvelenato vista la vicenda chiesa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. didino5_542 - 1 anno fa

    ….SEMBRA ????….occhio a non fare altri casini che gia’ e’ un calcio avvelenato vista la vicenda chiesa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Sitrombapoho - 1 anno fa

    Soprattutto, menomale che NOI non siamo loro!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. user-9905901 - 1 anno fa

    È per quello che sono odiati da tutti. L’arroganza che li contraddistingue li divora e non è un caso se colpisce chiunque entri a far parte del loro mondo. Sono stati sempre così e da sempre meriteranno tutto il nostro disprezzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy