Flachi: “Fiorentina possibile mina vagante grazie a Pioli. Kalinic? In viola non si è mai risparmiato”

Flachi: “Fiorentina possibile mina vagante grazie a Pioli. Kalinic? In viola non si è mai risparmiato”

Le parole dell’ex viola sul momento della Fiorentina, le tante cessioni e l’elogio a Pioli

Commenta per primo!

Ai microfoni di Radio Sportiva è intervenuto l’ex viola Francesco Flachi: “Sono contento per Stefano Pioli, ho esordito quando era un giocatore viola e abbiamo fatto tre anni insieme. E’ una persona onesta e sincera, da tifoso gli auguro il meglio. In quest’ultimo periodo abbiamo sofferto per le tante partenze importanti, non è mai facile ricreare un gruppo ma il ciclo era fino ed era giusto rinnovarsi profondamente. Adesso è arrivato il momento di comprare, sono arrivati giocatori importanti con motivazioni e con un allenatore nuovo che ha la possibilità di rigenerare chi l’anno scorso non ha fatto bene. La Fiorentina può essere una mina vagante del campionato”. Su Kalinic possibile partente per Milano: “E’ molto bravo, non è tanto un cecchino però in doppia cifra va sempre, fa tanto movimento e non si risparmia. Può fare comodo al Milan e soprattutto ai compagni di squadra perché fa giocare bene chi ha intorno. Dispiacerebbe non vederlo più a Firenze, mancherà tanto ma è sempre stato onesto e in campo non si è mai risparmiato: a volte bisogna anche assecondare le richieste dei calciatori”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy