La Fiorentina si salva o retrocede, se… Tutte le possibili combinazioni

La Fiorentina si salva o retrocede, se… Tutte le possibili combinazioni

La Fiorentina è ancora padrona del suo destino: se non perde col Genoa è salva, altrimenti…

di Simone Bargellini, @SimBarg

Ebbene sì, a poche ore dalla fine del campionato la Fiorentina ci costringe a prendere calcolatrice e regolamento per capire con quali combinazioni rischia di retrocedere (LA CLASSIFICA). Premettendo che i criteri per arrivi a pari merito sono, nell’ordine:
-punti negli scontri diretti
-differenza reti negli scontri diretti
-differenza reti totale
-numero dei gol segnati in campionato

 

La Fiorentina si salva se:
1-vince o pareggia contro il Genoa (Empoli o Genoa retrocesse)
2-perde col Genoa ma l’Empoli non vince a San Siro con l’Inter (Empoli retrocesso)
3-perde col Genoa 1-0 ma rimane a 40 punti anche l’Udinese (se l’Empoli vince, retrocederebbe il Genoa)

La Fiorentina retrocede se:
1-perde col Genoa con qualunque risultato ed Empoli e Udinese finiscono sopra 40
2-perde col Genoa con almeno 2 gol di scarto e finisce a pari punti con l’Udinese, mentre l’Empoli vince

 

vnconsiglia1-e1510555251366

Ricordi lontani: quella strana analogia con il ’77/’78

31 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. palo - 4 settimane fa

    Nessun dubbio Inter vince e Fiorentina pareggia Empoli in B

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. LupoAlberto - 4 settimane fa

    Da quando ci sono le 20 squadre solo il primo anno (2004-2005, l’anno di calciopoli dove venimmo trascinati dalla combriccola di Moggi) non bastarono 40 punti per salvarsi. Nell’arrivo con 3 squadre a 42 punti noi ci salvammo a danno del Bologna che giocò lo spareggio col Parma. Nel 2006/2007 ci vollero 40 punti per salvarsi e nel 2015/16 39. In tutti gli altri campionati con massimo 37 punti (minimo 32) la salvezza era assicurata. Ma quest’anno sembra che tutto vada dalla parte sbagliata, ed è difficile essere ottimisti. Domenica tutti allo stadio a fare la nostra parte, sperando che squadra e allenatore facciano la loro. Il destino è nelle nostre mani.
    SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bitterbirds - 4 settimane fa

    eh no, il bologna se l’è già sfilato e il cetriolone è sempre lì a volo radente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. josieknow_3200221 - 4 settimane fa

    A me risulta che ci salviamo anche con uno 0-2, se il Bologna rimane a 40 punti.

    Infatti:
    – il Bologna ha -1 come DR negli scontri diretti
    – se perdiamo con 2 gol di scarto andiamo a -1 anche noi
    – a quel punto vale la DR generale, dove siamo in netto vantaggio (+2 contro -9)

    Vi torna?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lore4e - 4 settimane fa

      Genoa Bologna 1-0/1-1
      Bologna Fiorentina 0-0/0-0
      Fiorentina Genoa 0-0/0-1

      In questo modo avremmo differenza reti – 1 sia noi che il Bologna, se perdiamo 2-0 avremmo differenza reti – 2

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Axel - 4 settimane fa

      Il bologna ha 41 punti…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Mario - 4 settimane fa

    Chi fa calcio in modo Arido come negli ultimi 5 anni hanno fatto i DV poi raccoglie quello che semina. Moralmente loro sono già retrocessi, a prescindere dal risultato finale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. FILTRA OTTIMISMO (figlio di Tesoretto, fratello di Plusvalenza) - 4 settimane fa

    L’aiuto è arrivato da Napoli… Donnarumma compreso!11

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Contro UE - 4 settimane fa

    Se invece i ciabattini, Gnigni e il panzone vanno via, la fiorentina è matematicamente salva….
    Forse chissà succederà….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Alan1971 - 4 settimane fa

    Altro che “gara dell’anno” il ritorno di coppa Italia con l’Atalanta … la gara dell’anno è lo scontro di Coppa Intercontinentale tra le due corazzate Fiorentina e Genoa all’ultima giornata… per decidere chi delle due fa più schifo e deve retrocedere.

    Grazie Prescritti per avere messo in piedi questo letamaio.
    Tanto, a voi cosa ve ne frega? mica siete tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Barsineee - 4 settimane fa

    ma oggi che la retrocessione fa paura a tutti, non ci si ricorda più delle foto della FIESOLE VUOTA nelle ultime partite? Non ci si ricorda più dell’orgoglio con cui si mostrava uno scenario devastante con lo stadio vuoto e i tifosi costretti a non salire sugli spalti per contestare? Oggi ci siamo dimenticati vero che LA TIFOSERIA ha indetto nuove forme di protesta dopo quella con il Milan? Cosa faranno domenica prossima? Ci saranno finalmente a cantare o faremo come contro l’Empoli a cantare serie B serie B? Ci sarà uno stadio con 40mila persone (questa società incapace dovrebbe mettere i biglietti a 5 euro) oppure sarà sempre il solito spettacolo di IGers che si fanno i selfies invece di cantare? Poi una volta finita la partita fate tutte le proteste che volete (tanto come dimostra la Roma, non gliene frega nulla a nessuno dei tifosi) ma almeno provare a quello che dite di essere “TIFOSI”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giglio - 4 settimane fa

      Vedo con piacere che, nonostante il tuo persistere a dare la colpa ai tifosi che sono i meno responsabili di tutto questo guano a cui stiamo assistendo, finalmente hai usato per descrivere questa società l’aggettivo che più di tutte lo rappresenta…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vb - 4 settimane fa

        Piano piano, cacchio cacchio, anche il leccavalle più ardito venne redento sulla via di Damasco…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. filippo999 - 4 settimane fa

      è un luogo comune…si deve tifare , ma ciò non determina …in casa , da
      agosto ne abbiamo vinte 4 o 5 , non ricordo…come me lo spieghi ?
      Si spiega facilmente con l’ipotesi più ovvia , e forse proprio perchè tale poco
      considerata : la squadra è scarsa , ha un centravanti da bassa serie B . E già
      questo la relegherebbe a metà classifica , a prescindere da tutti gli altri calciatori
      della rosa . Ma sopratutto il punto fondamentale : ma i DV tifano Fiorentina o no ?
      Perchè se il foulardato è solito ammannirci le sue prediche su come si tifa , non
      ho ben capito perchè lui , azionista di maggioranza , in teoria primo tifoso , oggi
      allo stadio non c’era . Direi che forse te ne potresti ricordare ogni tanto invece
      che buttar fango su quelli che tifano per davvero e che si fanno trasferte per migliaia di
      chilometri all’anno .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Axel - 4 settimane fa

      Con la fiesole piena oggi staremmo a lottare con l’inter per la champions league…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. bati - 4 settimane fa

    Purtroppo questa situazione è un classico del calcio. Ci siamo già passati nel 92, quando assistemmo impietriti, domenica dopo domenica ad una retrocessione assurda e con una squadra di gran lunga più forte di questa . Gli errori furono talmente clamorosi e pervicacemente ricercati che la retrocessione sembrò la giusta punizione per un suicidio voluto. Il senso di ineluttabilità si impadronisce di tutte le componenti fino alla paralisi. Il suicidio perfetto. Salvarsi sarebbe veramente un miracolo a questo punto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 4 settimane fa

      Esatto, la squadra di oggi (come quella del ’92), è nata per tentare la scalata alla Europa League come quella del 1992 era stata costruita per la Coppa Campioni, in entrambi i casi mancano e mancavano, giocatori portatori d’acqua nel momento del bisogno, siamo in sostanza senza giocatori capaci di metterci l’anima ed il fisico anche quando la tecnica non aiuta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Dellone68 - 4 settimane fa

    Intanto forza, forza, forza NAPOLI. 1 a zero. Se l’Inter perde poi è costretta a fare almeno 1 punto domenica…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 4 settimane fa

      Ma ti rendi conto che dobbiamo sperare nell’amore di Spalletti per la Viola la stessa in cui i BdirigentiB lo hanno sempre scansato come allenatore?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lahiri.cristofor_10090684 - 4 settimane fa

        Ma che amore per la Viola. Spalletti dovrà vincere per andare in Champions con la sua squadra.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. AntonioViola - 4 settimane fa

    Onestamente, sarà molto difficile prendere questo benedetto punto. Lo spettro serie B, purtroppo, è un dato più che reale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. woyzeck - 4 settimane fa

    Allora, visto che ancora si leggono commenti demenziali che “invitano alla calma e all’ottimismo” – questi tizi sono come l’uomo della barzelletta che, cadendo dal centesimo piano di un grattacielo, dice: “Beh, finora tutto bene”…. – solo perchè le combinazioni sono ancora tante (!), vediamo queste combinazioni che devono verificarsi per la retrocessione della Fiorentina:

    – La Fiorentina perde con il genoa: probabilità direi pericolosamente alta (sei sconfitte consecutive e zero gol segnati…)
    – Il Bologna fa almeno un punto tra lazio e napoli, squadre che non hanno più nulla da chiedere al campionato: probabilità molto alta…
    – L’Udinese fa almeno un punto a Cagliari già salvo: probabilità molto alta…
    – L’Empoli vince contro l’inter: teoricamente probabilità bassa, ma se stasera l’inter batte il napoli (senza alcuno stimolo) la probabilità diventa molto alta…

    Vi sembra quindi che ci siano combinazioni particolarmente difficili da verificarsi? A me non sembra proprio, a me sembra che la situazione sia molto molto molto grave…. Aggiungiamoci anche che Montella è il peggiore allenatore possibile per una squadra che deve salvarsi…

    Sapete invece qual’è l’unica vera speranza che abbiamo? La speranza sta nel fatto che il Genoa è forse l’unica squadra peggiore di noi: se riusciamo a non farli giocare, un bel catenaccio e contropiede, visto che il genoa è incapace di fare gioco, allora una speranza ce l’abbiamo, ma dovremo essere molto furbi e molto lucidi, se invece ce la giochiamo a viso aperto è finita perchè gol non ne facciamo mentre a prenderli siamo fortissimi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dellone68 - 4 settimane fa

      Analisi cruda ma terribilmente precisa. Intanto vediamo cosa fa l’Inter. Per ora perde 1 a zero ed è un ottimo risultato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Etrusco - 4 settimane fa

    Per la REDAZIONE: scusate, potete confermare che anche andando in B il pareggio di Bilancio è salvo? Grazie aiutatemi che se no stasera non ci dormo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Marsal - 4 settimane fa

    Appurato il rischio della retrocessione, spero che in questa settimana che manca alla partita decisiva, tutto l’ambiente viola (giocatori e staff, stampa locale, dirigenza ai vari livelli e tifosi) sappia fare fronte comune e trasformi il Comunale del Franchi in un valore aggiunto e non in una pericolosissima “resa dei conti”. Io lascerei perdere le polemiche, le inquisizioni, le flagellazioni ecc. per una settimana.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cosimo de' Medici - 4 settimane fa

      Son 13 giornate che non ai vince…ma cosa vuoi che apporti il Franchi? I tifosi non fanno gol, li devono fare i giocatori!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. CippoViola - 4 settimane fa

    Non ne vinciamo una da qui alla fine. Lo dico dalla partita col Sassuolo, ero in maratona giù in basso, gli sguardi dei ragazzi non mi sono piaciuti per niente, sono entrati nel vortice del “cavolo non ci riesce più niente”. Montella non è un allenatore-psicologo, non è in grado di spronarli, ce la devono fare da soli e siccome non ce la faranno l’unica sono le altre squadre: Empoli, Udinese, Genoa, Bologna che però stanno facendo meglio di noi.
    O vediamo se il Bologna vince 0-5 contro Lazio.

    Serie B, paracadute, svendita giocatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Nicco - 4 settimane fa

    Ragazzi io ho paura nn mi vergogno a dirlo,
    Noi nn siamo in grado di vincere la partita con il Genoa, questi nn hanno niente da perdere, devono vincere x forza altrimenti retrocedono, bisogna sperare che l’Inter stasera nn batta il Napoli almeno deve poi x forza vincere con l’Empoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pierre Du Monde - 4 settimane fa

      E’ quello che ho pensato subito, stasera dobbiamo sperare che il Napoli non perda con l’Inter, perchè così quest’ultima sarebbe costretta a fare risultato con l’Empoli per non perdere la qualificazione Champions.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. IBBRA - 4 settimane fa

    oppure, la Fiorentina va i b se resta Corvino, Cognini, i fratelli Della Valle……..che invece 1 incasseranno il paracadute, 2 venderanno Chiesa, veretout, Milenkovic , biraghi e altre richieste potranno arrivare, 3 venderanno la società e ci lasceranno in b,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fabio - 4 settimane fa

      Spero di no ,ma questo è il piano.saluti

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy