Sen. Biti: “Il Franchi non sta affatto bene, serve pensare al meglio per Firenze”

La politica fiorentina si è occupata del decreto semplificazioni: “Aspettiamo la risposta del Ministero sui vincoli del Franchi”

di Redazione VN

Sulla querelle Artemio Franchi, dopo le parole di Pessina e Nardella, interviene anche la senatrice Caterina Biti, che si è occupata del decreto semplificazioni, ai microfoni di Radio Bruno. Queste le sue parole: “Cerco di non entrare in queste polemiche, certo sappiamo che lo stadio Artemio Franchi, come altri impianti, non stanno proprio benissimo. Non è una struttura moderna e abbiamo testimonianze delle difficoltà anche di usufruire dei bagni. Abbiamo fatto una legge, la Fiorentina ha presentato un progetto e aspetta una risposta del Ministero, che deve esprimersi su alcuni vincoli legati al Franchi. Nessuno di noi ha mai detto che non riconosce il valore architettonico degli stadi, ma siamo Firenze e amiamo la cupola del Brunelleschi, ma pensiamo che nel 2020 si debba tener conto dell’esigenza di modernità e sicurezza di uno stadio. Forse gli attori in campo dovrebbero fare un passo indietro e pensare al bene della città, anche perchè se il Franchi fosse abbandonato dalla Fiorentina, diventerebbe un impianto degradato in un quartiere importante”.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Raf - 4 settimane fa

    Perché mai Commisso dovrebbe fare un passo indietro?Lui è stato chiaro:o demolizione o nulla perché non è possibile ricavare uno stadio di ultima generazione ristrutrurando il monumento.È la solita storia:i politici vorrebbero che il privato finanzi una cosa fatta a metá.Fare i fin..chi col c..o degli altri.È sempre la stessa storia:i chiacchieroni della politica ci girano intorno,ma il sogno è che Commisso usi i suoi soldi per fare come vorrebbero loro,perché non hanno avuto la capacità di fare una legge che desse al ministero la possibilità di eliminare qualsiasi vincolo.L emendamento approvato è un ginepraio che porterà il Ministero inevitabilmente a non poter dare il via libera alla demolizione della atruttura e quindi ad accontentare Commisso.Purtroppo la vedo dura avere un nuovo impianto perché a Rocco non interessa costruire in periferia perché l indotto non sarebbe quello desiderato.L unica speranza è che ci sia una location alternativa a FI interessante per gli interessi della proprietà viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Superviola - 4 settimane fa

      Ok, però Commisso deve anche rendersi conto che non può ottenere sempre il 100% di quello che vuole, questo accade in ogni tipo di negoziazione che si tratti di stadio o di qualsiasi altra cosa.
      Alla fine bisogna giungere ad un accordo che soddisfa entrambe le parti, Commisso e Comune.
      Cioè, se a Commisso gli venisse data la possibilità di fare comunque un buonissimo restyling del Franchi che lo renda moderno e funzionale, con relativi spazi commerciali per 30.000 mq, se diventasse di sua concessione per 90 anni, mi dici perché non dovrebbe accettare, anche se non si trattasse di intera demolizione?
      Se tu compri un terreno per costruire una casa, non è che siccome i soldi ce li metti te puoi costruire tutto quello che vuoi , il Comune ti rilascia il permesso a costruire e ti dice che la casa non deve essere superiore ad un certo numero di piani, deve avere determinati mq di superficie ecc ecc.
      Cioe’ confrontarsi con la Pubblica Amministrazione in Italia è normale, non c’è niente di anomalo.
      Commisso questo lo deve capire , perché se pretende che la gallina cachi 2 uova al giorno per ritenersi soddisfatto , ho impressione che non farà mai nulla.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Superviola - 4 settimane fa

    Ma il Ministro Franceschini è del tuo stesso partito, sveglia!
    E’ passato in mese o quanto ci vuole per dire si o no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. jackfi1 - 4 settimane fa

    Son stati pure generosi a mettere la foto di questo pilastro. Probabilmente è uno di quelli che gode di salute migliore, il che è tutto dire

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. alesquart_3563070 - 4 settimane fa

    Un politico che ragiona……sta diluviando a Firenze?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy