Sind. Bagno a Ripoli: “C.S., pronti entro metà ottobre. Tempismo di Commisso perfetto”

Sind. Bagno a Ripoli: “C.S., pronti entro metà ottobre. Tempismo di Commisso perfetto”

L’intervento di Francesco Casini

di Redazione VN
centro-sportivo

Francesco Casini, primo cittadino di Bagno a Ripoli, ha aggiornato sulla situazione del Centro Sportivo ad A pranzo con il Pentasport di Radio Bruno Toscana:

“Ieri abbiamo avuto un passaggio importante, i tavoli tecnici si sono chiusi bene dopo la Conferenza dei Servizi di luglio. Adesso non credo ci siano particolari problemi fino al 28 settembre, data della nuova Conferenza. Poi si va in Comune, ed entro metà ottobre dovrebbe essere tutto pronto. Credo che con tutto quello che è successo nel mondo, un ritardo di soli 15 giorni rispetto ai piani precedenti sia qualcosa di notevole.

Tutti i reperti archeologici sono stati salvaguardati, la Sovrintendenza ha fatto un ottimo lavoro e delle osservazioni giuste, che Comune e ACF hanno condiviso. E’ logico che il presidente Commisso voglia ripartire il prima possibile. Sarà un centro sportivo unico, del quale la Fiorentina ha bisogno per proporsi su livelli europei. Dietro c’è una mentalità americana, ma l’ispirazione è fortemente britannica.

Rocco Commisso è venuto in Italia con un ottimo tempismo, anche se credo che una delle priorità sia chiudere bene il mercato. Parallelamente, si dovrà monitorare il percorso delle infrastrutture. Da metà ottobre in poi c’è un periodo di attesa già previsto nelle tempistiche, e si arriverà a Natale prima di vedere le ruspe, ma i lavori, in realtà, sono già partiti”.

LA NOSTRA ESCLUSIVA: “FAZIO? LA FIORENTINA C’E’, MA L’INGAGGIO PESA”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Paolo - 2 settimane fa

    Bene, adesso speriamo che non ci sia più nessuno che ci mette i bastoni fra le ruote, quindi partiamo e dimostriamo a tutta l’Italia e all’Europa intera che certe infrastrutture qui a Firenze le facciamo meglio di quanto non siano state fatte altrove.

    Comunque, bisogna anche iniziare a decidere la strada da seguire per lo stadio che io spero proprio venga costruito nuovo di zecca: a Campi Bisenzio, a Firenze o in un altro comune limitrofo non importa, purché lo si costruisca nuovo e non si faccia un rabbercio sul Franchi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Etrusco - 2 settimane fa

    Dopo Bagno a Ripoli per il c.s., vogliamo Campi come nuova locazione dello stadio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy