Primavera, Fiorentina-Chievo 1-3: cade una Viola in affanno, l’autogol affossa i giovani di Bigica

Primavera, Fiorentina-Chievo 1-3: cade una Viola in affanno, l’autogol affossa i giovani di Bigica

dal nostro inviato al ‘Bozzi’

di Giacomo Brunetti, @gia_brunetti

La Fiorentina per puntare alla vetta, il Chievo per fare un balzo in avanti sulla zona retrocessione. Al ‘Bozzi’ di Firenze la sedicesima giornata del Campionato Primavera 1 è incandescente.

I risultati e la classifica aggiornata del Campionato Primavera 1

Le note ufficiali di Fiorentina-Chievo:

Fiorentina: Ghidotti, Ferrarini, Gillekens, Antzoulas, Simonti, Hanuljak (62’ Fiorini), Lakti (74′ Gorgos), Montiel, Meli (62’ Kukovec), Maganjic (46′ Simic), Vlahovic (80′ Longo). A disp.: Chiorra, Pierozzi E., Ponsi, Pierozzi N., Koffi, Nannelli, Bocchio. All.: Bigica.

Chievo: Caprile, Pavlev, Ndrecka, Zuelli, Kaleba, Martires, Tuzzo (71′ Ecruz), Karamoko, Rovaglia (88′ Amici), D’Amico (80′ Soragna), Bertagnoli. A disp.: Bragantini, Raffa, Passera, Corti, Metlika, Rossi. All.: Mandelli.

Arbitro: sig. Pascarella della sez. di Nocera Inferiore

Rete: 11′ Zuelli (C), 21′ Meli (F), 29′ Bertagnoli (C), 48′ (aut.) Gillekens (C).

La cronaca testuale della sfida:

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ammazzalavecchiacolgas - 2 mesi fa

    Io sono più preoccupato del fatto che ci siano in questa squadra GIOVANILE dei titolari praticamente inamovibili anche alla terza partita in sette giorni. In pratica ci sono riserve che vedono il campo troppo di rado. Poi ci lamentiamo dello scarso rendimento quando entrano ogni morte di papa. Una squadra giovanile dovrebbe puntare soprattutto a formare i giocatori, distribuendo un po’ meglio le presenze. Fregassai se non vinci titoli giovanili, preferisco mille volte che uno Zaniolo mi cresca in casa senza dovermi sorprendere della sua esplosione altrove.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. damci - 2 mesi fa

    sicuramente ha incisola fatica della partita con la Juve,ma il Chievo è sembrata una squadra di marziani,per corsa, peso fisico,agilità e tecnica.Tutti male i ns.,salverei Simonti e Montiel,comunque molto spreciso nei passaggi e nei cross, e Meli,ma solo per il goal.Sui subentranti un velo pietoso,per Fiorini e Simic forse serve addirittura una coperta.Per Bigica devo prendere atto che ha ingaggiato un duello con Koffi,che forse gli farà imparare a correggere i difetti,ma nel frattempo manca parecchio alla squadra.Oggi abbiamo visto come Beloko, assente, sia la struttura portante del centrocampo e della squadra,anche se spesso un pò impreciso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. valter.demari_12172366 - 2 mesi fa

      Stanchi a 18 anni per fare due partite in una settimana?Mi dispiace ma non posso condividere.Piuttosto continuare a correre a vuoto con palla lunga alla “carlona” è frustrante e,soprattutto,molto poco formativo.Saluti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. cavatorti - 2 mesi fa

    Cosa ha combinato Koffi per non farlo giocare. Si è inziato con Maganic – che va fatto giocare, anche se un carciofo pazzesco, perché Corvino lo ha pagato 3 milioni (1,5 per il procuratore) – poi sono entrati dei giocatori da oratorio. Effettivamente il gioco è stato alla “viva il parroco”: lancione in avanti sempre preda del loro portiere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Outsider - 2 mesi fa

    Bigica fotocopia di Pioli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. valter.demari_12172366 - 2 mesi fa

    Disastro assoluto,in una squadra come la nostra che non gioca al calcio ma si affida alla qualità dei singoli,la mancanza di Beloko trascinatore potente anche se a volte disordinato si sente moltissimo.Speriamo che il nostro mediocre mister faccia entrare gente fresca tipo Kofi,ma la vedo dura.Saluti

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy