Ordine: “Lady Astori può fermare gli insulti razzisti ed i cori sull’Heysel”

Ordine: “Lady Astori può fermare gli insulti razzisti ed i cori sull’Heysel”

“Può essere un’occasione per ricordare a tutta Firenze e all’Italia che oltraggiare i morti dell’Heysel significa offendere la memoria di Astori”

di Redazione VN

Nel suo pezzo pubblicato oggi su Il Giornale, Franco Ordine individua in Francesca Fioretti l’antidoto agli insulti razzisti che arrivano dalle curve e a quelli rivolti alle persone scomparse. Eloquente il titolo dell’articolo: “Insulti ai morti. Può farli smettere solo Lady Astori”. All’interno, il giornalista invita i tifosi viola a seguire le parole di Rocco Commisso sul tema (LEGGI), ma per rendere ancora più efficace la battaglia – viene sottolineato – basterebbe l’intervento di Francesca Fioretti, dolce compagna di Astori considerato ormai qualcosa in più di un grande capitano. Può essere un’occasione per ricordare a tutta Firenze e all’Italia che oltraggiare i morti dell’Heysel significa offendere la memoria di Davide Astori.

Il j’accuse di Commisso per i cori contro Heysel e Scirea: “Inaccettabili, chiedo scusa”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. SangueViola - 1 settimana fa

    I cori sull’Heysel vanno finiti senza che il signor Ordine tiri in mezzo Astori e la signora Fioretti. Detto questo, che ci dia lezioni sui vergognosi cori razzisti uno che scrive dalle colonne de Il Giornale mi sembra alquanto inopportuno. Guardi tra nella redazione dove lavora, di razzisti ne troverà tanti, senza tirare in ballo il Franchi, la tifoseria viola e la famiglia di Astori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Burlamacchi - 1 settimana fa

    Può anche essere eh. Ma perchè puntarle in faccia un faro del genere, tirarla per la giacchetta e caricarla di queste responsabilità?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy