Le verita di Pradè: “Milinkovic? Chissenefrega. Non è uno che sposta gli equilibri”

Le verita di Pradè: “Milinkovic? Chissenefrega. Non è uno che sposta gli equilibri”

Il diesse parla di alcune vicende spinose dell’estate viola, compreso Iakovenko

di Redazione VN

Altre parole di Daniele Pradè nella lunghissima conferenza stampa di oggi 4 settembre 2015. Su Salah: “Avremmo potuto riscattarlo solo a gennaio pagando 18 milioni, nessuno di noi poteva immaginare cosa avesse nella testa il giocatore dopo 6 mesi del genere. Dalla FIFA è stato dato un transfer provvisorio, da qui a dicembre si pronuncerà di nuovo la FIFA e vedremo cosa verrà fuori. Per le parole che ho detto a gennaio (per 18 mesi nessuno ce lo può toccare, ndr) ho sbagliato, non ho difese, non avrei mai immaginato che potesse succedere qualcosa del genere. Nonostante i tanti anni di calcio che ho alle spalle ho imparato qualcosa da questa vicenda: dovrò stare più attento a dire certe parole. Faccio mea culpa”.

Su Milinkovic-Savic: “Il giorno prima che Milinkovic-Savic arrivasse qui era tutto definito, poi quando ha detto che avrebbe dovuto pensarci ce ne siamo fatti una ragione e ci siamo detti un bel “chissenefrega”. E’ un giocatore che il primo anno avrebbe avuto poco spazio, gli sarebbe servito come inserimento graduale. Non sposta gli equilibri della squadra”.

Pradè su Iakovenko: “Dovete chiedere a lui perchè non è partito. Se lui preferisce fare il non-giocatore qui rispetto a giocare da un’altra parte è un problema suo, offerte ne sono arrivate anche per lui, non c’è alcuna possibilità di un suo reinserimento in rosa”.

26 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. simuan - 4 anni fa

    s’e’ preso le sue responsabilita’ e magari lo pagano anche per quello. Certo e’ che nel mondo del pallone io sento sempre e solo appelli a Dio, spergiuri ed un mondo di banalita’. Questa m’e’ sembrata roba diversa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. biasandr_100 - 4 anni fa

    Ma tutti quelli che sparano commenti negativi hanno SENTITO cosa ha detto Pradè; io non l’ho fatto ma se leggete più sotto, c’è chi afferma che le parole del DS sono state riportate solo in parte.Capisco che nessuno vuole rinunciare a ribadire la propria convinzione a qualunque costo, ma evitate di scrivere strullate se non sapete di cosa parlate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Luismi - 4 anni fa

    Nessuno e perfetto,questo e per tutti i fenomeni di tastiera,o chi lancia la prima pietra sfv

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Mario Gomez - 4 anni fa

    Mah a me sembra che non abbia detto nulla.
    Su salah che è un giocatore che fa la differenza “ho sbagliato io”
    Su Milikovic che in effetti si è comportato male lui “chissenefrega, non fa la differenza”

    L’unica cosa che hanno in comune questi due casi è che in entrambi volevamo il giocatore ma siamo rimasti a bocca asciutta… e sappiamo anche che i motivi non sono quelli che ci dice (come mai sennò prima si vogliono spendere 18 milioni per Salah, poi 10 per Milikovic, poi alla fine tutte operazioni da 2 o 3 milioni…)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Lilloneviola - 4 anni fa

    è chiaro che parla con rispetto della società, nessuno sputa nel piatto dove mangia, compresi i tanti fenomeni rivoluzionari che scrivono qua, li vorrei vedere a lavoro e in famiglia i cuordileone….. a mio avviso, opinione prettamente personale, il fatto di aver ammesso con umiltà di aver imparato da una vicenda imbarazzante come quella di salah, lo rende un professionista degno di stima…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Miky Rocker - 4 anni fa

    Bravo Claudio! E son rimasti 4 gatti a criticare e riempire questo forum di bischerate e frustazioni personali.Cambiate squadra o meglio ancora sport.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. cavalierimarco5_466 - 4 anni fa

    bbb

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianluca - 4 anni fa

      ggg (gobbo)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. iG - 4 anni fa

    TIC TAC tieni il tempo ogni cosa ha il suo momento….rendilo buono come fa iG e la cosa dara’ il suo frutto! e’ ora amici, diamo la spallata finale al male.

    https://www.youtube.com/watch?v=jzDoO52Rw6c

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio62 - 4 anni fa

      Ecco appunto..quant’è che manca a che ti levi di torno? IG tu fa’uggia!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Fabio50 - 4 anni fa

    La mia impressione è che a Prade’ sia stato chiesto di fare da capro espiatorio per le notevoli cazzate fatte soprattutto a livello mediatico, detto questo e concedendo a noi tifosi il diritto di criticare gli errori che comunque vengono fatti da tutti anche nelle società più grosse, finché la Fiorentina ottiene risultati almeno in linea con le squadre della sua fascia io sono contento, naturalmente nessuno mi può vietare di sognare vittorie, magari il terzo scudetto, ma per ora sono sogni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio62 - 4 anni fa

      A me delle cazzate a “livello mediatico” me n’importa davvero il giusto, l’importante è che ne facciano poche a livello tecnico! E devo dire che, anche se errare è umano e nessuno è perfetto, su questo piano mi sento tranquillo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Barsine - 4 anni fa

    io personalmente non riesco a comprendere una cosa. Se non parlano i tifosi urlano perché questa società non parla. Se parla invece vi arrabbiate perché le cose che dicono non sono quelle che vorreste sentire.

    Il Sig. Pradè ha detto cose giuste e soprattutto ha detto di aver sbagliato (avete mai sentito un Montella qualsiasi dire “ho sbagliato la formazione”. Mi ricordo anche che quando fece la follia a Milano del cambio con il nostro giocatore rotto disse “non me ne ero accorto”!).

    Pradè nel bene o nel male ha fatto quello che doveva fare. Ha detto che con Salah hanno sbagliato (anche se poi ha anche detto vedremo alla sentenza finale perché oggi lui gioca con un transfer temporaneo) e soprattutto ha alleggerito molte situazioni ingigantite dal mercato.

    Se Milinkovic non voleva venire a Firenze dopo aver preso un aereo per fare le visite mediche, dimostra di essere un giocatore non affidabile. Se Berlusconi non ha voluto cedere Mexes creando mille problemi al Milan ne è legittimo proprietario. Insomma una serie di casi che succedono nel calcio di oggi.

    Soriano non è andato al Napoli perché il fax è arrivato alle 00:03 del 1/9 mentre quello di Joaquin è arrivato alle 23:57 del 31/8. 6 minuti che corrono tra un errore colossale (Napoli) e un affare andato in porto per miracolo (Betis).

    Sul fatto che Pradè ci metta la faccia. Beh è pagato per fare quello. Il direttore sportivo è pagato per prendersi le responsabilità dell’operato sportivo di una società di calcio. Gli azionisti potrebbero anche non parlare mai, anzi considerando spesso cosa dicono i vari proprietari delle società di calcio italiane, sarebbe pure meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 4 anni fa

      Barsine o le BORSINE MADE In CINA ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. claudio62 - 4 anni fa

        O le borsine che tu ci fai venire al cavallo dei pantaloni?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Barsine - 4 anni fa

        iG o iGoglionichegifai?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. carlinimoren_719 - 4 anni fa

        sig.iG , ma Lei un lavoro o uno studio o un impegno sociale ce l’ha? ci si dedichi di più….. farà bene a Lei e a noi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. ceruttigino - 4 anni fa

    caro Pradè nonostante una valutazione del parco giocatori totalmente sbagliata, almeno hai detto “scusate, ho sbagliato” e ti riconosco l’onore delle armi. ritengo sempre che tu debba essere cacciato ma almeno non con disonore. quanto invece ai tuoi capi, a quando il giorno in cui anche loro diranno “scusate ho sbagliato mi dispiace”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Pandobass - 4 anni fa

    Daje così Danielì!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Ivan - 4 anni fa

    Pradè è bravissimo ci mette la faccia, tanto chi ci mette il fondoschiena già lo sappiamo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. ario_604 - 4 anni fa

    Su Salah: forse dovresti imparare anche a muoverti meglio e giocare più d’anticipo che a rimandare le cose, l’occasione per prenderlo c’era ma siccome la proprietà non voleva spendere avete provato ad allungare il prestito, vi è andata male e avete fatto una pessima figura questa è la verità. Il ricorso alla FIFA non sta in piedi e scommetto che vi darà torto perchè in questa faccenda potete incolpare solo voi stessi. Su Milinkovic: se ho ben capito stavate per pagare 10 milioni per un giocatore da mandare sempre in panchina, pagandogli il viaggio a firenze e ignorando che aveva già un accordo con la Lazio. Il “chissenefrega” dovreste però spiegarlo a Sousa che si ritrova con solo 2 mediani in rosa da piazzare davanti alla difesa (Suarez e Vecino) e adattando Borja in un ruolo dove non rende. Su Iakovenko: è stata una vostra scommessa ed è andata male è chiaro che a lui basta pigliare lo stipendio che è già tanta vista la nullità tecnica che è: un po’ di autocritica da parte di chi lo ha voluto non sarebbe male e sperando che Verdù o altre tue “scommesse” non facciano altrettanto. Pradè su questi temi farebbe bene a tacere perché più parla più peggiora la sua posizione e quella degli altri dirigenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Marco Scandicci - 4 anni fa

    Prade’ ci mette sempre la faccia…Della Valle invece ha sempre il braccino corto…e tende a risparmiare e tenersi i soldi in tasca…impoverendo la squadra…questi sono purtroppo i fatti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 4 anni fa

      ..guarda onestamente non penso proprio che i della valle abbiano bisogno della fiorentina per mettersi dei soldi in tasca. la fiorentina li ha resi personaggi pubblici conosciuti, cosa che prima non lo erano. questo è il ritorno che garantisce il calcio. casomai i della valle non vogliono più spendere 1€ e pretendono un autofinanziamento quasi talebano, che è un po’ diverso. poi occhio ragazzi a scrivere che si mettono i soldi in tasca, c’è stato chi è stato querelato per molto meno..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Ark88 - 4 anni fa

    1)Ma come della clausula firmata da Mencucci nessuno ha chiesto niente?
    2)La Fiorentina spendeva 10 mln per un giocatore non pronto?
    ALE’ VIOLA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 4 anni fa

      ..ad onor del vero, l’articolo non riporta completamente cosa ha detto pradè. la domanda gli è stata fatta e lui ha risposto che non sarebbero mai stati spesi 10 mil per milinkovic-savic. anche jovetic e lijajc, pagati tanto per l’età che avevano, hanno fatto molta gavetta. francamente a pradè non so proprio cosa rimproverare, lui deve fare gli interessi di chi lo paga, è normale. è a monte che devono dare spiegazioni, ma figuriamoci…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. vecchio briga - 4 anni fa

    Pradè è davvero un grande. L’unico che ci mette veramente la faccia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy