Cecchi su Valeri: “Forse lo spirito di casta ha avuto il sopravvento. Ecco cosa farei ora”

Cecchi su Valeri: “Forse lo spirito di casta ha avuto il sopravvento. Ecco cosa farei ora”

Il pensiero del noto giornalista e tifoso viola

di Redazione VN

Stefano Cecchi, durante il microfono aperto di Radio Sportiva, ha raccontato le sue impressioni sugli episodi arbitrali del Franchi che faranno parlare molto a lungo:

Non credo all’obiettività nel calcio. Il Napoli ha vinto perché è più forte e non perché ha cambiato meno in estate, ho la sensazione che avrebbe trionfato in ogni caso. La domanda che si fanno tutti è perché il rigore di Mertens sia stato dato: la cosa inspiegabile non è il perché Massa lo fischi dal campo, ma perché Valeri dal VAR non lo richiami al monitor. Non credo ai complotti o ai disegni: l’unica spiegazione che mi dò è che lo spirito di casta abbia preso il sopravvento. Per avere credibilità adesso Valeri dovrebbe essere fermato per qualche settimana affinché si capisca che gli errori vengono puniti, oltre al fatto che Mertens dovrebbe essere sanzionato con la prova tv. Servirebbe poi che lo stesso Valeri spiegasse il motivo della sua decisione. Infine, Ancelotti è stato furbo: in tutti gli stadi ci sono le offese e fa bene a stigmatizzare la situazione, ma ha voluto sviare l’attenzione da altri temi.

Marelli: “Mertens simulazione evidente, il VAR doveva richiamare Massa. E su Ribery…”

Rubery! Al Franchi è il festival dello sVARione: quando la tecnologia c’è, ma non funziona

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Luca-Pisa - 3 mesi fa

    Ancelotti è abituato al San Paolo, noto per la sua signorilità, urina sulle teste dei tifosi ospiti compresa. Poverino, è rimasto scioccato. Va capito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy