Toldo impressionato da Dragowski: “Un pazzo con gli occhi spiritati. Commisso? Servono capitali”

Le parole dell’ex numero 1 viola, che non si fida al 100% di Commisso

di Redazione VN
Toldo

L’ex portierone viola Francesco Toldo ha parlato del momento della Fiorentina a Rtv 38: “A Firenze ho lasciato il cuore, ogni volta che ci passo mi sento a casa. Dragowski? E’ un pazzo scatenato, ha gli occhi spiritati e incute timore: è una dote e un buon segnale. Dovrebbe continuare così fino all’ultimo giorno di carriera. Commisso? Ha delle idee buone, però anche la proprietà di prima le aveva, ma spesso le idee sono rimaste idee: nel calcio contano i fatti e spero che Commisso con gli uomini giusti porti la Fiorentina in alto. Do fiducia a chi c’è, ma non li conosco, è dura trovare persone oneste quando girano tanti soldi, spero che i dirigenti della Fiorentina facciano un bel lavoro, ma servono i capitali e che parli solo il presidente. Cecchi Gori ha messo grandi capitali, ma ci ha anche rimesso”.

VN – Conti dice sì alla Fiorentina: ora la trattativa con il Milan. I viola vogliono chiudere in fretta

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ema - 1 settimana fa

    Credo Toldo dalla sua abbia centrato la questione. gente onesta e capitali. Credo che la scarsità di questi due punti in società deve essere intuibile anche all’esterno

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy