L’opinione: “Ecco perché la Fiorentina è fragile. Cutrone? Gli si affidano compiti sbagliati”

Gli spunti in diretta radio

di Redazione VN

Angelo Giorgetti, firma de La Nazione, è intervenuto durante il Pentasport di Radio Bruno: ecco alcuni dei suoi spunti.

“Il prossimo bivio sarà la sosta, alla quale la Fiorentina dovrà arrivare mettendo assieme ancora qualche punto. La paura è che questa possa essere l’ennesima stagione di transizione, da vivere senza pretendere troppo. Gli avversari percepiscono che la Fiorentina è fragile, l’Udinese non ha fatto eccezione ed è andata vicina a rimontare. L’assenza di un attacco forte ci costringe a sperare nelle giornate di grazia dei singoli. Questo credo sia il risultato dello sciogliersi delle grandissime aspettative generate all’arrivo di Commisso. Ci sono tanti fronti aperti, forse troppi, i tifosi sono stati disorientati; in mezzo a questo ingorgo resta una squadra che è sottoposta a molta pressione.

Iachini? Mi sembra che proponga la Fiorentina nella solita maniera, con un 3-5-1-1 almeno di partenza. Mi piacerebbe vedere Pulgar davanti alla difesa. A mio giudizio il Mister accusa lo stress, e per questo è restio ad operare cambiamenti. Cutrone gioca molto spesso lontano dalla porta, ma questo giocatore al Milan ha segnato 27 reti in 90 mezze presenze. E’ chiaro che se gli affidi compiti non suoi i risultati non arrivano. Poi la squadra ha vinto, e noi allora ripartiamo da qui senza troppe illusioni”.

NON SOLO CUTRONE: C’E’ UN EUIVOCO TATTICO SU CALLEJON

Milenkovic-Vlahovic-Castrovilli-Pezzella
Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. TintiM - 1 mese fa

    Speriamo che in coppa possa schierare un altro tipo di formazione e provare novità tattiche

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aliseo - 1 mese fa

      Cambierà nel 3-5-2, metterà dall’inizio Kouamé o Vlaovich dopo aver tirato a sorte i dadi, per non fargli prendere freddo farà entrare Cutrone all’ultimo quarto d’ora. Forse proverà Callejon in porta.
      Siamo in confusione totale, giocatori fuori ruolo, non sappiamo ancora chi è la punta titolare, così purtroppo non si va da nessuna parte, la vedo dura per la parte sinistra della classifica.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy