Pradè si prepara a salutare alcuni dei suoi colpi recenti: quattro in partenza

Fallimenti certificati dalle scelte sul campo

di Redazione VN
Lirola

Sarà un mercato difficile per il DS Pradè, che potrebbe essere costretto a sacrificare alcuni dei suoi acquisti più recenti sull’altare delle esigenze immediate a livello di armonia della rosa. Troppo Iachini-centrico lo scorso mercato di gennaio, e adesso che l’ascolano non è più l’allenatore viola è necessario intervenire nuovamente, in maniera più lungimirante. Il Corriere Fiorentino raggruppa assieme a Eysseric, Saponara e Montiel, partenti storici, Cutrone e altri quattro giocatori.

GERMOGLI PH: 28 OTTOBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI COPPA ITALIA FIORENTINA VS PADOVA NELLA FOTO DUNCAN

Lirola è attualmente dietro a Venuti sulla fascia destra, senza contare l’ottima prova di Caceres in quel ruolo a Torino. Lo spagnolo è giovane e la panchina non fa al caso suo. Meno giovane, ma certo non vecchio è Duncan, che è sparito dai radar e per il quale la Fiorentina è pronta a valutare proposte. Gli altri due sono Pulgar e Kouamé, sui quali c’è il Leeds ma non solo.

Le ultime su Maleh, accordo Fiorentina-Venezia in arrivo

Erick Pulgar
GERMOGLI PH: 7 DICEMBRE 2020

 

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. jackfi1 - 3 settimane fa

    Io credo che se dopo un anno e mezzo siamo qui a parlare di cedere 4 dei giocatori più importanti comprati dall’attuale DS c’è qualcosa che in questa gestione non ha funzionato. Questo credo qualsiasi tifoso, anche quelli che difendono alla morte Pradè, lo debba riconoscere. Non si sta parlando di giocatori giovani che necessitano di prestiti ma di giocatori affermati per i quali ha speso in media 12 mln a giocatore. La tanto attesa rivoluzione ad oggi non si è verificata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. mannuccigabriele7_14377276 - 3 settimane fa

    Scusate ma come si fa a dire che il mercato estivo è stato per iachini ..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. dallapadella - 3 settimane fa

    Lo scorso mercato era Iachini-centrico?
    Amrabat che arrivava solo l’anno dopo, Kouamè preso infortunato, Cutrone mai titolare, Igor impiegato a sprazzi nonostante avessimo quel genio di Dalbert, Agudelo lasciamo stare. L’unico Duncan, poi accantonato dallo stesso Iachini quest’anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Larry_Smith - 3 settimane fa

    Lirola è l’unico esterno destro che abbiamo, gli altri o sono difensori puri o sono … Callejon. E’ vero che ultimamente non ha entusiasmato ma è ancihe vero che non ha giocato quasi mai. Se lo cedono devono assolutamente rimpiazzarlo con un esterno valido

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Viola da Cremona - 3 settimane fa

      se cedono lirola va preso un esterno che potrebbe essere il famoso sostituto di chiesa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. juri s - 3 settimane fa

      Sono d’accordo con te ma ogni tanto mi pongo una domanda se Lirola fosse veramente così forte perché non è stato preso da quella squadra che negli ultimi anni ha valorizzato più esterni in Italia? Mi riferisco all’Atalanta ovviamente… Ti ripeto non lo considero un fenomeno però nemmeno un brocco… Però non mi ha entusiasmato quello che finora ci ha fatto vedere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rissofiorentino - 3 settimane fa

    Paragonare Pulgar ad un regista solo perché è stato messo lì in mezzo al campo è come dire che Bombolo è un attore perché ha fatto qualche film.
    L’unico che può ricoprire quel ruolo per intelligenza calcistica è Borja, come ho detto da quando è tornato Cesare, e siccome Cesare è uno che di calcio ci capisce.. Tac dopo qualche allenamento mirato ecco Il Sindaco regista che non sarà il suo ruolo naturale, ma correndo meno con l età può essere utilizzato in quel ruolo. Del resto anche Pizarro nasceva mezz ala e Cesare seppe sfruttarlo come come metronomo.
    Il calcio è un gioco semplice se sai leggere le geometrie ed i tempi lì in mezzo puoi fare il regista, altrimenti per far legna basta uno qualunque.
    Onore al popolo viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. juri s - 3 settimane fa

      Mi sfugge una cosa, in quale squadra Prandelli avrebbe allenato Pizarro? Alla Fiorentina non di certo. E cmq quando l’udinese lo porto in Italia giovava trequartista eppoi fu trasformato in regista da Spalletti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. claudio.viola - 3 settimane fa

    È l’ultima volta che lo scrivo. Prometto. Venere Pulgar non avrebbe alcun senso. È l’unico che può giocare regista e non credo che a gennaio ne compreremo 2 capaci di giocare in quel ruolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. simuan - 3 settimane fa

      …Pulgar non e’ un regista.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy