Chiesa-Fiorentina, palla a Commisso: Federico aspetta…

La situazione sul fronte relativo al numero 25

di Redazione VN
Chiesa

Nessun impegno con altre squadre, tre anni di contratto, sta bene a Firenze; ha la stima dell’allenatore e della nuova proprietà. Pochi dubbi, Federico Chiesa è al centro del progetto. Però, scrive il Corriere dello Sport – Stadio, il giovane vicecapitano viola non farà il primo passo.

Tocca a Rocco, che insieme a Pradè deve proporre un cambiamento: correre il rischio di trascorrere altri 12 mesi con il contratto attuale è evitabile, vista la valutazione di base intorno ai 65 milioni di euro, ma il nuovo proprietario della Fiorentina dovrà riflettere attentamente, parlare con il calciatore, trovare una soluzione che faccia contenti entrambi.

Reciproca felicità, ecco la parola-chiave. E il mercato in entrata? Detto della volontà di trattenere i pezzi pregiati, il denaro deve comunque arrivare dalle cessioni, quella di Veretout su tutte. Sarà sufficiente? Commisso fin qui ha convinto, ma adesso è giunto alla trattativa più importante.

Violanews consiglia

Commisso su nuovo stadio: “Voglio aiutare Firenze ad averne uno più bello”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Felipe - 1 anno fa

    150 milioni cash per Salah e 65 milioni per Chiesa con inserimento di contropartite varie……??????? Non ci siamo…..Basta con questa Merdentus che si accaparra tutti i giovani talenti italiani…..basta con queste razzie organizzate…….Forse da ora la musica può cambiare, anche noi possiamo dire la nostra e contrastare il predominio della strisciata accaparratrice.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy