Pepito: “Commisso persona seria, Sanchez mi deve ringraziare“. E poi consiglia Chiesa…

Pepito: “Commisso persona seria, Sanchez mi deve ringraziare“. E poi consiglia Chiesa…

Giuseppe Rossi è svincolato e ancora in attesa di una chiamata: “Mi faccio mille domande sul perchè non arrivi, risposte poche”

di Redazione VN

Giuseppe Rossi è stato intervistato dalla Gazzetta dello Sport e ha parlato anche di Rocco Commisso: “Abita nel New Jersey, a 15 minuti di auto da casa mia. L’ho conosciuto a fine luglio, lui e tutto il suo gruppo. Persone serie, il mercato lo dimostra, sta nascendo un’ottima realtà. Cosa consiglio a Chiesa? Di non farsi influenzare da tutte le voci di mercato: il calcio è divertimento”. Pepito parla poi del suo futuro: “Sto bene da tanto, mi alleno tutti i giorni da solo e aspetto una chiamata. Mi faccio mille domande, risposte poche”. Infine una battuta su Alexis Sanchez: “Quando ci siamo allenati insieme a Manchester gli ho ricordato che al Barcellona andò grazie a me. Dovevano prendere me nel 2011 ma il Villarreal rifiutò l’offerta e così andarono su di lui”. INTANTO CHIESA DA’ SEGNALI CONFORTANTI

 

Viviano: “Io, prigioniero a Lisbona. Con Montella ho chiarito, Commisso? Ha già fatto più dei DV”

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Etrusco - 3 mesi fa

    Prendiamolo: contratto con paga base ed il resto a rendimento. Se non va, la società avrà speso si e no 150.000 euro in una stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lusoviola - 3 mesi fa

    Deve stare proprio a pezzi x non dargli una possibilitá, a gettone magari, io a uno come lui gli aprirei le porte sempre, e poi se lui dice che sta bene perché non credergli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gummarith - 3 mesi fa

      probabilmente Pepito un contratto a gettone non lo vuole e si setne ancora di essere protagonnista e titolare, quindi offerte minori non le accetta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Masai - 3 mesi fa

    io dico sono che nel calcio ci sono momenti memorabile che noi tifosi non scorderemo mai, Tardelli nell’82, Grosso nel 2006, il 2-1 di Batistuta alla Juve mi pare nel 1996……e poi c’è il 4-2…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy