Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

news viola

De Magistris: “Ikoné già integrato. Dragowski? Atleti non possono avere paura”

De Magistris: “Ikoné già integrato. Dragowski? Atleti non possono avere paura”

Da Ikoné a Dragowski, da Saponara al lavoro di Italiano: il pensiero di De Magistris sul momento viola

Redazione VN

Gianni De Magistris, ex atleta di pallanuoto e tifoso viola, ha commentato ai microfoni del Pentasport i temi caldi sul mondo viola: "Italiano è un grandissimo psicologo, deve gestire giocatori e patrimoni ma ha anche avuto il merito di rivalutare alcuni giocatori che non avrebbero avuto chance con Gattuso. Altri allenatori avrebbero preteso piazza pulita, lui ha preso i singoli e nel 90% dei casi ha rivitalizzato una rosa depressa. L'unica nota negativa è Amrabat, gli altri sono tutti rientrati in una logica di squadra e di valori inespressi che sono venuti fuori dopo due anni negativi".

Sui singoli: "Dispiace per Saponara, è la seconda volta che viene sostituito dopo un'espulsione. Evidentemente il suo karma è in credito (ride n.d.r.). Ikoné? Ieri ha dimostrato di essere già integratissimo e nell'occasione del rosso a Fabian Ruiz gli è stata tolta l'opportunità di segnare. Dragowski? La paura non può esistere nel bagaglio di un atleta, il portiere di oggi è un dodicesimo uomo e tutti devono essere allenati per avere il piede buono. Non puoi esimerti di giocare con il portiere fuori dai pali e bisogna saper essere bravi anche fuori dai pali. Espulsione? Non doveva uscire in quella circostanza, ma bisogna capire se l'ha chiamata o meno e cosa non ha funzionato a livello di comunicazione".

 NAPLES, ITALY - JANUARY 13: Bartlomiej Dragowski of ACF Fiorentina is shown a red cardduring the Coppa Italia match between SSC Napoli and ACF Fiorentina at Stadio Diego Armando Maradona on January 13, 2022 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
tutte le notizie di