“Programmazione? Non la vedo né l’ho mai vista. Commisso tiri le conclusioni”

Dure critiche alla società

di Redazione VN
rocco-commisso

Il giornalista Massimo Sandrelli è intervenuto in collegamento a Radio Bruno:

Programmazione? Se pensano di programmare acquistando giocatori a fine carriera… L’unico giocatore in quest’ottica è Quarta, per il resto non vedo programmazione. Non l’ho mai vista, da Montella a Chiesa fino al presente. Ci vogliono giocatori buoni: se sbagli poco, è più facile che tu vinca. Perché si gioca col 3-5-2? Perché non siamo in grado di reggere altri moduli. Vediamo se stavolta si riesce ad azzeccare non dico tutta la prossima campagna acquisti, ma almeno metà… Io non sono per la cacciata di Pradè a prescindere, ma vanno valutati i profili liberi. Commisso ribadisce quanto ha speso? E allora tiri le conclusioni. Poi se vogliono continuare così sono liberissimi… Sarri? E’ un ottimo tecnico quando riesce a convincere i suoi giocatori ad abbracciare le sue idee. A Torino non ci è riuscito, anche se ha vinto comunque lo Scudetto per via della superiorità schiacciante della rosa. Se non si può dare a Sarri un organico adatto, si rischia di sprecare soldi e, ancora, tempo.

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. simo911 - 1 mese fa

    Dagli ex giocatori arrivano complimenti, elogi, dichiarazioni ottimistiche per il futuro….da alcuni giornalisti arrivano palate di fango quotidianamente…facciamoci qualche domanda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. vecchio briga - 1 mese fa

    Tra giornalisti isterici e dichiarazioni noiose di Commisso viene proprio voglio di interessarsi ad altro. Che palle davvero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 1 mese fa

      sai che la peggior cosa di tutta questa gestione viola è che alla fine, sarà sicuramente colpa anche del Covid, non ti viene più neanche la voglia di seguire la Fiorentina? Tanto siamo in una melma perenne di nulla cosmico.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vecchio briga - 1 mese fa

        Sono 5 anni che è così altro che covid…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. simuan - 2 mesi fa

    …Sandrelli incarna perfettamente la figura del rosicone cronico e l’ho sempre trovato gradevole come una rata del mutuo…va’ altresi’ detto che l’evidenza dei fatti e’ tale e rimane tale anche se presentata da simili personaggi. I tanto sventolati soldi sono stati dilapidati in acquisti assurdi e dopo due anni siamo ancora a zero dal punto di vista della costruzione di un progetto tecnico credibile. L’ossatura della squadra e’ ancora basata su elementi ereditati dalla precedente gestione. L’allenatyore e’ ancora un’incognita. La direzione sportiva e’ ed e’ stata una tragedia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Marco48 - 2 mesi fa

    Io credo che tutti stiamo sbagliando soprattutto chi critica Commisso. Questo signore italo americano ormai ha acquisito la mentalità americana molto diversa dalla nostra. Ha comprato la Fiorentina a pochi giorni dall’inizio della campagna acquisti non conoscendo come funziona il nostro calcio. Si è portato dietro un suo uomo di fiducia, Barone, che anche lui non era molto dentro al nostro sport. Si è affidato a gente che non lo hanno aiutato per niente ad entrare nei nostri meccanismi. Mi ricordo bene che molto umilmente nelle prime interviste disse che non conosceva bene l’italiano e il sistema calcio italiano ma vedrete che imparo presto. Era chiaro che il primo anno doveva fidarsi ciecamente dei suoi collaboratori, che un po’ per incompetenza un po’ perchè nel calcio è facile sbagliare, hanno fatto acquisti a prezzi altissimi e sbagliati. Boateng, Lirola ne sono l’emblema senza contare gli acquisti di gennaio. Questo è lo scotto dell’inizio. Però bisogna anche ricordare che è riuscito con la sua testardaggine a stanare Nardella e la cattiva politica italiana con tutte le sue lentezze. Nessuno era riuscito a fare quello che ha fatto lui da questo punto di vista, vuoi, perchè gli italiani non possono inimicarsi i politici altrimenti creerebbero problemi alle altre loro aziende che sono primarie del calcio. Commisso essendo americano questo problemi non li ha ed ha potuto anche inimicarsi qualcuno di loro. Da uomo intelligente credo che abbia capito come comportarsi e sappia come fare da ora in avanti con le infrastrutture (stadio). Non si può negare che ha fatto una cosa che nessuno aveva fatto il centro sportivo e rapidamente. Quindi questo signore americano investire ha investito, ha posto la sua sponsorizzazione con 25 milioni di Euro il massimo che FPF gli permette di fare a chi investe con la sponsorizzazione delle sue imprese. Oggi il calcio senza poter alzare il fatturato grandi squadre non si possono fare. Qualcuno può pensare ma l’Atalanta, la Lazio sono al nostro livello. E’ vero ma l’Atalanta ha preso come DS Sartori il migliore sulla piazza che col Chievo è sempre riuscito a fare miracoli e non Pradè, sottoposto a Commisso da Barone, che lo aveva conosciuto ai tempi dei DV. Allo stesso tempo per costruire una grande squadra ha dovuto attendere 5 anni. La Lazio quanti anni ha impiegato Lotito ad arrivare a questo assetto…..
    Per cui tutti prima di tirare pesci in faccia a questo signore, sia i tifosi ed i giornalisti, stiamo calmi ed uniti. Evitiamo le critiche inutili specialmente in questo momento che sono destabilizzanti. Ricordiamoci sempre che abbiamo il presidente più ricco di tutto il campionato, non lo facciamo scappare perchè potremo pentirsene specialmente chi ama veramente la Fiorentina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dallapadella - 1 mese fa

      Non citerei la Lazio come esempio di scarsa programmazione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bruno.tan_14947639 - 1 mese fa

      Marco 48.finalmente un vero tifoso viola!Complmenti.D’accordissimo con te.Bruno 39

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. I'Generale - 2 mesi fa

    poi dicono che commisso è brutto e cattivo coi giornalisti….
    nessuno puo essere contento di lottare per il decimo/undicesimo posto, però anche gettare giornalmente benzina sul fuoco lo vedo poco producente…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. claudio.godiol_884 - 2 mesi fa

    Penso che la programmazione non ci sia ma non ci poteva essere quando si parte dall’America per acquistare una società già in crisi,contestata e senza un telaio di giocatori validi. E’ vero la litania che ci metto i soldi e faccio quello che voglio è un mantra poco elegante e sicuramente non può riscuotere simpatia, ma quello che più mi colpisce di Commisso è la vera passione per il calcio e lo si vede in tutte le circostanze e questo mi fà pensare che il primo ad essere dispiaciuto dei risultati sia lui e che comunque da queste prime lezioni di calcio italiano possa trarre esperienza utile per migliorare l’assetto dirigenziale e tecnico. Tra l’altro società più blasonate e potenti dopo il cambio di gestione ci hanno messo anni per avere dei risultati appena decenti…vedi Milan, Inter, Roma che hanno trovato solo adesso una quadra, tra l’altro ancora incerte del loro futuro societario. Rimandiamo ancora di un anno i giudizi, forse possiamo ricrederci, almeno lo speriamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. El Gringo - 2 mesi fa

    A me pare che a tanti opinionisti/tifosi ci sia il tarlo del “io ho ragione tu hai torto”…ma chi sono per dirlo?
    Commisso tirerà le sue conclusioni e non ne deve rendere conto di certo a Sandrelli

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy