Nardella esulta sui social: “Grande giorno per Firenze, avanti con stadio e nuova pista”

Nardella esulta sui social: “Grande giorno per Firenze, avanti con stadio e nuova pista”

Il primo cittadino Nardella torna a commentare il buon esito dell’iter parlamentare, in materia di vincoli agli stadi italiani

di Redazione VN

Il sindaco Dario Nardella ha voluto salutare con soddisfazione il confermato accordo tra Pd e Italia Viva di Matteo Renzi per il via libera alla norma sblocca stadi – in particolare il Franchi – contenuta nel decreto semplificazioni in discussione oggi al Senato. Questo il tweet pubblicato pochi minuti fa dal primo cittadino:

Renzi: “Via il macigno della Soprintendenza dal Franchi. Se Commisso vuole fare fast fast fast…”

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. 29agosto1926 - 3 settimane fa

    Redazione, sarebbe interessante chiarire tutti i punti relativi al DL Semplificazione ed in particola modo quello che riguarda lo Stadio Franchi perché mi sembra che ci sia una grande confusione su quello che viene scritto da chi interviene sul sito.
    Un po’ per partito preso un po’ per ignoranza totale dell’argomento tutti si sentono di esprimere dei pareri che poi, leggendo il DL diventano assurdi o senza fondamento.

    Secondo quello che ho capito leggendo il testo approvato (non è facile) la sovrintendenza non ha più potere di veto sui progetti presentati ma può solo dare un parere sugli stessi. Il parere deve essere espresso nei successivi 90 giorni alla presentazione e poi, trascorsi altri 30 giorni le opere possono essere eseguite se l’ufficio tecnico del Comune da parere favorevole all’esecuzione delle opere.
    Il Ministero, nel giudicare quali opere possono essere ristrutturate, modificate o eseguite Ex Novo deve considerare IN PRIMIS l’importanza economica dell’operazione (Chiaramente la costruzione di un nuovo stadio produrrà posti di lavoro etc etc etc).
    Per quanto riguarda poi la proprietà, sempre il Comune dovrà concedere all’esecutori delle opere una concessione in un certo numero di anni (Come il Comune di Torino alla Juventus, per intenderci).
    Quindi riassumendo sarebbe interessante informare noi tifosi sulle seguenti questioni:

    1) Le Curve possono essere distrutte e rifatte?
    2) La Torre di Maratona che fine potrebbe fare?
    3) Le famose scale elicoidali?

    In teoria potrebbe essere raso tutto al suolo e rifatto Ex novo?

    Grazie!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 3 settimane fa

      grazie per la richiesta, metto in moto la redazione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. fornamas63 - 3 settimane fa

      Se mi posso permettere al novero dei quesiti mi piacerebbe capire come penserebbero di affrontare la questione delle gradinate di maratona e tribune esterne di cui nessuno parla ma che per le loro dimensioni costituiscono un gravoso problema di sicurezza. Invito chiunque a verificare di che parlo, basta guardarsi una partita in questi settori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. nacchero - 3 settimane fa

    MA ancora con questa pista? GLiel’ha bocciata il tar ecc e questo insiste. . .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Rotschild - 3 settimane fa

    Andrea non concordo con te, ed io non lo sopporto nardella e sono uno pro-campi, secondo me se commisso rinuncia allo stadio a campi nessuno mettera i bastoni tra le ruote a commisso per rifare il franchi come vuole lui e darglielo in concessione. Noi ci dovremo continuare a sorbire la mancanza di parcheggi e la viabilità orrenda, ma finalmente avremmo uno stadio rifatto praticamente da 0 e con qualche annesso commerciale come vuole commisso, non mi chiedere dove troveranno lo spazio non sono un architetto, ma si inventeranno qualcosa di interrato e avremo almeno in parte quello che rende felici tutti. Lo stadio e l’aeroporto in questo modo tutti i pezzi s’incastreranno. Bisogna essere onesti questo decreto è davvero un buon lavoro… non perfetto ma insomma ora hanno dimostrato con i fatti di voler fare qualcosa per davvero, ovviamente perché ciò tutelava i loro interessi ma va beh.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. bianco - 3 settimane fa

    Rocco non ti fidar di loro ma guarda e passa (vai a Campi)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Enzo2 - 3 settimane fa

    Avanti Rocco! Avanti a Campi‼️

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. andrea - 3 settimane fa

    Il fatto che continui il refrain della nuova pista abbinata a ogni discussione sullo stadio, mi fa pensare che quella di Campi sia la risposta di Rocco, con la collaborazione interessata del sindaco, alla strategia di palazzo vecchio nel cercare una collocazione allo stadio fuori dal coni d’ombra della pista. Ma quanto si staranno dando da fare Renzi e la sua truppa per favorire gli amichetti del business peretola? Convinto che Rocco non cada nel trappolone, vedo lacrime e dollari per l’allegra brigata aeroportuale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy