Badelj: “Mai smesso di amarvi. Sui dubbi dei tifosi, il mio addio e la fascia…”

Badelj: “Mai smesso di amarvi. Sui dubbi dei tifosi, il mio addio e la fascia…”

Sorpresa al Franchi: si (ri)presenta il centrocampista croato. Emozioni forti e parole da leader vero

di Redazione VN

A sorpresa, oltre a Joe Barone e Daniele Pradè, anche Milan Badelj si è presentato in sala stampa. Queste le sue parole: “L’anno scorso ho preso la decisione di lasciare la Fiorentina solo per motivi sportivi. Dopo quattro anni trascorsi qua la mia volontà a 29 anni era di provare qualcos’altro. Oggi il mondo per me è cambiato, parecchio. Il mio legame con Firenze, la Fiorentina ed i fiorentini non è mai stato in dubbio. Non ho mai smesso di amarvi. Tranne la permanenza alla Lazio, questa per me era l’unica soluzione. Riparto dalle persone che mi hanno portato qua, le ringrazio di cuore. Farò di tutto per conquistare la fiducia dei tifosi”.

Sul suo sogno: “Vorrei trovare la serenità e la gioia con la mia famiglia nel posto che mi ha dato tutto quanto. Farò il massimo per ripagare la fiducia”.

Sulla fascia: “Non mi aspetto di averla. In questo momento è sul braccio di un uomo vero, che se la merita”.

Sull’esperienza alla Lazio: “L’anno scorso è stato più scuro che chiaro, colpa mia. Non sono riuscito ad adattarmi al meglio in città e nel modo di gioco della squadra. E’ un fallimento mio, responsabilità mia. Volevo comunque ringraziare la Lazio, sarò sempre grato per l’opportunità che mi ha dato. Nei momenti decisivi non sono stato pronto a conquistarmi il mio spazio”.

Su cosa si aspetta da questa stagione: “Mi aspetto di tornare ai miei migliori livelli alla Fiorentina. Sono pronto a dare una mano a tutti i giovani che vogliono imparare qualcosa in più”.

Se ha sentito alcuni giocatori: “Ho sempre sentito tutti, una parte di me non se n’è mai andata da Firenze”.

Su Chiesa: “Non mi sono sentito con Fede nelle ultime ore, ma è semplicemente una questione di gestione degli orari”.

Se ha sentito Commisso: “Oggi l’ho sentito, mi ha dato il bentornato. Poi ci vedremo quando arriverà a Firenze”.

Sulle sue emozioni: “All’inizio non credevo ci fosse veramente la possibilità di tornare alla Fiorentina per il fatto che l’anno scorso ero andato via a parametro zero. Ora che sono qua davanti a voi sento un’emozione impressionante, sono commosso”.

Il ruolo: “Lo accetterò a prescindere, con orgoglio”.

Su Astori: “Quello che è successo a Davide ha tirato fuori qualcosa in più da me, dei miei compagni e dalla città. Anche questo aspetto ha influito sul mio ritorno”.

Sugli altri obiettivi: “Se ho imparato qualcosa nella vita, è giusto avere sogni ma la vita cambia da un giorno all’altro”.

Ancora sull’addio: “Non ho avuto l’impressione che la Fiorentina volesse tenermi a tutti i costi, ma alla fine la decisione di andare via l’ho presa io. Non è mai stata una questione di soldi”.

Sul rapporto con i tifosi: “E’ normale avere dubbi su un giocatore, a prescindere da quello che ho già fatto a Firenze”.

PRADÈ: “BADELJ IL MIO ACQUISTO PIÙ IMPORTANTE. COMMISSO VUOLE ALZARE UN TROFEO”

Barone: “Abbiamo lavorato un mese e mezzo per Badelj. Chiesa? Sabato mi ha detto…”

Badelj, cifre e formula del ritorno alla Fiorentina. Via libera per le visite mediche

52 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Andrea - 3 mesi fa

    FALSO COME UNA MONETA DA 5 LIRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ammazzalavecchiacolgas - 3 mesi fa

      Esistevano eccome. Negli anni Settanta ci azionavo l’ascensore a moneta nel palazzo della mi’ nonna.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. vecchio briga - 3 mesi fa

      Arcobaleni Viola per i concretoni come te

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. CippoViola - 3 mesi fa

    E vabbeh! Come dico sempre amo la maglia viola; benvenuto di nuovo in viola Milan! SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pepito4ever - 3 mesi fa

    Bentornato a casa! Forza Viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Rui10 - 3 mesi fa

    Tecnicamente non mi piace e non l’avrei mai ripreso, ma per la squadra lui rimane comunque un riferimento, un leader e da quello che ha detto e da come l’ha detto sente la maglia viola importante, quindi bentornato Milan!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. The Count of Tuscany - 3 mesi fa

    A un certo punto prade ha detto che il prossimo anno rimarranno solo 3 titolari. Mi è sembrato di avvertire successivamente a queste parole un po’ di imbarazzo, come se avesse capito di aver detto una cosa che non voleva dire. In ogni caso i 3 titolari spero siano Milenkovic Pezzella e Chiesa, quindi prepariamoci alla cessione di Biraghi e al declassamento di Benassi a prima riserva.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. 29agosto1926 - 3 mesi fa

    Che maglia indosserà Badelj? Quella Viola? Allora è il miglior centrocampista DEL MONDO!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luismi - 3 mesi fa

      Grande

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Andrea - 3 mesi fa

        Ridicolo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. fabio44 - 3 mesi fa

    Ben tornato Milan…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. SANDRO - 3 mesi fa

    Chi a visto la presentazione non può aver ignorato una grande serietà, onestà e spessore umano. Milan guiderà questa squadra, in campo e fuori. Orgoglioso di averti di nuovo fra noi. Bentornato a casa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. simuan - 3 mesi fa

    …punto piu’ basso dell’evento l’arrampicata sugli specchi di Calamai…epica…scusate se ho divagato ma mi sentivo in dovere di sottolinearla. Ora rimordetevi pure…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-14331672 - 3 mesi fa

    Non voglio stare a sindacare sul ritorno di questo calciatore, l’importante è che ne arrivino altri forti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. giusetex7_9905901 - 3 mesi fa

    Ho apprezzato molto l’essere responsabile nell’ammettere di aver scelto lui che direzione far prendere alla sua carriera scagionando in qualche modo la vecchia gestione sebbene Calamai come al solito abbia tentato di trovare il colpevole. Scelta che tra l’altro è legittima per un calciatore. Tornare sui propri passi succede a tutti noi, non vedo perché lui non possa farlo. La conferenza mi è parsa un tantino e penso lo sia stata volutamente esagerata per creare una barriera contro l’eventuale malumore dei tifosi. Del resto anche il giocatore ha ammesso più volte che l’operazione non ha seguito l’iter di una normale trattativa, nessuno spende soldi su un parametro zero andato via da capitano. Vediamo se l’operazione si rivelerà fruttuosa, io sono convinto di sì.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Barsineee - 3 mesi fa

    “Oggi il mondo per me è cambiato, parecchio.”. Cioè? Cosa è successo in questi 14 mesi di così grave da farti tornare a Firenze? Ma perché non si vuole essere onesti? Soldi soldi soldi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. batigol222 - 3 mesi fa

      Se anche l’avesse detto l’avresti infamato uguale

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. SANDRO - 3 mesi fa

      Come ho scritto in altri post, i tuo commenti sono così a senso unico che destano qualche sospetto…….Il giorno che posterai un commento poco poco equilibrato ed imparziale, sarai più credibile.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 3 mesi fa

        Era pro Della Valle non era per la Fiorentina. Il sottoscritto ha difeso i Della Valle ma oggi sono pro Commisso ovvero sempre e comunque pro Fiorentina.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. vecchio briga - 3 mesi fa

      Arcobaleni Viola

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. 29agosto1926 - 3 mesi fa

    Firenze non si smentisce mai! Mai equilibrio, mai pazienza, mai positività. Gente che vuole già vincere, arrivare dove non è oggettivamente possibile, che da giudizi d un mese dalla fine del mercato. Che già parla di esimo posto o addirittura di B. Vdo che il problema non era essere con o contro i Della Valle il problema è essere o no tifosi della Fiorentina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-14331672 - 3 mesi fa

    Fatti e poche parole

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. LoreBBB - 3 mesi fa

    Avete omesso dettagli sul suo abbandono. Ha detto che ha scemo lui di andar via per provare qualcosa di diverso dopo 4 anni, la società ha cmq fatto la proposta di contratto ma la scelta é stata sua.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. TonyManero - 3 mesi fa

    Si leggono dei commenti da paura. Tifoseria peggiore d’Italia in assoluto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 3 mesi fa

      Sai ieri leggevo su un Altro sito il commento di un troll che ho sempre odiato da anni ma diceva una oggettiva verità: “si vendono i nostri titolari alle concorrenti e si comprano le riserve delle nostre concorrenti”. L’amarezza contro Badelj non pensi mica di poterla pulire in un giorno. Hanno fatto la carrambata perché hanno visto che metà dei tifosi sono inca..ati neri per l’operazione. Se domani comprasseto Neto?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 3 mesi fa

        Barsine è l’ora di prendere un Valium!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Barsineee - 3 mesi fa

          Guarda vado a fare il bagno fai tu! Comunque per Lirola la conferenza stampa quando è programmata?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Barsineee - 3 mesi fa

          Sai che da te una risposta del genere proprio non me l’aspettavo? Ti hanno offeso per anni e ti sei sempre battuto per la libertà di pensiero adesso inviti chi non la pensa come te a prendersi un tranquillante? Mah … Che ti devo dire. Io continuo a dire quello che voglio, uno in più che mi offende cosa vuoi che sia? Il mio pensiero non lo piego certo perché uno mi dice che devo prendere un valium! Inizia tu vahh

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. 29agosto1926 - 3 mesi fa

            Io sono PER LA FIORENTINA come ho sempre detto e sostenuto, se la compra Tutunci, sono per La Fiorentina, se era dei Della Valle sono per la Fiorentina, ora è di Commisso ed io sono per la Fiorentina, non mi porto dietro rancori, offese e quant’altro. Consigliare qualcuno di darsi una calmata (perché dici male di tutti e di tutto, qualunque situazione si crei, chiunque parli, chiunque arrivi) non è offendere, se poi la prendi dome un offesa il problema è tutto tuo. Non ti accorgi che sei amaro come un limone spremuto in bocca in ogni commento che fai? Bravo fatti un bagno forse se l’acqua è fresca ti farà bene.

            Mi piace Non mi piace
    2. 29agosto1926 - 3 mesi fa

      E’ una vita che lo dico. La peggiore e di gran lunga!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dellone68 - 3 mesi fa

        Sono dilaniato. Credo di aver condiviso un commento su cento durante le tue osservazioni quando c’era la vecchia proprietà, oggi ti devo dare pure ragione.
        Fra poco non commenterò più. Non ce la faccio. Vado al mare che è meglio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 3 mesi fa

          Ancora voi non avete capito. Io sarò sempre e comunque con chi guida la Fiorentina. Non mi guardo indietro, non mi importa dei commenti, per me esiste solo la magia viola e dal Presidente al magazziniere per me sono tutti fenomeni.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Dellone68 - 3 mesi fa

    Io non facevo salti di gioia, ho scritto due giorni fa che avrei preferito altro, ma ho fiducia nella proprietà e nei dirigenti sportivi, non mi stancherò mai di ripeterlo, siamo solo agli inizi. Badelj tornerà a dare il suo contributo e sarà un buon contributo. Ho visto in conferenza stampa la serenità che contraddistingue i dirigenti. Per me questa è la migliore garanzia. Fate attenzione alle parole di Pradè, sono la “linea guida” di questa stagione e, spero, anche delle prossime: “lavoriamo per portare giocatori che tengono alla Fiorentina e che sono legati alla città, soprattutto per ricostruire il senso di appartenenza”. Non interessano i nomi col botto, si lavora su altro. E’ un lavoro difficile e complicato, ma se non ci metteremo di mezzo a guastarlo, potremo fare grandi cose. Ai contestatori suggerisco di andarsi a riprendere Braccialetti, Braccini, Nonno Conno Gollo Unno Almironno e Patronno e quel pseudo procuratore che piaceva tanto al signor Gnignigni. Se vi piace quello che ci hanno dato negli ultimi quattro anni potete andarli a trovare. Saranno felici di rivedervi. Alè Viola!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 3 mesi fa

      Ai contestatori si dice aspettate settembre e poi se i risultati saranno ottimi un applauso, se no contestazione dura. Basta scusanti. Se fanno bene applausi. Se fanno male fischi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dellone68 - 3 mesi fa

        Barsine, mi spiace, ma tu hai tracce di Della Valle nel sangue. Si fa per ruzzare eh, non ti offendere 🙂 🙂
        A parte il ruzzo, hai dato 17 anni di credibilità ai signori marchigiani. Perchè ti metti subito di traverso se non arriva chi ti piace a te? Contestazione dura dopo un mese? Tu sei parecchio prevenuto caro amico mio, sarei davvero curioso di capire che cosa ha provocato l’innamoramento fra te e la vecchia proprietà. Saluti e a presto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. redellamaratona - 3 mesi fa

    Grande conferenza stampa,credo che la scelta del giocatore al di là delle qualità tecniche sia il punto di inizio per ricreare un vero gruppo,per ridare forza e senso d’identità ad una squadra.Personalmente Milan è un giocatore che non mi entusiasma ma sicuramente come uomo e come leader è il numero uno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 3 mesi fa

      Anche a me il Milan non entusiasma anche se oggi hanno definito l’acquisto del giocatore premiato come MVP della coppa d’Africa!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Etrusco - 3 mesi fa

    Bentornato ed ora dinostraci con i fatti quanto ci tieni ad essere nuovamente qua, forza Badelj!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Valdemaro - 3 mesi fa

    Bentornato Milan!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Violaviola - 3 mesi fa

    Che gioia!!!!! Bentornato tra noi grande campione!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. hunter - 3 mesi fa

    Ahahaha, appena entrato prade dice: scusate il ritardo ma per i grandi calciatori ci vuole tempo ahahahah, era la terza scelta della Lazio che grande calciatore è? Poi ha tradito Firenze per due euro in più e per motivi sportivi e torna a Firenze quando le cose vanno ancora peggio di quando è andato via, ora che vede che va male le cose ritorna, vien via su

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. perorin - 3 mesi fa

    purtroppo lo “spessore umano” non va in campo, come non ci va “manto erboso”, “parametro zero” e via dicendo.. in campo ci va il giocatore con i suoi mezzi tecnici e riprende un 30enne che prende 2mln l’anno E che tecnicamente è duttile ma mediocre.

    io un centrocampo con Badelj-Demmme-Benassi lo vedrei molto male… poi se voi vi acccontentate di un decimo posto ma con lo “spessore umano”.. contenti voi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. El Gringo - 3 mesi fa

      2mln è quello che dice Pedullà? Pradè ha detto che per tornare a Firenze si è ridotto l’ingaggio….di quanto?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. hunter - 3 mesi fa

    Ahahaha, appena entrato prade dice: scusate il ritardo ma per i grandi calciatori ci vuole tempo ahahahah, era la terza scelta della Lazio. Che grande calciatore è? Poi ha tradito Firenze per due euro in più, lui dice per motivi sportivi, motivi sportivi poi ritornando quando la Fiorentina ha un livello più basso di quando se ne è andato,ora che vede che va male le cose ritorna, vien via su

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Nicco - 3 mesi fa

      Nn mi sembra di aver sentito che il centrocampo sia composto da badelj/ benassi e demme , ma mi pare di aver sentito che la squadra titolare avrà solamente 2/3 giocatori dell’anno scorso , tolto pezzella Milenkovic e chiesa nn mi pare che tra questi ci possa rientrare Benassi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Nicco - 3 mesi fa

    Io sono contentissimo, le squadre si fanno con gli uomini prima che con i calciatori e lui mi sembra un uomo di grande spessore oltre che un grande giocatore. Bentornato Milan !! Uno di noi!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Sblinda - 3 mesi fa

    Qualche giornalista ha fatto domande imbarazzanti. E poi posso dire che le domande su Chiesa hanno stancato? Che senso aveva chiedere ANCORA di Chiesa?!?!?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Hap Collins - 3 mesi fa

    ragazzi io sento la sua voce, mi viene in mente santa croce e mi viene da piangere. tutto il resto non mi interessa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Lilloneviola - 3 mesi fa

    Bentornato!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Sblinda - 3 mesi fa

    Alla fine non riesco a non essere contento. Bentornato con noi. Forza viola!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Barsineee - 3 mesi fa

    “L’anno scorso ho preso la decisione di lasciare la Fiorentina solo per motivi sportivi.”. Inoppugnabile direi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 3 mesi fa

      2.100.000 motivi sportivi!!! Ahahah

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy