La critica: “Striscione al Franchi non rispetta Firenze e la Fiorentina”

La critica: “Striscione al Franchi non rispetta Firenze e la Fiorentina”

La presa di posizione di Michele Pierguidi, presidente del Quartiere 2 di Firenze

di Redazione VN
Pierguidi

Fa discutere lo striscione appeso ieri sera alle cancellate del Franchi, con “bersaglio” il soprintendente Andrea Pessina (FOTO). Il presidente del Quartiere 2 Michele Pierguidi ha scritto su facebook: “Io non sono un innamorato delle scale elicoidali e nemmeno un talebano del Franchi, penso che ci sia bisogno di un Nuovo Artemio Franchi al Campo di Marte, uno stadio comodo e bello come serve alla Fiorentina e all’altezza di Firenze. Credo che uno stadio non sia fatto per vedere quanto son belle come architettura le sue curve, che poi belle non sono, ma per andare a vedere delle belle partite, comodi, al coperto e vicino al campo in ogni settore. Ma ho profondo rispetto della mia città, della mia squadra e della nostra storia. Questo striscione ironico non ne tiene conto. E a me come fiorentino dispiace molto”.

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. purplemax - 1 mese fa

    Questo striscione pierguidi è fantastico e rispecchia fedelmente l’anima di firenze…. altro che mancanza di rispetto….. io mi sono vergognato per striscioni con offese personali gratuite o quando si è tirato le monetine in prossimità dei negozi dei DV…. ma in questo caso l’unico difetto di questo striscione è non averlo pensato io….. FORZA VIOLA SIEMPRE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fornamas63 - 1 mese fa

    Giochetto squallido e pietoso quello di definire irrispettosa una battuta che tale non è ma inquadra perfettamente l’assurdità della situazione. In questa maniera si cerca il consenso non con la forza delle argomentazioni ma con la delegittimazione di chi la pensa diversamente.
    Noi siamo i buoni gli altri i cattivi aggressivi.
    Non vedo la mancanza di rispetto alla città, anzi la vera mancanza di rispetto è fare di tutto per recuperare un impianto che doveva essere abbandonato già dal 90.
    La vera mancanza di rispetto è da parte degli amministratori di questa città che anche a fronte di investitori (Della Valle compresi) non hanno fatto niente di concreto per realizzare un vero impianto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Angel - 1 mese fa

    Si chetasse una buona volta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. 29agosto1926 - 1 mese fa

    L’ignoranza regna sovrana! Si attribuiscono responsabilità a destra e a manca senza conoscere gli iter legislativi e chi lo deve attuare. Per questa gente si applica quanto Oscar Wilde, conoscendo l’indole umana a fondo, diceva: A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Labaroviola72 - 1 mese fa

    Ma non ha nulla di meglio da fare in questo momento?
    Criticare l’ironia e’ da tempi bui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Sonoio - 1 mese fa

    Nardella
    Le scale elicoidali patrimonio UNESCO!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Ale 1926 - 1 mese fa

    Vedendola in modo più generale, quì c’è da chiedersi se una città vuole crescere sotto tutti i punti di vista, mentale, organizzativo, funzionale e sociale, oppure rimanere nella sua dimensione e farsela bastare.
    Io amo il Franchi, ma spendere milioni per aggiornarlo, è una grandissima fesseria.
    Non è facilmente raggiungibile, non ha parcheggi adeguati ed il traffico è eccessivo pure nelle partite con pochi spettatori.
    Mi ero veramente illuso, ma sono sicuro che continuerò a prendere l’acqua ancora per molto tempo.
    Commisso, se non avrà lo stadio che serve per farci vincere, se ne andrà come i Della Valle, cioè con 0 titoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Etrusco - 1 mese fa

    Gli abitanti della zona Campo di Marte sarebbero davvero felici di continuare con la vita assurda che gli comporta lo stadio vicino almeno 1-2 volte a settimana ed a tutte le ore del giorno o notte perché non si sa più neppure quando si gioca? È l’ora di fare un nuovo stadio e quello che c’è usarlo per il rugby e calcio femminile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Tato - 1 mese fa

    Hanno semplicemente detto la verità. Il “monumento nazionale” non viene a visitarlo nessuno. La verità può essere scomoda da accettare. Se Commisso, per via dei vincoli, decidesse di non spendere per restaurarlo, vorrei vedere quanti soldi spenderebbero per salvaguardare il “monumento “

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Valter - 1 mese fa

    Pierguidi è della stessa pasta del sindaco.
    bravi con i giri di parole.
    Quì il tempo passa e le cose non cambiano.
    e si ritorna sempre punto e a capo.
    Lui è Fiorentino? e che significa?
    Anch’io sono Fiorentino e tifo per la Fiorentina
    però conosco molti Fiorentini gobbi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. perorin - 1 mese fa

    c’è un grosso fraintendimento di fondo…
    a parte le battute ironiche dello striscione, la Soprintendenza NON DECIDE niente.
    La Soprintendenza è chiamata a dare un PARERE su un determinato immobile o costruzione su cui grava un vincolo di interesse storico-artistico.
    dare un parere non vuol dire decidere, è lo stato che poi decide in base al parere.
    Tradotto significa che dovrebbero esserci leggi, o autonomie in mano al Comune, che possa anche andare in deroga alla legge nazionale per un interesse collettivo.
    Purtroppo queste leggi non ci sono e si da la colpa alla Soprintendenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. viola47 - 1 mese fa

    Non sono d’accordo su quanto postato dal Presidente del Quartiere 2 poiche’ fino a che non e’ iniziata questa battaglia civile ed anche ironica sul sostegno che i tifosi viola vogliono dare al loro Presidente nessuno aveva mai avuto il coraggio di muoversi in sostegno di Rocco senza sposare una causa preconcetta sulla dislocazione del nuovo stadio.Anche il comitato per la ristrutturazione del Franchi sembrava piu’ una lobby di benpensanti che dai loro osservatori privilegiati non osavano agitarsi troppo in aiuto del Presidente…..solo tante parole che purtroppo ormai si stanno sprecando da decenni. Quindi se il Presidente del quartiere si sente offeso da uno striscione goliardico ma non offensivo sta ad indicare che ha la coda di paglia e teme anche ,in caso di perdita del Franchi,quaqlche rsvolto politicamente negativo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. ibucci_8144846 - 1 mese fa

    Ma smettila secondo me tu sei gobbo pierguidi,continua ad andarci te e Cecchi al franchi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Tagliagobbi - 1 mese fa

    Qui tutti pensano ma nessuno fa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-2073653 - 1 mese fa

    Il bello è che non capisce nemmeno quando uno tira l’acqua al suo mulino…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Sblinda - 1 mese fa

    Punti di vista. A me sembra molto ironico e assolutamente non irrispettoso.
    Rispecchia una critica in perfetto stile toscano.
    Vorrei vedere mille di questi striscioni e zero di altri visti in periodi recenti sempre a Firenze!
    Forza viola!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy