Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

Corriere Fiorentino

Altro che serbatoio azzurro, c’è solo Biraghi tra Nazionale e Under 21: l’analisi

FLORENCE, ITALY - NOVEMBER 08: Cristiano Biraghi of Italy in action during a Italy training session at Centro Tecnico Federale di Coverciano on November 08, 2021 in Florence, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

La Fiorentina di Commisso punta ad essere bacino per la Nazionale e le Under, ma per ora offre pochissimo ai colori azzurri

Redazione VN

Se uno degli obiettivi principali di Rocco Commisso era quello di rendere la Fiorentina un vero e proprio serbatoio per la Nazionale, i frutti di questa semina tardano ad arrivare. Vero che il lavoro è pieno di variabili e non facile da vedere nel breve periodo, ma l'importante è seguire una strada e un certo tipo di progetto, come quello di puntare per il settore giovanile su ragazzi italiani e soprattutto toscani. Il Corriere Fiorentino analizza a partire dalla Fiorentina il fallimento del calcio italiano, sottolineando come il colore viola tra Nazionale maggiore e Under 21 sa rappresentato solo da Cristiano Biraghi.

La Fiorentina - si legge - non offre quasi niente alla Nazionale, visto che anche Castrovilli in questi ultimi mesi è entrato e uscito più volte dalle scelte del ct e all'orizzonte il solo Sottil, qualora trovasse la consacrazione, sembra poter ambire a far parte del nuovo ciclo. Inoltre, dopo che l'esterno è uscito dal giro dell'Under 21 al pari di Ranieri, la Fiorentina non offre nessun calciatore alla compagine degli azzurrini. Quasi stesso discorso per l'Under 20, dove il solo Bianco è stato convocato nell'ultima tornata per il Torneo 8 Nazioni, mentre tra Under 19 e Under 18 il solo Amatucci tiene alta la bandiera viola. Pian piano però, qualche frutto si inizia a vedere con diverse "pianticelle" convocate tra Under 17, Under 16 e Under 15: la Fiorentina punta a costruirsi in casa i nuovi Chiesa e Bernardeschi.

 GERMOGLI PH: 8 OTTOBRE

 

tutte le notizie di