Vlahovic, talento giusto nel posto sbagliato. Proporlo titolare ha ancora senso o è solo necessità?

Vlahovic, talento giusto nel posto sbagliato. Proporlo titolare ha ancora senso o è solo necessità?

Il serbo avrebbe bisogno di protezione nel suo percorso di crescita, ma questa Fiorentina in piena crisi non può garantirla. E intanto gennaio si avvicina…

di Alessio Crociani, @AlessioCrociani

Provi ad immaginarti una Fiorentina senza Dusan Vlahovic e la domanda sorge spontanea: “Ok, ma chi gioca al suo posto?”. Alla fine il problema di base sta tutto qua, caricare sulle spalle di un ragazzo talentuoso come pochi – ma in fin dei conti ancora un po’ acerbo, come dimostrano i movimenti senza palla – buona parte delle speranze realizzative di una squadra in grave difficoltà. Non è giusto, semplice, anche considerando la squalifica più l’infortunio di Ribery e le difficoltà incontrate da Pedro. Non lo è per lui e neanche per la Fiorentina.

A dircelo sono le prestazioni del giovane serbo in una squadra troppo impegnata (finora invano) ad uscire dalla sua precoce crisi esistenziale per proteggerlo nel percorso di crescita. Perché oltre al minutaggio e alla fiducia, mai mancati da un mese a questa parte, è proprio di questo che Vlahovic avrebbe bisogno: protezione. La stessa che permette ad un qualsiasi giovane inserito in un contesto che funziona di rendere al meglio e di svilupparsi, sbagliando senza pressioni che non siano la spinta all’auto miglioramento.

Un habitat ideale assai diverso dalla situazione in cui versa oggi la Fiorentina. E sapete qual è la percentuale di responsabilità di Vlahovic in tutto questo: 0%. Per questo non avrebbe senso parlare di numeri o, peggio ancora, mette su processi. Le sue potenzialità non sono in discussione ma parliamo comunque di un prospetto: necessita di tempo, spazio e tranquillità. Non abbiamo la pretesa di sapere quale sia la scelta migliore da prendere, ma certamente questa situazione non aiuta il giocatore e la squadra. Aspettando segnali da Pedro, pensare di mettere una toppa gennaio può essere un’idea… MA INTANTO VLAHOVIC RILANCIA E RISPONDE AD UN TIFOSO: “PRESTITO? NO, FARÒ 10 GOL”. POI RIMUOVE IL POST

Sconcerti: “Vlahovic: il problema è…di testa. Montella è nervoso, e su Spalletti…”

Pedro e Vlahovic, che fare? Il serbo via in prestito se l’ex Fluminense dovesse esplodere

11 Commenta qui


Inserisci qui il tuo commento

  1. ViolaBelugi - 4 mesi fa

    Il problema è che Vlahovic anziché migliorare sta peggiorando di partita in partita. Non tiene palla e non fa i movimenti giusti per riceverla. Un problema di condizione fisica. Contagiato dalla depressione generale? Magari arrivasse Mandzukic, Vlahovic avrebbe un esempio da imitare. Ma ci credo poco. Se dobbiamo prendere una pippa tanto per fare insisterei con Dusan.

  2. user - 4 mesi fa

    Anzi guarda che arrivo a dire:io giocherei con Vlahovic e un altro attaccante da prendere a gennaio e mi toglierei dalle palle Chiesa fin da gennaio.Pensa te.

    1. Up The Violets - 4 mesi fa

      Ma sì, visto che Vlahovic è già un 2000 io prenderei qualcuno più giovane, di maggiore prospettiva. C’è i’ mi’ nipote che gioca di punta, ha undici anni ma alla fine son quasi dodici. In India a quell’età si sposano, quindi è già l’ora di buttarlo in campo e sperare che faccia triplette contro Godin e De Vrij.

  3. user - 4 mesi fa

    Qui siamo alle comiche.Chi perora la causa di Vlahovic ha interesse che la Fiorentina vada male…
    La domanda da porsi sarebbe.Ma che ci si scrive a fare un su un sito frequentato da gente come questa?
    Chi non vorrebbe un centravanti non da 15,da 30 gol? Ma siccome non ce l’abbiamo bisogna avvallare il progetto giovani con l’innesto di una punta di esperienza che abbia qualche gol in carriera.Questo va bene e infatti stanno cercando un attaccante.Ma gli attaccanti veramente forti che ti garantiscano la salvezza quanti ce ne sono che puoi prendere a gennaio?E allora sostenete Vlahovich invece di fare tante chiacchiere sul suo prestito!

    1. Up The Violets - 4 mesi fa

      Visto che era chiaramente riferito a me: se è per questo, è la stessa domanda che a parti invertite mi faccio io, quando su questo sito vedo scrivere certa roba. Davvero, leggere certe cose mi fa sanguinare gli occhi.

      Chi è che non sosterrebbe Vlahovic? Un conto però è sostenerlo, altro discorso è “perorarne la causa” facendo finta che tutto vada bene madama la marchesa e che Vlahovic sia già quell’uomo gol che tu stesso riconosci non essere, nell’appoggiare la (per ora presunta) decisione societaria di cercare un attaccante più pronto nel mercato di gennaio. Nel quale, per inciso, l’anno scorso sei riuscito a prendere Muriel. Le occasioni quindi ci sono, i soldi almeno a sentire loro ci sono, basta evitare di muoversi a due giorni dalla fine del mercato come si è fatto in estate.

      Posto che “avvallare” con due “v” è qualcosa che si può fare con una vanga o per avvallamenti di dimensioni maggiori con una ruspa, è ormai chiaro a chiunque giudichi con onestà che proprio l’aver avallato (con una “v” sola) il fantomatico “progetto giovani” ci ha condotti a questi punti. Sono due anni che lo facciamo, illudendoci che ragazzini senz’alcuna esperienza possano ergersi a salvatori della patria, e sono due anni che le buschiamo di brutto da due terzi della Serie A, ritrovandoci invischiati nella lotta per non retrocedere e bruciando ragazzi che invece avrebbero potuto essere utili a qualcosa, in altre condizioni.
      Siccome questo non è un livello accettabile per la storia e il blasone della Fiorentina, io credo proprio che sarebbe l’ora d’abbozzarla. C’è l’Empoli per questo, o se proprio non si vuole cambiare squadra, c’è Football Manager. Lì alla fine Babacar diventa il nuovo Drogba e vince la Scarpa d’oro, nella realtà invece finisce a fare il centravanti di riserva di Sassuolo prima e Lecce poi. Stessa fine che Vlahovic, nonostante le indubbie potenzialità, rischia di fare se non lo si farà crescere con una calma e una tranquillità che l’attuale situazione della Fiorentina non può in alcun modo garantire.

      Sostenere Vlahovic finché sarà il centravanti titolare della Fiorentina è giusto. Pensare che si possa continuare a lungo su questa strada che ci ha portati in zona retrocessione con uno dei peggiori attacchi della Serie A, è un eccesso di tifo. Pericoloso, come tutti gli eccessi.

  4. Up The Violets - 4 mesi fa

    È (potenzialmente) forte, ma al momento solo chi non ha competenze calcistiche e/o ha interesse a che le cose vadano male può pensare di proporlo titolare in una situazione qual è quella della Fiorentina. Fanno sinceramente tenerezza quelli che pensano che con un altro allenatore la musica sarebbe diversa: se Vlahovic fosse già pronto a giocare tra i professionisti sarebbe il centravanti della Nazionale maggiore serba o almeno dell’U21, non dell’U19; se il suo fosse un problema di allenatore che non lo valorizza, Pioli lo avrebbe proposto con continuità quando ancora sedeva sulla panchina viola, cosa che invece non è avvenuta (lo ha fatto giocare più che altro Montella, e quasi sempre per pura e semplice necessità, nel senso che gli altri non erano migliori di lui).

    Adesso serve una PUNTA D’ESPERIENZA, CHE GARANTISCA ALMENO 15 GOL A STAGIONE E CI SALVI. Avrebbe potuto esserlo Muriel, ma Pradè ha visto bene di destinare i soldi del suo riscatto al geniale acquisto di Lirola…

    La cosa migliore per Vlahovic sarebbe quella di fare qualche stagione in prestito a una squadra nella quale pressioni e aspettative siano inferiori. Adesso come adesso non è il bomber che ci può salvare né quello che, se le cose andassero meglio, potrebbe farci tornare in Europa League. Non dimenticate che se attualmente il nostro unico centrocampista sopra la media è Castrovilli lo dobbiamo solo ai due anni di prestito a Cremona, finiti i quali il ragazzo è tornato per fare il titolare a Firenze a ventidue anni, non ai diciannove di Vlahovic. Può sembrare una differenza da niente ma chi conosce il calcio sa che quei tre anni corrispondono a un’era geologica, nella vita di tutti i giorni.

    1. riccard_793998 - 4 mesi fa

      Daccordo al 100%….. anche se il ragazzo gioca troppo isolato in attacco ….. se gli si affianca una punta vera potrebbe fare meglio…..noi abbiamo bisogno di due attaccanti esperti….muriel e simeone sono stati sostituiti da Pedro…..

      1. Up The Violets - 4 mesi fa

        L’errore più grave di Pradè è stato commesso con Boateng. Se gli dici che manca l’attaccante d’esperienza, sono sicuro che lui ti risponda che “ha preso Boateng”.

        …Boateng, che al di là di tutti i discorsi che si possano fare su quanto ancora abbia o non abbia da dare ad alti livelli, non è neppure una punta, ma una mezz’ala che a Sassuolo ha fatto qualche buona partita (comunque con pochi gol) da falso nueve.

        Ecco, se Pradè a gennaio ti prende un altro “attaccante” del genere, o peggio ancora non ti prende nessuno per paura di sbagliare ancora oppure perché in società non si vuole spendere troppo, è la fine. Speriamo bene.

  5. 29agosto1926 - 4 mesi fa

    Pedro aL Flamengo e Vlahovic sempre titolare

  6. hunter - 4 mesi fa

    Vlahovic è a Gennaio da mandare in prestito in serie B e compriamo Mandzukic, con un centrocampista esplosivo,
    basterebbe cosi per la Salvezza, poi il prossimo anno si vedrà

  7. user - 4 mesi fa

    Vlahovic ha rimosso il post perchè ha pensato:Oddio 10 forse sono un pò troppi…
    Scherzi a parte tutto giusto quello che dici Crociani ma siccome non abbiamo alternative in attacco è giusto che giochi lui.Si fa le ossa e impara cosa vuol dire essere marcato dai marcantoni della seria A piuttosto che da ragazzotti della primavera.Del resto non siamo sempre noi a dire che se c’è un progetto giovani dobbiamo sostenerlo? Bene io sostengo Vlahovic che non ha segnato,Cagliari a parte,ma ci è andato spesso vicino e questo depone a suo favore.E’ un centravanti? Perfetto gioca lui.I gol per tirarci fuori dalla melma dovrebbero arrivare anche da Pulgar e l’altra tramvia visto che di esperienza ne hanno molta più di Vlahovic ma nemmeno se la mettono con le mani!Se poi a gennaio si prende un altra punta ben venga,si alternerà con Vlahovic ma ad oggi io sostengo Vlahovic tutta la vita.Ma io sono uno spero che gli altri 30000 dello stadio facciano altrettanto.Anche perchè penso che diventerà un attaccante forte….

Recupera Password

accettazione privacy