M’bala Nzola, tutto nasce dai rapporti fra Corvino e il Francavilla: c’è una preferenziale

Corvino ha ottimi rapporti con alcuni dirigenti del Francavilla: è nata così l’idea Nzola. Il Dg viola ha davanti una corsia preferenziale…

di Stefano Rossi, @StefanoRossi_

M’bala Nzola è l’ultimo nome di mercato accostato alla Fiorentina da Alfredo Pedullà (Clicca qui). Un nome che trova riscontri negli ambienti del Francavilla, club pugliese di Lega Pro. Pantaleo Corvino infatti ha ottimi rapporti con alcuni dirigenti della società che detiene il cartellino dell’attaccante esterno classe 1996. E’ proprio così infatti che – secondo quanto raccolto da Violanews.com – avrebbe deciso di raccogliere news sul ragazzo. Dal Francavilla sarebbero ben contenti di chiudere un affare con la Fiorentina. Proprio per questo Corvino ha una corsia preferenziale aperta dalla società pugliese e dai manager che conosce bene, spetta a lui decidere se affondare il colpo.

 

Ha collaborato: Giacomo Brunetti

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. vecchio briga - 4 anni fa

    a parte che dalla foto pare mio zio, dicono che sia fortissimo..speriamo un sia come zohore….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. SPIRITO VIOLA - 4 anni fa

    Non succederà ma se succede che il Corvo ripete la scoperta Diawara con Nzola spero che tutte le persone Nzimpatiche che hanno fatto battute ammettano che è meglio che si fidano di chi ha scoperto più giovani che hanno avuto successo in serie A tra tutti i DS.
    Vi chiamerò il M5SV bravissimi a criticare il lavoro degli altri
    SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. EDISON - 4 anni fa

      A parte Diawara ora è Miccoli 20 anni fa, quali sarebbero i giovani scoperti da Corvino? E non dite Jovetic e Lijaic perché con quello che furono pagati la Fiorentina ora ci fa mercato tre anni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. verotifosoviola - 4 anni fa

      Vedi i soliti “intenditori” di calcio non si smentiscono MAI, sono gli stessi che storsero la bocca quando arrivò Gonzalo e che oggi difendono a spada tratta, sono quelli che criticarono Alonso e poi insorsero perché fu venduto a 30 milioni, sono quelli che quando arriò Kalinic chiesero “ma chi è?” e poi a ribellarsi se lo avessero pagato 50 milioni. Purtroppo ci sono anche loro ma……….. fanno solo numero…….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. EDISON - 4 anni fa

    Non mi stupisce che Corvino abbia buoni rapporti col Francavilla. La sua dimensione è sempre quella del Virtus Casarano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. iG - 4 anni fa

    hahahha NZOLA hahahhahah
    l’ ho visto su youtube
    uno scarpone terribile
    pure grasso hahahahhahahaha

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gariboldi - 4 anni fa

    Son tornati i tempi di Ricciarelli e Bruzzone dal Pietrasanta in C2, Ricciarelli “faceva la differenza”, 22 reti in 34 partite…..bella dimensione ci stanno costruendo i DV, siamo ottavi in classifica, non entra nessuno, è uscito l’unico (Zarate) che poteva risolvere qualche partita negli ultimi 30 minuti, si parla di ragazzini dalla Polonia, dalla serie C, dalla primavera del Bari,ecc., dopo che l’ultimo mercato ha portato Dicks (mai visto), Toledo (non ne parliamo), Dragowsky (come sopra), Salcedo (siamo già alle polemiche), De Maio (a chi l’ha visto), gli unici accettabili Sanchez e Maxi, non fenomeni ma decenti, ma vogliamo difendere ancora la società che ha incassato senza batter ciglio 25 milioni per Alonso reinvestendone zero?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. GianBurrasca - 4 anni fa

    MA COME SIAMO RIDOTTI??!!?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. donkey - 4 anni fa

      te un lo so. Noi ‘Nzomma.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. EDISON - 4 anni fa

      Male

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. DeepPurple - 4 anni fa

    Sarà colpa dei filmati ma in quelli visti tre o quattro volte tira e cerca di abbattere delle astronavi aliene. A parte gli scherzi mi sembra un giocatore ancora da sgrezzare con un bella base atletica da pagare 1 milione e mandare paio di anni in b e…uno su mille ce la fa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Marco Chianti - 4 anni fa

    Il colpo? Ahahahahhahahahahhahahah!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. rudy - 4 anni fa

    Evra iniziò nel Marsala e Diawara nel S.Marino, vedi mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Il Viola di Gallipoli - 4 anni fa

    Si sta parlando parecchio di questo ragazzo.

    Però non credo possa arrivare in A senza farsi prima almeno un anno in B.
    Ipotizzo che l’idea sia quella.

    Come investimento sarebbe interessante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. MAU - 4 anni fa

    UN ALTRO BELECK

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. claudio.viola - 4 anni fa

    Da quello che si vede nei filmati, è un bel ragazzone di colore, potente e abbastanza veloce, ma non mi pare abbia una gran classe. E’ giovane ma gioca in Lega Pro. Alla sua età Babacar aveva già esordito e segnato in serie A e probabilmente aveva già segnato più di 20 goal in serie B. Probabilmente mi sbaglio, ma se abbiamo già un giocatore di pochi anni in più, legato a Firenze e alla Fiorentina, con maggiore classe e maggiore esperienza, perchè prendere questo? Certo costerà poco e guadagnerà meno di Babacar ma non credo che questi debbano essere gli unici parametri di valutazione. Riguardo al ragazzo polacco la situazione è un po’ diversa. Lui ha solo 18 anni e da due gioca e segna nella serie A polacca. Il campionato polacco è certamente più scarso del nostro (e lo abbiamo visto con Wolski e Dragowski) ma un giovane con quelle caratteristiche vale la pena di essere provato. Forza viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy