Prosegue l’anno sabbatico di Spalletti: il tecnico ripartirà solo a giugno

Prosegue l’anno sabbatico di Spalletti: il tecnico ripartirà solo a giugno

Tra le voci circolate, anche quella di un possibile approdo alla Fiorentina: anche in questo caso gli intendimenti dell’allenatore non sono cambiati

di Redazione VN

Anno sabbatico. È questo – secondo fcinternews – il pensiero nella testa di Luciano Spalletti, che non appare intenzionato a prendere squadre in corsa. A ottobre il no al Milan, a cui ha fatto seguito quello della settimana scorsa al Napoli (aveva pensato a lui per il dopo Ancelotti prima di virare su Rino Gattuso). Nelle ultime ore è circolata con insistenza la voce di un possibile approdo sulla panchina della Fiorentina. Anche in questo caso gli intendimenti dell’allenatore non sono cambiati.

Inoltre i rapporti con l’Inter sono parecchio gelidi dopo l’esonero dello scorso giugno e il mancato accordo sulla risoluzione contrattuale (Spalletti resta vincolato ai nerazzurri fino al 2021, con ingaggio da circa 5 milioni annui). E Spalletti per chiudere il legame con Suning chiede una ricca buonuscita pari ad almeno un anno di contratto. Situazione che dal canto suo il club di viale della Liberazione non intende assecondare. E allora ecco farsi largo l’idea dell’anno sabbatico per poi ripartire in estate. MA IL TECNICO DI CERTALDO RESTA UNO DEI SOGNI DELLA FIORENTINA

Montella, il futuro resta in bilico: due ipotesi concrete in caso di esonero

Gattuso: “Ho rifiutato squadre che non mi convincevano. Il motivo della mia scelta…”

2 Commenta qui


Inserisci qui il tuo commento

  1. vecchio briga - 4 mesi fa

    No ma qui ci sono i fenomeni che sostengono che a Spalletti non cambia nulla se viene ala fiorentina adesso. Spalletti ha circa 7 milioni di motivi per non risolvere il suo contratto. Ma vedrete che i soliti geni accuseranno la società di non averlo preso. Come vederli

    1. Hatuey - 4 mesi fa

      D’accordo. Io fossi Spalletti non verrei mai ad allenare questa squadra ora. Magari a Giugno se ne riparla, ma perchè rinunciare a tutti quei soldi per venire a fare figuracce a Firenze? Gli allenatori hanno anche bisogno di periodi di studio che sono utili, specialmente se intanto sono pagati 5 milioni l’anno…

Recupera Password

accettazione privacy