Duncan: “Credo nel Cagliari, ho voluto con forza questa maglia”

Il messaggio social del ghanese

di Redazione VN

L’ex gigliato, attraverso i propri social, ha inaugurato mediaticamente la sua nuova esperienza in terra sarda (dopo la prima presenza raccolta sul campo contro il Milan). Queste le sue parole:

“Volevo e sono stato voluto in tanti… C’è poco da dire ma tanto da fare! Credo tanto in questo gruppo, società e popolo. Insieme con positività”.

 

Giudice sportivo: sei squalificati, Insigne multato per simulazione contro la Fiorentina

Duncan, getty images

 

 

 

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ilRegistrato - 2 mesi fa

    Duncan sta bene a Cagliari con i nostri altri ex Simeone e Sottil e il quasi allenatore viola Di Francesco. I piagnoni di questo sito hanno gli occhi talmente pieni di lacrime che non si accorgono che il Cagliari ha diversi punti meno di noi in classifica. Abbiamo due fortune, una che Di Francesco non s’è preso e due che Simeone è stato venduto a titolo definitivo per un po’ di soldi. Duncan e Sottil invece mi sa tanto che a giugno ce li rironzano indietro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mauro65 - 2 mesi fa

    Caro Alfred, vorrei capire,ma che cavolo hai combinato per essere stato messo fuori prima da Beppe e poi da Cesare senza una motivazione apparente…?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ilRegistrato - 2 mesi fa

      Buona domanda, sarà stato un calciatore scarso forse?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mauro65 - 2 mesi fa

        Mmmmmh…non è un fenomeno,ma il problema è che mi sembra sia proprio stato messo via!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Paolo - 2 mesi fa

    Confermo ancora una volta quello che penso e che ho già scritto nei commenti altre volte: Duncan è un centrocampista che, per il suo fisico e per la sua determinazione in campo, ci sarebbe servito eccome, in veste di lottatore a centrocampo, da ora alla fine del campionato e invece Pradè lo ha dato al Cagliari che, come noi, lotta per non retrocedere.

    Io non potrò mai condividere questo tipo di operazioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BVLGARO - 2 mesi fa

      mah. tutto questo fenomeno dove lo vedi. sicuramente peggio di Pulgar che almeno ti fa qualche assist ed è un jolly di difesa…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Paolo - 2 mesi fa

        Duncan sicuramente non sarà un fenomeno, però prova un po’ a pensare se nell’attuale centrocampo viola c’è almeno un giocatore disposto a lottare in campo e, oltretutto, da ora a fine sessione di mercato di gennaio, io non riesco proprio ad immaginare che Pradè riesca a prendere un centrocampista più bravo di Duncan.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BVLGARO - 2 mesi fa

          secondo me ce ne stanno a bizzeffe amico, Duncan non ti fa la differenza, neanche il Sassuolo ha sofferto senza Duncan e da noi non era di certo un Pizarro. Non è uno che imposta gioco e gioca a testa alta, ha due piedi come due banane ed è alquanto discontinuo. Non c’è solo il Sassuolo o l’Udinese per fare mercato, basterebbe andare all’estero e spendere di più e bene. Ora prendi Torreira per quanto hai pagato Duncan, dimmi se ti sembra normale.

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy