Nel giorno del “terzo cento” di Antognoni la Fiorentina vuole tornare alla vittoria dopo oltre 2 mesi

Nel giorno del “terzo cento” di Antognoni la Fiorentina vuole tornare alla vittoria dopo oltre 2 mesi

Numeri, statistiche e curiosità di Atalanta-Fiorentina

di Roberto Vinciguerra, @RobWinwar

Con una vittoria a Bergamo la Fiorentina acquisirebbe il diritto di disputare la finale di Coppa Italia e, contemporaneamente, stopperebbe anche l’astinenza da successi in gare ufficiali, che dura dal 4-1 di Ferrara contro la SPAL dello scorso 19 febbraio. Dopo quella gara, infatti, la squadra viola ha inanellato una serie di 10 partite consecutive senza riuscire a conseguire neanche una vittoria (6 pareggi e 4 sconfitte nello specifico). Un fatto analogo si era già verificato, comunque, nel corso di questa stagione e precisamente dall’indomani del successo interno contro l’Atalanta (30 settembre) fino alla vittoria sull’Empoli (16 dicembre). Sul fronte del consuntivo dei confronti diretti contro gli orobici, bilancio che vede sempre in netto vantaggio la squadra viola (56 vittorie e 29 sconfitte in 128 gare totali), dobbiamo evidenziare, però, una certo cambio di rotta negli ultimi anni, in cui l’Atalanta, dopo avere perso a ripetizione nelle gare precedenti, è riuscita a perdere solo una volta nelle ultime 7 occasioni in cui si è trovata di fronte la compagine gigliata, ossia, come già menzionato, lo scorso 30 settembre. Chiudiamo con una curiosità: con la gara di stasera Giancarlo Antognoni raggiungerà le 100 gare da club manager viola durante la gestione Della Valle. Per l’ex capitano della Fiorentina si tratta del terzo traguardo “centenario”, dopo le oltre 100 gare disputate da giocatore viola e le oltre 100 vissute da general manager durante la gestione Cecchi Gori.

Il calendario aggiornato della Fiorentina – Adesso a Bergamo (Coppa Italia), poi arriva il Sassuolo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy