Stadio, Commisso pensa seriamente a Campi Bisenzio. Ma c’è il problema aeroporto

Gli ultimi aggiornamenti sul tema stadio, dopo che Commisso ha ufficialmente abbandonato l’ipotesi Franchi

di Redazione VN

Commisso non parla ancora ufficialmente, studia scenario e prospettive, si sta consultando con tecnici e strateghi prima di fare la prossima mossa. Ma la pazza idea di provare a sondare l’ipotesi Campi Bisenzio, si legge su Repubblica Firenze oggi in edicola, pare lo stia sfiorando realmente. Gli hanno spiegato che non sarebbe affatto fast fast e che senza l’ok del governatore Giani e del sindaco di Firenze Nardella non andrebbe comunque da nessuna parte. Eppure il verdetto del vertice trilaterale col sindaco di Campi Fossi di sabato scorso pare gli rimbombi nella testa.

Ma anche su Campi grava un problema: occorre trovare il modo di non interferire con la nuova pista dell’aeroporto. Nardella e Giani lo hanno già chiarito a Fossi. Toscana Aeroporti ci conta ed è pronta a muoversi per difendere i propri interessi. Nella Piana i nemici dell’aeroporto sperano in effetti proprio che lo sbarco dello stadio possa rimettere in discussione la pista. Pare che i tecnici del Comune di Campi abbiano prospettato alla Fiorentina un’ipotesi progettuale, sempre sui terreni di via Allende accanto all’Asmana opzionati da Commisso, che non ostacolerebbe la nuova pista, con lo stadio più verso l’abitato di Campi. E la Fiorentina ci sta pensando.

LEGGI ANCHE: Antognoni: “Soffriamo i cambiamenti, ma Commisso è carico: c’è tutto per fare bene”

24 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Eziogòl - 1 mese fa

    ha ragione solo viola. Se avesse vinto la lega della pisana di campagna lo avreste visto come sarebbe deollata l’intera regione! Avremmo avuto il porto ad Arezzo e le piste da scì a Livorno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Eziogòl - 1 mese fa

    Un zèrvano nè areoporto nè stadio. Ormai è na città nvecchiata, fòri moda, n grìsi. Tagliata fòri da tutto. La vita è alteove, il successo pure,i trei passati si sò pèrzi, unne passa più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. apan - 1 mese fa

    ANVHE GIANI E NARDELLA DEVONO STARE ATTENTI PERCHE’ SE COMMISSO SCEGLIE CAMPI BISENZIO, SOLUZIONE AD OGGI MIGLIORE DI TUTTE LE ALTRE, DEVONO FAVORIRNE LA COSTRUZIONE ALTRIMENTI NE PAGHERANNO LE CONSEGUENZE IN TERMINI DI CONSENSO E POPOLARITA’…. CI VORRA’ ALTRO CHE UN TUFFO NELL’ARNO IL 1° DELL’ANNO…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. SoloViola - 1 mese fa

    Ci vogliono tutti e due, Aeroporto nuovo e Stadio nuovo a Campi… l’aeroporto serve per l’economia fiorentina e per l’area Metropolitana, pure Commisso è a favore del nuovo scalo… La soluzione c’è, l’avevano già prospettata a Giugno 2020 il Sindaco di Campi e l’Assessore Regionale ai Trasporti Vincenzo Ceccarelli, cancellando il vecchio Master plan e facendone un altro nuovo con la nuova ubicazione del futuro stadio, più a sud …
    Quindi basta con questa farsa del vincolo aeroportuale, ormai è superato. Se si vuole, si faranno tutti e due, con grande guadagno di posti di lavoro e strutture moderne di cui Firenze ne ha estremo e urgente bisogno… ci vuole solo la volontà ed il buon senso da parte dei politici, escludendo gli accesi campanilismi, che nel XXI secolo qui esistono ancora. Roba da non credere, ma purtroppo vera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rano610 - 1 mese fa

      Scusami, ma mi trovi in totale disaccordo, a cosa serve ampliare un aeroporto di una città di nemmeno 500.000 abitanti? La nuova pista permetterà decollo e atterraggio di aeromobili più grandi, ma credi davvero che le compagnie aeree, ora poi, dopo la crisi che durerà nel settore turismo/viaggi almeno fino al 2023, metteranno su Firenze A380 da 600 passeggeri? Per andare dove poi, a New York, Los Angeles e Tokyo? Oppure che avremo masse turistiche da migliaia di passeggeri al giorno da tutto il mondo? L’aeroporto vicino al centro è perfetto così come è, secondo me, voli piccoli e frequenti verso i maggiori hub europei e coincidenze. Piuttosto potenziamo la ferrovia FI-PI, metti un treno/navetta superveloce che impieghi 20/30 minuti con check in a Firenze e sei a posto. Io continuo a credere che l’ampliamento di Peretola sia pura follia, e parlo solo da un punto di vista di costi/benefici, senza entrare nel merito di problemi logistici, ambientali e politici. Mah, staremo a vedere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Giova - 1 mese fa

        Non sa neppure minimamente di cosa parla, mi dispiace dirglielo. La nuova pista da 2400mt NON potrà mai essere usata da aerei per voli di linea intercontinentali, serve per garantire piena operatività con aerei della famiglia a320neo e 737ng, oltre agli attuali modelli embraer rj195.
        Serve poi per mitigare l’inquinamento acustico sull’abitato di Peretola Brozzi e Quinto.
        Serve per inquinare ancora meno dell’attuale pista che è causa non più del 2% del totale co2 e polveri sottili della piana, consentendo l’utilizzo di velivoli di ultima generazione molto più ecologici degli attuali.
        Serve in fine per portare a Firenze lavoro e turisti, ma non orde di barbari con A380 che mai e poi mai possono atterrare in piste da 2400mt ….
        Nessun aereo a corridoio doppio può atterrare in meno di 3000mt…..
        Detto questo ci vuole stadio ed aeroporto, moderni, efficienti e fruibili!
        Sempre e comunque Forza Viola

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. gp.giannipon_3584374 - 1 mese fa

        Fai un po’ di confusione, allor apotrei dire, cosa se ne fa di aeroporto Pisa con meno di 90.000 abitanti? Non è cosi’ che si parla, quello che conta è il bacino e Firenze è di 1.500.000 abitanti. Poi,parli di A380, a parte sono aerei fuori produzione, non atterrano neppure a Bologna o Pisa, la nuova pista serve per togliere dal capo di oltre 10.000 abitantigli aerei in fase di decollo e di attirare nuove comapgnie con aerei della classe A320 e Boeing 737/800, per collegare Firenze con i tanto HUB Europei.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Eziogòl - 1 mese fa

      ha ragione solo viola. Se avesse vinto la lega della pisana di campagna lo avreste visto come sarebbe deollata l’intera regione! Avremmo avuto il porto ad Arezzo e le piste da scì a Livorno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. SoloViola - 1 mese fa

    Ci vogliono tutti e due, Aeroporto nuovo e Stadio nuovo a Campi…. l’aeroporto serve per l’economia fiorentina e per l’area Metropolitana, pure Commisso è a favore del nuovo scalo… La soluzione c’è, l’avevano già prospettata a Giugno 2020 il Sindaco di Campi e l’Assessore Regionale ai Trasporti Vincenzo Ceccarelli, cancellando il vecchio Master plan e facendone un altro nuovo con la nuova ubicazione del futuro stadio, più a sud …
    Quindi basta con questa farsa del vincolo aeroportuale, ormai è superato. Se si vuole, si faranno tutti e due, con grande guadagno di posti di lavoro e strutture moderne di cui Firenze ne ha estremo bisogno… ci vuole solo la volontà ed il buon senso da parte dei politici, escludendo gli accesi campanilismi, che nel XXI secolo qui esistono ancora. Roba da non credere, ma purtroppo vera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. mauro - 1 mese fa

    ma l’aeroporto lo facciano a campo marte almeno è più vicino al centro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. jackfi1 - 1 mese fa

    Vediamo se si smuove qualcosa. Io spero che oltre a spiegargli che non sarà fast fast ci sarà da oliare qualche ingranaggio. Se c’è qualcuno dubbioso non tiriamo su muri del tipo “o così o nulla” ma trattiamo e risolviamo i problemi venendosi incontro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Valdemaro - 1 mese fa

    La stessa pista che doveva già essere costruita nel 1984?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Jermyn st. - 1 mese fa

      Esatto!!! Come i Grandi Uffizi pronti per il 2000…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. fff055 - 1 mese fa

    Sembra che la nuova pista possa venire orientata in modo tale da poterla mettere sempre in linea con qualsiasi ipotesi di stadio che possa minare lo spreco dei soldi del restauro di quel baraccone del franchi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Staffa - 1 mese fa

    ancora co st’aeroporto???? anche basta… quanti decenni è che si parla di nuova pista? se ancora non l’hanno fatta un motivo ci sarà o no?
    e cmq il trio delle meraviglie…le “tre scimmie” hanno detto che se commisso vuole prendere in considerazione altre location loro gli daranno tutto l’appoggio necessario…

    quindi, come ha chiaramente detto il buon superviola qui sotto, se si vuol fare a campi, non ci sono problemi…

    basta decidersi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Giglioviola - 1 mese fa

    Dopo aver visto le linee di atterraggio e decollo mi sono accorto che basta inclinare la nuova pista verso nord ovest anziché sud ovest. Per me potrebbe andar bene. Spero che Rocco trovi un’intesa con Toscana aeroporti perché la Fiorentina necessita di uno stadio nuovo di proprietà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Viola80 - 1 mese fa

      sai sopra cosa passerebbero gli arei inclinando la pista dalla parte opposta?

      C’è una città nelle rotte…Prato…hai presente?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. jackfi1 - 1 mese fa

        C’è tifosi che pur di fare lo stadio ti butterebbero giù anche la casa, finchè non è la loro va tutto bene.XD. Anche io sono a favore dello stadio nuovo ma leggo commenti deliranti di alcuni utenti in questi giorni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Viola80 - 1 mese fa

      Certo che con Google Earth sono tutti ingegneri…la gente si accorge di cose….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. dallapadella - 1 mese fa

      Per te potrebbe andar bene??? Ahahahahahahahah ragazzi non delirate…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Superviola - 1 mese fa

    E’ quello che ho sempre detto e ripetuto fino dlla noia. Basta documentarsi, andare a vedere le carte e farsi una idea in proprio, senza dover sempre accettare i pareri , quasi sempre fi parte, dei vdri politici.
    Se guardate le carte del Masterplan della nuova pista di peretola ce ne è una dove sono raffigurate intorno alla pista le fasce di rispetto con diversi colori. Ad ogni colore corrisponde un livello di vincolo più o meno intenso, cioè cosa si puo’ o non si puo’ fare costruire ecc..
    Al di fuori di queste fasce di rispetto si può fare tutto senza alcun vincolo.
    Ebbene, se lo stadio fosse realizzato all’interno dell’area già opzionata dalla Fiorentina ma nella parte più a sud, cioè vicina al paese di Campi Bisenzio e quindi piu lontana dalla parte che guarda l’Asmana, ricadrebbe totalmente al di fuori di ogni fascia di rispetto della pista. Cioe’ in quella parte lo stadio nuovo si potrebbe fare senza alcuna restrizione o limitazione.
    Semmai sarebbero i parcheggi o le eventuali appendici commerciali a poter lambire la parte vincolata, ma qui dipende dal progettista che potrebbe riuscire anche a fare tutto nella zona senza vincoli perché la porzione di area libera è comunque ampia.
    Insomma, la storia dell’aeroporto che ostacola il progetto Campi è pura fuffa politica, non credeteci perché non è vero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco pennaviola - 1 mese fa

      Ricordo bene una spiegazione dell’Estate scorsa, dove i terreni opzionati erano chiaramente parte dell’aree di rispetto di minor impatto (aree D) e già era segnalata la buona posizione di una eventuale struttura se fatta nella parte “bassa” prossima all’abitato di Campi. Fra l’altro veniva fatto notare come l’abbandonata ipotesi Mercafir sarebbe stata in area A, ovvero a più alto rischio per il nuovo aeroporto, fatto che non sembrava minimamente preso in considerazione dal comune di Firenze.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Lore97 - 1 mese fa

    Se esiste il modo di far coesistere entrambe le opere come riportato nell’articolo allora che lo facciano. Cosi tutti felici e contenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Marco pennaviola - 1 mese fa

    Settimana dell’aeroporto; poi la prossima no, non incide; prossima ancora sì, incide sulle rotte di atterraggio. E via così…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy