L’input dei Della Valle a Corvino: fantasia a costo zero

L’input dei Della Valle a Corvino: fantasia a costo zero

Difficile che la Fiorentina torni pesantemente sul mercato, si cercheranno scambi o prestiti

di Redazione VN

“I Della Valle torneranno pesantemente sul mercato di gennaio? Difficile crederlo”. Così il Corriere dello Sport-Stadio mette in chiaro le cose sulla Fiorentina, spiegando che Corvino farà eventuali operazioni nell’ambito dei prestiti, degli scambi, ma sempre restando nell’ambito della fantasia a costo zero (ECCO I TRE PROFILI PER L’ATTACCO). Un aiuto ai problemi offensivi della squadra potrà venire dalle alternative? Mirallas, Thereau, Vlahovic? Possibile, ma bisogna andarci con i piedi di piombo. O giovanissimi o “anziani” alla ricerca di se stessi… Il cuore del problema resta il tridente delle meraviglie che fin qui ha deluso. DELLA VALLE PROMETTE INVESTIMENTI… MA NON SULLA FIORENTINA

 

vnconsiglia1-e1510555251366

Stadio: Serve l’esorcista contro il demone del pareggio

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gibstudi_377 - 11 mesi fa

    Come dire, fare le nozze coi fichi secchi. Il guaio è che Corvino non è buono nemmeno per fare questo.
    Ormai sono anni che diciamo le stesse cose e si va avanti a prestiti, scommesse (anche costose) con successive cessioni eccellenti per fare cassa.
    Lo dico da tempo, finchè non passano due-tre stagioni con la metà degli abbonamenti, hanno ragione loro e Corvino avrà sempre un buon motivo per sbandierare ai quattro venti la bontà del suo lavoro…………

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. massimo - 11 mesi fa

    ci sono 20000 abbonati che anche quest’anno si sono fatti infinocchiare dal mago Otelma del Salento e dai due fratellini e fino a quando ci saranno continueranno ad infinocchiarli. ma un giornalista che sia uno che ogni tanto chieda a questi cialtroni di rendere conto delle loro nefandezze no eh ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. best54 - 11 mesi fa

    Caro Babbo Natale, serve a qualcosa tenere una società in serie A per fare numero…..se siamo poveri e incompetenti non sarebbe meglio fare sempre bella figura ( stadio sempre pieno ) in serie B..mi spiego meglio, abbiamo fatto una squadra decente per 2 terzi…il pezzo mancante( vedi Parma…) e quello che fa la differenza….ma noi siamo poveri…in B giocheremo con Pazzini Gilardino e Pepito Rossi e faremmo bene….in A servono Cutrone e Pavoletti ( chiedete a Chiesa se gli andrebbero bene nel tridente come compagni di viaggio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. 29agosto1926 - 11 mesi fa

    Redazione il Corriere dello Sport chefonye ha?anche loro dal salumiere?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 11 mesi fa

      Arieccolo il gobbo certificato!Cosa mi dici del Casette d’Ete?Con chi ha giocato domenica e che risultato ha fatto?C’eri a vedere la partita nelle Marche e poi,dopo il match,hai preso la benedizione “urbi et orbi” di Diegone?
      Rivolto a te citando Rupert Sciamenna:” ma questo è un coglione”!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Sbroz - 11 mesi fa

    Ahahahah questa è bellissima

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. unial5_192 - 11 mesi fa

    Ragiono e penso…..il bilancio della Fiorentina è fissato al 31.12 di ogni anno (siamo gli unici con la Rubentus) a giugno vendi, però hai il comparto, prestiti con diritto di riscatto (che se costosi non li farai mai!) ma intanto, accantoni i soldi e li metti a bilancio, che dura fino a dicembre. Quando mai la Fiorentina sarà a più e non in rosso? Quindi non si può spendere, anzi si deve vendere. Le plusvalenze che fai che copri subito con 5 Maxi Olivera che hanno un diritto di riscatto di 7 ml (netti, cioè circa 14 ml con le tasse, che accantoni). La storia continua

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Popeye FVS - 11 mesi fa

    Una cacchio di prima punta che sappia buttarla dentro e un regista. Insomma ci manca poca roba, verrà fuori uno schifo come l’accordo per Gerson. Non che Gerson mi piaccia, ma una squadra seria deve avere la possibilità del riscatto. E a Gennaio chi ti “regala” giocatori fondamentali? La vedo buia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ziomario - 11 mesi fa

    Ragazzi ma qualcuno di voi a sentito l’intervista di Corvino a Rai Sport? Dice che noi tifosi siamo contenti della squadra e del progetto giovani e l’affluenza allo stadio, alle trasferte e gli abbonamenti ne sono la conferma. Io che seguo la Viola da 50 anni mi devo far prendere per il …. da questo diversamente magro del Salento????? Ma porca miseria vendi tutti i giocatori che non hai comprato tu e che ti sei ritrovato, tirando su una bella somma e costruisci una squadra così? Fai un mercato improvvisato senza colmare le lacune degli anni passati? Ti fai dare dei giocatori da allenare delle altre squadre? Ti affidi ad un allenatore che non cambia di una virgola il suo modulo senza un briciolo di fantasia che ti dice che si abbiamo pareggiato ma almeno non abbiamo perso? Ma già guai a contradire il falsomagro del Salento l’uomo solo al comando. Scusatemi per lo sfogo ma mi sono rotto di vedere la mia Fiorentina così dopo aver gustato i piani alti della classifica, del bel gioco e visto belle partite. Sempreforzaviola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user - 11 mesi fa

    Anno 2019/2020 abbonamenti 24.000

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. paolohendri_223 - 11 mesi fa

    Allora via agli scambi!!!
    Thereau per Destro, Maxi Olivera per Maggio e se ci butta bene Esseryc per Halilovic o se proprio ci va bene bene ci lasciano Dickmann, ma la concorrenza del Benevento è spietata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Staffa - 11 mesi fa

    le solite nozze coi fichi secchi insomma…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Elmauri - 11 mesi fa

    Non c’era il minimo dubbio, non hanno speso quando eravamo primi in classifica, figuriamoci ora… Il problema principale però è che, visti i chiari di luna, non possiamo permetterci il minimo errore sul mercato. Insomma, dilapidare quei pochi quattrini per una serie di brocchi a 3/4 milioni o per ragazzini che non vedranno mai il campo non è più ammissibile. Ecco perché il primo a pagare dovrebbe essere Corvino. Alla fine con le varie cessioni eravamo riusciti a racimolare un bel gruzzolo (comparto aziendale a parte), il fatto è che sono stati spesi malissimo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fantero - 11 mesi fa

      Corvino non pagherà mai, a loro va benissimo così, plusvalenze, attivo di bilancio e poi bei discorsi che imbambolano la maggior parte dei tifosi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Elmauri - 11 mesi fa

        Lo so, per questo ho scritto “dovrebbe”. Purtroppo ce lo dovremo tenere fino alla pensione…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. G.A unico10 - 11 mesi fa

      più che “spesi malissimo” direi “favore a qualche procuratore”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Gasgas - 11 mesi fa

    Forse si saranno resi conto dei soldi buttati al vento negli ultimi mercati… Allora, arriviamo al fondamentale punto per ripartire: MANDATELO A CASA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy