Ag. Demme a VN: “Mai rifiutati i viola, chi non vorrebbe venire a Firenze? Ma con Pradè…”

Ag. Demme a VN: “Mai rifiutati i viola, chi non vorrebbe venire a Firenze? Ma con Pradè…”

Il procuratore: “Al Lipsia si trova bene, ma questo non vuol dire che abbia rifiutato la Fiorentina. Con lui i viola farebbero il salto di qualità”

di Alessio Crociani, @AlessioCrociani

Non un regista, ma una mezzala di corsa e qualità. Partiamo con questa precisazione per introdurre l’intervista rilasciata a Violanews.com Tiziano Pasquali, che assieme al padre del giocatore cura gli interessi di Diego Demme (SCHEDA). Il giocatore piace a Daniele Pradè, anche se al momento non si registrano grandi passi avanti rispetto al primo contatto di circa un mese fa.

“Diego, con l’intervista di ieri (LEGGI), ha voluto solo ribadire che al Lipsia si trova bene, ma questo non vuol dire assolutamente che abbia rifiutato la Fiorentina – ha puntualizzato Pasquali -. La dichiarazione è stata tradotta male, abbiamo deciso di farla solo per spazzare via le tante illazioni delle ultime settimane”.

Le prestazioni sono dalla sua parte: “A volte sembra che si parli di un giocatore che milita in una piccola squadra – continua l’agente -. In realtà il Red Bull Lipsia ha una grande forza economica. Se andiamo a vedere le statistiche Demme ha numeri simili a Kanté. E’ inferiore nei tiri in porta perché l’allenatore precedente gli chiedeva di fare un tipo di gioco che lo penalizzava nelle conclusioni, ma in Italia è difficile trovare uno come lui. Parliamo di un giocatore importante, con lui la Fiorentina farebbe il salto di qualità a centrocampo“.

Pasquali ha commentato anche l’ipotesi di vedere Demme alla Fiorentina prima della chiusura del mercato: “Lui è italiano… chi non vorrebbe venire a giocare in Italia? Chi non vorrebbe venire a giocare a Firenze, in una realtà che negli anni può diventare importante? Il giocatore è aperto a tutto. Fino a questo momento però c’è stato solo un pourparler con Pradè risalente ad un mese fa“.

Nainggolan-Fiorentina, parola al giocatore: dipende dalla sua volontà

 

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pepito4ever - 3 mesi fa

    ricominciano a volerci tutti, bene! Anche personaggi importanti e noti ci definiscono “piazza importante” “chi non vorrebbe venire a Firenze” e tante altre belle cose…..così va meglio molto meglio,se riuscissimo in 4-5 anni ad avere uno stadio decente da 30 mila posti moderno e con le curve vicino al campo sarebbe il top! E sarebbe Fort Knox! ForzaViola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. _ricky_ - 3 mesi fa

    Dev’essersi sparsa la voce che hanno alzato il monte ingaggi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. emilio - 3 mesi fa

    … SE E’ COME KANTE’ (anche un po’ meno) CI BASTA ANCORA UN CENTRAVANTI DI SPESSORE E SI PUO’ COMINCIARE A …. SOGNARE… AMEN

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Lk - 3 mesi fa

    In pratica l agente sta con il megafono ad urlare che è in vendita, addirittura paragonarlo a Kantè…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Barsineee - 3 mesi fa

    Red bull sponsor della Fiorentina e Demme a Firenze! Vieni Diego vieni a Firenze. Tu e Rongier spaccate il campionato!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Il Viola di Gallipoli - 3 mesi fa

    Se non sente Pradè da un mese, vuol dire che non hanno nemmeno parlato col club.

    Vediamo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy